La PETA condanna Battlefield 3

Per "brutale uccisione di ratti".

L'associazione PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) ha condannato il team DICE per aver "incitato alla violenza sadica nei confronti degli animali" in Battlefield 3.

A far scattare la denuncia è stata una missione della campagna single-player durante la quale è possibile "impalare" un topo con un coltello.

Secondo l'associazione, cose di questo genere "potrebbero avere effetti brutali sugli utenti più giovani e fornire incentivo a fare nella realtà quello che si vede nella finzione".

Vai ai commenti (48)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Overwatch per Nintendo Switch è realtà: annunciata la data di uscita

L'hero shooter approderà sull'ibrida il prossimo mese.

ArticoloGamesCom 2019: Disintegration - prova

Non tutti gli shooter multiplayer nascono uguali…

Overwatch in arrivo su Nintendo Switch? Compare in rete un case a tema

Su Amazon è stato avvistato l'accessorio, in seguito rimosso.

Commenti (48)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza