Valve rinvia la beta di Counter-Strike: GO

Ritardo per la demo di Global Offensive.

Parte col piede sbagliato l'avventura di Counter-Strike Global Offensive su console. Valve ha infatti annunciato che la beta arriverà in ritardo su PS3, Xbox 360 e PC a causa (o per merito) del feedback dei suoi tester professionisti.

La beta a numero chiuso era stata inizialmente fissata al mese di ottobre, mentre in questo momento non ha alcuna data né di inizio né di fine, perché essa sarà determinata soltanto dalla risposta dei circa 10.000 partecipanti.

Chet Faliszek di Valve aveva spiegato che la versione dimostrativa del gioco era stata fornita prima a un piccolo numero di tester, in modo che questi potessero "parlare intelligentemente del gioco": qualcosa che non si può ottenere, invece, nel caso in cui si aprissero subito le porte alle masse tipiche delle open beta.

"Ci hanno dato un sacco di feedback su cose che avremmo dovuto includere nel gioco prima del rilascio, altrimenti avremmo avuto molti bug report e feedback che sarebbero stati ridondanti", ha spiegato la software house di Bellevue, Washington.

Counter-Strike: Global Offensive godrà al lancio di 16 mappe, di cui otto classiche, create sfruttando la stessa iterazione del motore grafico Source vista in Portal 2. Nuove modalità, come l'ormai immancabile sopravvivenza agli zombie e il deathmatch, saranno aggiunte in un secondo momento.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza