Silent Hill Remake? Il creatore originale della saga riflette sulle potenziali difficoltà

Un remake di Silent Hill sarebbe una bella sfida.

Il franchise di Silent Hill è una di quelle serie chiave nella storia dei videogiochi. Sebbene non sia in alcun modo il primo titolo survival horror, il suo mix di temi psicologici con ambienti deprimenti rimane influente sul genere e anche tenuto in grande considerazione, in particolare il secondo gioco per la sua narrazione sottile e inquietante.

Proprio come ogni altra proprietà Konami, Silent Hill è rimasto inattivo per anni, con l'ultimo gioco che è stato Silent Hill Downpour nel lontano 2012. Ci sono state molte voci sull'editore che cercava di far rivivere la serie, ma uno dei protagonisti originali della serie rimugina sulle difficoltà che un moderno Silent Hill affronterebbe.

In un'intervista a Keiichiro Toyama, che è stato il director del primo gioco ed è uno dei creatori originali, è stato chiesto di un potenziale remake di uno dei titoli poiché Capcom ha riscosso un enorme successo con i suoi recenti remake di Resident Evil. Toyama, tuttavia, ha dichiarato che sarebbe stato un compito molto più difficile, dicendo che era più facile reinventare i giochi d'azione. Per un titolo horror come Silent Hill, in un remake bisognerebbe pensare molto di più al concept.

"Non è un gioco d'azione in cui puoi semplicemente perfezionare l'azione come in Resident Evil. Per portare Silent Hill agli standard attuali o per perfezionare la grafica, i fan non sarebbero soddisfatti. Non si trattava di dire com'era bello graficamente. Penso che si dovrebbe ripensare al concetto per renderlo interessante per i fan".

Toyama ha creato un nuovo studio, chiamato Bokeh Game Studio e durante i The Game Awards hanno mostrato un primo trailer per Slitterhead, il loro nuovo gioco. Tuttavia sempre durante l'intervista il director ha dichiarato che il gioco è ancora in fase di pre-produzione.

Fonte: VGC

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Provato | Martha is Dead - L'orrore (italiano) ai tempi della guerra

Inquietanti scenari della Toscana di fine Seconda Guerra Mondiale vi abbracceranno per non lasciarvi andare...mai più.

E se vi dicessimo che Silent Hill 2 si è ispirato a Christina Aguilera?

Un buffo dettaglio colpisce un fan di Silent Hill 2.

Dead Space è tornato! L'annuncio e il primo trailer

Il sogno di tantissimi fan si è avverato.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza