Twitch: la polizia turca ha arrestato 40 persone per riciclaggio di denaro

Gli streamer di Twitch interessati avrebbero ottenuto grandi somme di denaro.

La polizia turca ha arrestato circa 40 persone a seguito di una truffa di riciclaggio di denaro eseguita su Twitch. Come riportato l'anno scorso, un gruppo di streamer turchi aveva guadagnato $ 10 milioni attraverso donazioni Bit da carte di credito rubate.

La polizia turca ha eseguito un'operazione in 11 province contro una banda accusata di aver gestito la truffa, a seguito di un'indagine dell'ufficio del procuratore capo di Istanbul, con altri quattro sospetti che per ora rimangono a piede libero. La truffa è venuta alla luce per la prima volta a causa di una grande fuga di dati di Twitch nell'ottobre 2021 che ha rivelato gli streamer più redditizi sulla piattaforma, tra cui un certo numero di streamer turchi.

Questi hacker avrebbero rubato le carte di credito utilizzate per donare grandi quantità di bit agli streamer, solitamente utilizzate per tifare e supportare un content creator preferito. Quegli streamer avrebbero quindi rimborsato una quota maggioritaria del denaro agli hacker. Un certo numero di streamer turchi ha lanciato una campagna contro la truffa, incluso il popolare streamer Jahrein che ha invitato pubblicamente Twitch ad agire.

twitch

Durante le perquisizioni la polizia ha sequestrato documenti e materiale digitale. L'agenzia di stampa Demirören riporta che alcuni dei sospetti erano minorenni.

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza