Notch "stritolato" tra EA e Bethesda

Periodo caotico per il creatore di Minecraft.

I legali di Bethesda hanno recentemente accusato Markus "Notch" Persson, padre di Minecraft, di aver infranto il copyright di Elder Scrolls.

Il motivo del contendere sarebbe l'ultimo progetto dei Mojang, denominato Scrolls, nonostante si tratti di un gioco interattivo di carte collezionabili di natura fantasy.

"Ho appena ricevuto una lettera dai legali di Bethesda", si legge nel Twitter di Notch. "Sostengono che il nome Scroll infranga un loro compyright e che tutti lo confonderanno con Skyrim".

"Mi auguro che si tratti solo di avvocati che fanno, beh... gli avvocati". Come dargli torto...

Nel frattempo lo stesso Notch sembra andare sempre pi¨ d'accordo con Electronic Arts, la quale Ŕ da tempo accostata al creatore di Minecraft come possibile acquirente.

Markus getta acqua sul fuoco tramite Twitter dicendo che "non c'Ŕ mai stata alcuna offerta diretta e i miei contatti con EA, benchÚ piacevoli, sono stati decisamente informali".

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Davide Persiani

Davide Persiani

Redattore

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'etÓ di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Project Witchstone Ŕ l'RPG indie che promette di rivoluzionare il genere

Sulle orme di Dungeons & Dragons il prossimo anno su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Dragon Age 4 non sarÓ lanciato prima di metÓ 2022

L'attesa per il nuovo capitolo si fa lunga.

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza