Eve Online, CCP ammette i propri errori

E liquida parte del suo staff.

La software house dietro il successo di Eve Online, CCP, ha ammesso di aver commesso alcuni errori sulla gestione della sua proprietÓ intellettuale. Gli abbonati all'MMO sono in netta diminuzione rispetto al picco di quest'estate.

"Siamo arrivati alla conclusione che stiamo tentando di fare troppe cose per una compagnia delle nostre dimensioni. Sviluppare le espansioni di Eve, Dust 514 e World of Darkness hanno assottigliato le nostre risorse", si legge in una nota della compagnia.

"Piuttosto che continuare su questa strada, abbiamo preso la decisione di concentrare i nostri sforzi. Tristemente, questo significa ridurre il nostro staff".

I licenziamenti, stimati al 20% dell'intera forza lavoro di CCP, colpiranno soprattutto l'MMO World of Darkness. Il progetto non sarÓ cancellato, ma continuerÓ con un team significativamente ridotto.

Eve Online e Dust 514, lo shooter per Playstation 3 tratto dall'universo di Eve, resteranno l'obiettivo principale della compagnia.

Vai ai commenti (1)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza