Square Enix tra NFT e blockchain registra un'impennata del prezzo delle azioni

Il presidente di Square Enix si è detto favorevole agli NFT.

In una recente lettera, il presidente di Square Enix si è detto favorevole agli NFT e alla tecnologia blockchain. Nonostante i giocatori non siano molto d'accordo, questa dichiarazione è bastata per far impennare il prezzo delle azioni dell'8%.

Come riportato da Bloomberg, questo è il salto più grande per l'azienda dallo scorso agosto. La lettera, scritta dal presidente di Square Enix Yosuke Matsuda, è stata accolta con ira da giocatori e figure del settore allo stesso modo per aver suggerito che coloro che "giocano per divertirsi" sono attualmente "la maggioranza dei giocatori", ma che questo cambierà in futuro.

Anche se diverse persone sono preoccupate, la lettera di Matsuda afferma che: "Tuttavia, osserviamo esempi qua e là di scambi di beni digitali basati su NFT con sfumature alquanto speculative, indipendentemente dal valore osservato del contenuto fornito. Questa, ovviamente, non è una situazione ideale", continua. "Ma mi aspetto di vedere un eventuale ridimensionamento degli affari sui beni digitali man mano che diventano più comuni tra il pubblico in generale, con il valore di ciascun contenuto disponibile corretto in base al loro vero valore stimato, e cerco che diventino familiari come le trattative in beni fisici".

square

Sia nei risultati finanziari dello scorso anno che nel messaggio del nuovo anno, Matsuda si concentra sull'"economia dei token": "Al contrario, i giochi blockchain, che sono emersi dalla loro infanzia e stanno proprio entrando in una fase di crescita, sono costruiti sulla premessa di un'economia simbolica e quindi detengono il potenziale per consentire una crescita del gioco autosufficiente", ha scritto.

Fonte: VGC

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza