State of Decay 3 procede nello sviluppo e Undead Labs continua a espandersi

Lo studio assume sviluppatori in vista del nuovo State of Decay.

Un paio di anni fa, Microsoft e Undead Labs hanno annunciato State of Decay 3, con un impressionante trailer in CGI che sembrava suggerire l'aggiunta di animali zombificati. In effetti, State of Decay 2 ha una selezione un po' limitata di nemici da affrontare, con molti degli archetipi di zombie di ritorno da State of Decay 1. Con il trailer in CGI che suggeriva una portata ampliata e un aumento della qualità, potreste chiedervi come un piccolo studio come Undead Labs sarà in grado di portare tutto a termine.

Fortunatamente, sembra che lo studio si stia espandendo abbastanza rapidamente.

In una serie di assunzioni di alto profilo, Undead Labs ha raccolto vari veterani AAA da tutto il settore. Johnathan Wolverton di EA Orlando sarà design director, insieme al collega di EA Summan Mirza. Altri assunti includono Simon Sherr, che ha lavorato alla strabiliante demo di Unreal Engine 5 di Matrix, e il veterano di Volition Adam Pletcher. Il profilo LinkedIn di Sherr si riferisce specificamente a Undead Labs che sta creando un nuovo team nella stessa Orlando, separato dal team principale con sede a Seattle vicino al quartier generale di Microsoft.

Sebbene ci siano poche informazioni su State of Decay 3 in questo momento, sembra che il team sta ponendo maggiore enfasi sul rendere i suoi personaggi giocabili più "umani", con maggiori investimenti in dialoghi, scrittura di sottofondo, ed eventi dinamici della storia.

Non si sa ancora quando ci sarà il reveal completo di State of Decay 3 e potrebbe essere ancora un po' presto, ma le tantissime assunzioni che Microsoft sta finanziando per lo studio fanno ben sperare per il gioco.

Si spera, inoltre, che vedremo il miglioramento della qualità complessiva che il franchise merita, insieme a server dedicati per un'esperienza cooperativa più dinamica. State of Decay rimane uno dei franchise più esclusivi di Microsoft con una base di fan molto appassionata e devota.

Per ora, State of Decay 2 è disponibile su Xbox e PC.

Fonte: Windowscentral.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza