Ubisoft aumenterà gli stipendi per bloccare l'addio di molti sviluppatori

Ecco come Ubisoft risponderà all'"esodo" di molti dei suoi sviluppatori senior.

Gli studi canadesi di Ubisoft hanno annunciato aumenti di stipendio per il personale del publisher di Asssassin's Creed e Far Cry per combattere l'esodo di molti dei suoi sviluppatori più anziani, secondo Kotaku. Mentre gli aumenti sono generalizzati, le fonti affermano che coloro che attualmente guadagnano di più vedranno i maggiori aumenti, suscitando critiche sul fatto che i nuovi benefici rafforzeranno le disuguaglianze esistenti negli studi.

Ubisoft Canada, che guida lo sviluppo di molti dei più grandi successi dell'azienda, come Assassin's Creed Valhalla, Far Cry 6 e Watch Dogs Legion, ha uffici a Montreal, Quebec City, Toronto, Chicoutimi, Halifax e Winnipeg. I nuovi aumenti di stipendio entreranno in vigore immediatamente e inizieranno a essere pagati alla fine di novembre. I dipendenti riceveranno anche più giorni di ferie e una migliore retribuzione durante il congedo parentale.

"Stanno cercando disperatamente di aggrapparsi ai pochi sviluppatori esperti che sono ancora qui", ha detto a Kotaku un dipendente degli studi canadesi.

ubisoft

Ma l'importo esatto degli aumenti varierà a seconda della posizione del dipendente all'interno dell'azienda, hanno detto le fonti. Secondo il gruppo ABetterUbisoft, il personale junior riceverà un aumento del 5-7%, mentre il personale più anziano potrebbe vedere la propria retribuzione aumentare fino al 20%. Ciò significherebbe che uno sviluppatore di livello inferiore potrebbe vedere uno stipendio di $50.000 all'anno aumentato di $2.500, mentre uno sviluppatore di livello superiore che guadagna $100.000 potrebbe vedere fino a $20.000 di stipendio aggiuntivo.

"Queste mosse non fanno assolutamente nulla per soddisfare le richieste chiave di A Better Ubisoft", ha detto il gruppo a Kotaku in una dichiarazione via email. "Inoltre, ponderando gli aumenti salariali enormemente a favore del personale senior, la direzione sta esacerbando il divario tra i lavoratori con alta e bassa retribuzione".

ABetterUbisoft ha inviato una lettera alla direzione all'inizio di quest'anno chiedendo modifiche ai processi di segnalazione di cattiva condotta sul posto di lavoro e il coinvolgimento dei lavoratori nel processo decisionale sull'evoluzione dell'azienda a seguito di diffuse segnalazioni di cattiva condotta sessuale e tossicità presso l'azienda che hanno iniziato a emergere a metà del 2020. Il gruppo ha rinnovato la sua richiesta di "un posto al tavolo delle discussioni" la scorsa settimana.

Fonti hanno detto a Kotaku che Ubisoft ha perso talenti di alto livello negli ultimi due anni. Oltre alle accuse che sono emerse nel 2020, queste partenze sono arrivate anche come parte di un'ondata generale di dimissioni durante la pandemia globale.

Fonte: Kotaku.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PlayStation sempre più mobile gaming e smartphone? Un brevetto per un controller dedicato

Sony sta pensando di espandersi verso il mobile gaming? A vedere un brevetto, si direbbe proprio di sì!

Rockstar Games: il cofondatore Jamie King spiega perché ha lasciato la compagnia

Una figura chiave di Rockstar Games ha lasciato: perché?

Xbox Series X/S e l'FPS Boost: Digital Foundry loda i risultati

Nuovi giochi hanno ricevuto l'FPS Boost su Xbox Series X/S e Digital Foundry ha solo belle parole.

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza