Age of Conan duplica gli incassi

Il free-to-play funziona ancora.

La base installata di Age of Conan era già considerevole, ma fino a pochi mesi fa gli incassi erano sconfortanti. Ecco allora arrivare l'idea di far passare l'MMO alla formula free-to-play.

Il primo risultato di questa decisione è stato l'arrivo di 300.000 nuovi giocatori, ma la cosa più importante riguarda gli incassi.

Attualmente sono oltre due milioni gli utenti attivi del gioco, che grazie agli abbonamenti Premium e alle micro-transazioni hanno più che raddoppiato gli introiti finanziari dei produttori del gioco.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloOri and the Will of the Wisps è un metroidvania tripla A - anteprima

Un grande passo avanti (a firma Xbox) per Moon Studio.

The Grudge - recensione

La maledizione è come un virus.

ArticoloSaletta: “I videogiochi oggi tolgono pubblico a TV e cinema” - intervista

Il presidente di IIDEA (ex-AESVI): “La competizione è sul tempo libero e quindi lo è anche sul giro d'affari”.

EA ha bannato uno YouTuber da tutti i suoi giochi e servizi online

Si tratta del pro player di FIFA Kurt 'Kurt0411' Fenech.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza