The Legend of Zelda Breath of the Wild in 8K e ray-tracing lascia a bocca aperta

Un nuovo video ci mostra The Legend of Zelda Breath of the Wild next-gen.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild torna ad essere protagonista di un nuovo video realizzato da alcuni modder che mostrano il titolo giocabile tramite simulatore per PC con una risoluzione 8K, ray-tracing attivo e tanti dettagli grafici che lo rendono un vero e proprio gioco next-gen.

Il risultato è davvero molto buono, almeno dal punto di vista artistico: tutte queste mod applicate permettono di ottenere una grafica di alto livello, come le produzioni next-gen più avanzate. L'aumento della risoluzione, il sistema di illuminazione globale che simula il ray tracing e un aumento del livello di dettaglio e della distanza sono notevolmente accentuate grazie a queste mod.

Insomma, si tratta di un video che senza dubbio lascia a bocca aperta per quanto i livelli della grafica siano davvero dettagliati. Senza ulteriori indugi vi lasciamo alla sua visione.

Nel frattempo sappiamo che è in lavorazione il sequel di Breath of the Wild e che dovrebbe arrivare il prossimo anno.

Contenuti correlati o recenti

Elden Ring è stato progettato per stressare meno i giocatori senza ridurre la difficoltà dei nemici

FromSoftware non vuole stressare troppo i giocatori di Elden Ring ma il grado di sfida non sarà ridotto.

Mass Effect Legendary Edition è l'offerta di Amazon assolutamente da non perdere

Un motivo in più per acquistare Mass Effect Legendary Edition.

Elden Ring e George R.R. Martin? Brandon Sanderson, autore di Mistborn 'critica' la scelta

"Dovevano scegliere me per Elden Ring!" afferma scherzosamente.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza