Videogiochi e oltre: un professore giapponese sviluppa uno schermo in grado di imitare i sapori del cibo

Un'esperienza multisensoriale che potrebbe risultare una grande innovazione anche nei videogiochi.

Un professore giapponese ha sviluppato un prototipo di schermo TV in grado di imitare i sapori del cibo, un altro passo avanti verso la creazione di un'esperienza visiva multisensoriale.

Il dispositivo, chiamato Taste the TV (TTTV), utilizza 10 contenitori di sapore che spruzzano in combinazione per creare il gusto di un particolare alimento. Il campione di sapore viene quindi avvolto su una pellicola igienica su uno schermo TV piatto affinché lo spettatore possa provarlo.

Nell'era del COVID-19, questo tipo di tecnologia potrebbe migliorare il modo in cui le persone si connettono e interagiscono con il mondo esterno, ha affermato il professore della Meiji University Homei Miyashita.

"L'obiettivo è consentire alle persone di vivere l'esperienza di qualcosa come mangiare in un ristorante dall'altra parte del mondo, anche restando a casa", ha affermato.

DIK4SVFCM5PRFGKJ4PYZ3WAODA
T7TVAUUNN5JCLGIXHBHMI2OAQI

Miyashita lavora con un team di circa 30 studenti che ha prodotto una varietà di dispositivi relativi al sapore. Ha detto di aver costruito lui stesso il prototipo TTTV nell'ultimo anno e che una versione commerciale costerebbe circa 100.000 yen ($875).

Le potenziali applicazioni di questo schermo includono l'apprendimento a distanza per sommelier e cuochi e giochi di degustazione e quiz, ha affermato il professore.

Fonte: Reuters.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza