PETA riporta alla calma i fan di Mario

Era tutto uno scherzo.

Come da copione, la PETA è stata letteralmente sommersa di critiche da parte dei fan di Super Mario 3D Land, in seguito alla sua campagna contro Nintendo per l'utilizzo del costume da Tanooki nel nuovo gioco del baffuto idraulico.

Seguendo la moda degli ultimi anni, l'organizzazione animalista ha cercato di riportare alla calma i fan imbestialiti con l'infallibile tecnica tarallucci e vino, sostenendo che l'intera campagna non sia stata altro che uno scherzo innocente.

"Fan di Mario, calmatevi! Il gioco di PETA è uno scherzo, un modo divertente per portare l'attenzione su un problema serio, quello dei procioni uccisi per le loro pellicce. Saremmo felici se potessero davvero volare o attaccare a colpi di coda chi cerca di approfittare di loro".

E fu così che vissero tutti felici e contenti. La lezione di marketing creativo è finita. Ci vediamo venerdì alla solita ora.

1
La campagna contro Mario visibile sul sito della PETA.

Vai ai commenti (16)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (16)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza