Syphon Filter Reboot? Sony lo aveva proposto al team di Days Gone

Nuovi dettagli da ex di Sony Bend Studio.

Proprio ieri, il director di Days Gone, Jeff Ross, ha affermato che il gioco di zombie open world è riuscito a superare gli otto milioni di unità vendute, anche se i dirigenti di Sony lo hanno percepito ai tempi come una delusione. Ross tuttavia non ha finito di parlare del gioco e di altri progetti all'interno di Sony.

Durante una chat video con il creatore di God of War ed ex dipendente della Sony David Jaffe, Ross, insieme a un altro ex sviluppatore di Bend Studio, John Garvin, ha parlato dei progetti offerti allo studio e di alcune delle cose che hanno presentato che sono state rifiutate. Secondo Ross, il management non voleva che lo studio lavorasse su Days Gone 2, e gli è stato invece offerto di creare un reboot per Syphon Filter, che Ross ha rifiutato per diversi motivi.

"Ci sono altre IP che abbiamo e che possiamo usare? L'unico che avevamo era Syphon Filter e onestamente non avevo idea su come fare il reboot del gioco, non mi interessava. Io avevo proposto di fare un concept per un gioco open world di Resistance, ma non erano interessati nemmeno a quello. Insomma, erano interessati a quasi tutto tranne che a Days Gone 2".

Attualmente Sony Bend Studio è al lavoro su un nuovo gioco che però non è ancora stato annunciato. Days Gone invece è disponibile sia su PlayStation 4 che su PC.

Fonte: Wccftech

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza