Il direttore creativo di I Am Alive fa marcia indietro

"Vorrei realizzare la versione PC".

Stanislas Mettra, direttore creativo di I Am Alive che nei giorni scorsi era finito sotto i riflettori per le sue dichiarazioni riguardanti la versione PC del gioco, ha fatto marcia indietro, dicendo che le sue parole sono state travisate.

Mettra aveva dichiarato, tra le altre cose, che non sarebbe valsa la pena impegnare 20 sviluppatori per 12 mesi per realizzare un gioco che forse 50.000 persone avrebbero acquistato regolarmente.

Secondo il prode Stanislas, la traduzione delle sue parole è stata fatta nel modo più sbagliato possibile visto che a lui stesso, parole testuali, "piacerebbe realizzare una versione PC del gioco".

"Ciò che volevo dire è che stiamo lavorando per capire quanto questa versione sia fattibile sia in termini temporali che economici. Quale sviluppatore non vorrebbe vedere il proprio gioco sul maggior numero possibile di piattaforme, giocato dal maggior numero possibile di persone?".

Ora è tutto più chiaro...

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Shadow Warrior 3 rinviato al 2022

Bisognerà attendere il prossimo anno per Shadow Warrior 3.

Marvel's Guardians of the Galaxy è disponibile! Ecco il nuovo trailer

Avventuriamoci nell'universo dei Marvel's Guardians of the Galaxy.

Sonic 2 parla Idris Elba: 'non renderò Knuckles troppo sexy'

Idris Elba sarà la voce di Knuckles in Sonic 2, ma c'è già chi si è spinto oltre.

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza