Bossa Studios prevede una morte prematura per Vita

E per tutta la prossima generazione di console.

Bossa Studios, studio dedicato allo sviluppo di giochi per le piattaforme social, non prevede nulla di buono per il futuro di PlayStation Vita.

Henrique Olifiers, responsabile del team, non si fida della prossima generazione di console.

"Restiamo in attesa di ciò che la prossima generazione potrà fare, ma se continueremo a concentrarci più sulle specifiche tecniche che sulle possibilità di utilizzo, non andremo da nessuna parte".

Olifiers crede che i grandi produttori di console dovrebbero creare piattaforme aperte, a differenza di quanto accade ancora oggi.

"Dobbiamo muoverci verso piattaforme più aperte, che possano riunire tutti gli utenti. Se i produttori di console non capiranno questo concetto andranno molto probabilmente incontro a un'orribile morte prematura (in termini commerciali, ovviamente), come credo che accadrà alla PlayStation Vita".

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza