Il marchio Final Fantasy in crisi?

Square Enix ammette dei "problemi".

Yoichi Wada, presidente di Square Enix, ha ammesso pubblicamente che le due serie principali della compagnia, Final Fantasy e Dragon Quest, soffrono negli ultimi anni di qualche "problemino".

In particolare Ŕ Final Fantasy XIV (disponibile attualmente solo su PC) il titolo che pi¨ di tutti sembra aver deluso le aspettative del pubblico... motivo per cui Square Enix sta continuando a lavorare ad aggiornamenti e miglioramenti.

"Continueremo a lavorare duro per portare Final Fantasy XIV la dove i giocatori si aspettano", ha dichiarato Wada.

Lo stesso presidente ha tenuto a precisare che gli errori commessi in passato serviranno comunque come insegnamento per il futuro, in particolare per lo sviluppo di Dragon Quest X, primo capitolo online della saga.

Vai ai commenti (9)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Project Witchstone Ŕ l'RPG indie che promette di rivoluzionare il genere

Sulle orme di Dungeons & Dragons il prossimo anno su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Dragon Age 4 non sarÓ lanciato prima di metÓ 2022

L'attesa per il nuovo capitolo si fa lunga.

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza