Hideo Kojima: Project Ogre è un open world

"Più libero e meno cinematografico".

Project Ogre, il prossimo gioco di Hideo Kojima al momento ancora privo di un titolo ufficiale, sarà un open world.

Il creatore di Metal Gear ha rivelato a CNN che "piuttosto che fare qualcosa di molto cinematografico [sta cercando di] fare qualcosa di molto libero".

Kojima ha diffuso la prima immagine di Project Ogre la scorsa settimana, mostrando un soldato che si muoveva di soppiatto vicino a un carro armato.

Sempre su Twitter Kojima ha pubblicato un'altra immagine (via Andriasang), che potete vedere qui sotto e che mostra i membri di Kojima Production nella vita reale e nella loro versione realizzata attraverso il Fox Engine.

Stando a quanro ripostato da CNN, Kojima avrebbe descritto Project Ogre come un progetto "ambientato in un mondo aperto dove i giocatori possono vagabondare esplorando liberamente".

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Suicide Squad: Kill the Justice League si mostra nella prima immagine in-game

Suicide Squad: Kill the Justice League farà la sua apparizione durante il DC FanDome.

The Good Life di Swery è disponibile da oggi, pubblicato il trailer di lancio

Le campagne inglesi di The Good Life aspettano i giocatori.

Articoli correlati...

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza