Levine: "parliamo del film di BioShock"

Il creatore della serie dice la sua.

Il carismatico boss del team Irrational Games, Ken Levine, ha gettato acqua sul fuoco sollevato dal continuo tira e molla che ha contraddistinto la pre-produzione del film di Bioshock.

"Siamo stati molto vicini ad iniziare il progetto", ha spiegato Levine, "avevamo un accordo e un regista, ma nessuno era pienamente convinto che questo film fosse 'necessario'".

Problemi di budget e cambi di cast hanno ora messo il progetto in freezer, cosa che probabilmente non dispiace al buon Kevin, attualmente impegnato nello sviluppo del terzo capitolo: Bioshock Infinite.

Secondo il creatore della serie, se la produzione dovesse "sbloccarsi", il film dovrebbe essere fatto seguendo lo spirito originale e non adattando il tutto ad esigenze cinematografiche.

"Dovrebbe essere qualcosa in cui i fan riconoscono il gioco che hanno amato, che sia però capace di interessare coloro che non hanno mai avuto niente a che fare con Rapture e i suoi misteri".

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | Kingdom Come Deliverance - Reloaded

Tre anni di botte da orbi nel Medioevo di Warhorse (e sentirli tutti).

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza