Twitch la lista di 'intoccabili' da non bannare è vera ma sarebbe vecchia di anni

L'elenco di Twitch trapelato risalirebbe a cinque anni fa. 

La grande fuga di notizie relativa a Twitch di questo mese includeva più del semplice codice sorgente e informazioni sui guadagni degli streamer. Sono emersi dettagli su un elenco di utenti da "non bannare", che suona sicuramente come qualcosa che consente a determinate persone di giocare allo stesso gioco con regole diverse.

Ora, un nuovo report del Washington Post indica che l'elenco è abbastanza vecchio.

Secondo Washington Post, che ha parlato con vari ex membri dello staff di Twitch rimasti anonimi, la versione trapelata dell'elenco di utenti "intoccabili" è vecchia di circa cinque anni. E quando era in atto, doveva creare un sistema in cui quegli streamer non fossero bannati "per qualcosa di stupido", come ha detto un ex membro dello staff.

Ad esempio, i grandi nomi che trasmettono spesso streaming "non-gaming", come Tim "TimTheTatman" Betar, sono stati effettivamente contrassegnati come utenti da "non bannare", ma solo per impedire allo staff di Twitch di essere inondato di avvisi di ban. I ban non sono stati ignorati del tutto. È solo che un account contrassegnato come da "non bannare" non sarebbe stato bannato in un batter d'occhio da un amministratore.

Fondamentalmente, "non bannare" significava "non bannare senza prima scavare nel motivo".

8XXhFXwwV9UkcTuK9xWyST_1200_80

Twitch non ha commentato quanto emerso.

Ex membri dello staff hanno dichiarato al Post che, ad esempio, Bryan "RiceGum" Le e Tyler "Tyler1" Steinkamp erano due streamer che hanno ripetutamente agito in modo controverso, ma hanno avuto il permesso di aggirare il ban, in particolare a causa di quante persone si sono sintonizzate sui loro canali. (Tyler1 è stato bannato da League of Legends, il gioco per cui è meglio conosciuto per aver giocato, nel 2016. È tornato nel 2018 durante uno streaming Twitch che ha registrato numeri da record.)

Fonte: Kotaku.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PlayStation Plus, i giochi 'gratis' di dicembre per PS5 e PS4 annunciati ufficialmente

Ecco cosa devono aspettarsi gli abbonati a PlayStation Plus.

Nintendo sta per sbarcare su PC? Un leak alimenta le speranze

Nuovi leak da Nvidia GeForce, suggeriscono l'arrivo di Nintendo su PC.

Activision Blizzard: 'licenziate Kotick'! L'organizzatrice delle proteste Jessica Gonzalez si dimette con una dura lettera

Gonzalez afferma che il CEO di Activision Blizzard ha ignorato molestie e discriminazioni.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza