NIS America Fall Virtual Press Tour 2021 anteprima - Un anno promettente per i JRPG

Diamo uno sguardo ai titoli NIS America in arrivo nei prossimi mesi.

Nei giorni scorsi la nostra redazione ha avuto modo di partecipare al NIS America Fall Virtual Press Tour 2021, durante il quale sono stati presentati i numerosi titoli che NIS America prevede di pubblicare tra la fine del 2021 e nel corso del 2022.

Gli ultimi due giochi della lineup del 2021 sono The Caligula Effect 2 e Shadow Corridor. Il primo ha una storia scritta da Tadashi Satomi, writer della serie Persona di ATLUS. Previsto in Europa per il 22 ottobre su PlayStation 4 e Nintendo Switch, avrà riferimenti e rimandi al titolo precedente (e, potenzialmente, alla serie animata a esso ispirata) ma vanterà comunque un cast di nuovi personaggi, potendo quindi essere apprezzato anche da chi non ha avuto modo di provare l'originale The Caligula Effect.

The Caligula Effect 2 avrà come protagonisti gli studenti membri del Go-Home Club, il cui scopo sarà quello di fuggire dalla realtà virtuale che li imprigiona, nel tentativo di tornare al mondo reale. Proprio come nel caso del predecessore, sarà possibile reclutare nuovi membri del gruppo per potenziare il party; avremo anche il ritorno dell'Imaginary Chain, meccanica di combattimento pensata per simulare le mosse dei singoli combattenti prima di eseguirle, in modo da combinarle per ottenere la massima efficacia dai propri turni di azione.

Il secondo e ultimo titolo del 2021 è Shadow Corridor, atteso per il 26 ottobre come esclusiva Nintendo Switch, in solo formato digitale. Il gioco, di genere survival horror, prevede l'esplorazione e il superamento di mappe generate casualmente, da esplorare alla ricerca di una via di uscita, evitando di attirare l'attenzione di creature e spiriti malvagi.

Il setting, onirico e disturbante, è ispirato al folklore giapponese; la colonna sonora è ridotta al minimo, per permettere al giocatore di concentrarsi al massimo sui suoni ambientali ed eventuali presenze ostili. Inoltre, oltre alla modalità classica, il giocatore potrà anche calarsi nei panni di uno spirito, difendendo il proprio territorio dall' "invasione" degli umani; questa campagna, a differenza della prima, propone un'esperienza più leggera, quasi satirica, ottima per riprendere fiato dall'atmosfera tesa e inquietante della modalità principale.

Labyrinth Legend è un Action RPG previsto per l'inizio del 2022 e che sarà distribuito su Nintendo Switch in formato esclusivamente digitale. Il titolo potrà essere vissuto in solo, o in co-op locale con un altro giocatore. Realizzato con grafica pixel art, Labyrinth Legend punta a un'esperienza estremamente classica del genere, che richiede l'esplorazione e il superamento di dungeon (i "labirinti" del titolo) generati proceduralmente, all'interno dei quali si nascondono strumenti e materiali indispensabili per rendere il proprio eroe sempre più forte.

Estetica e gameplay del gioco puntano a un approccio fortemente nostalgico e sono pensati proprio per quei videogiocatori affamati di esperienze vecchia scuola. Questo si riflette, ad esempio, nei pattern dei boss, pensati proprio per un approccio trial and error. All'inizio dell'avventura, sarà possibile scegliere fra tre classi, ognuna delle quali avrà abilità, equipaggiamenti e oggetti diversi, per rendere il più varia e personale possibile l'avventura di dungeon crawling.

Il 22 febbraio vedrà la luce MONARK, gioco di ruolo atteso per PC, Nintendo Switch, PlayStation 4 e 5. MONARK è, senza dubbio, uno dei titoli più attesi dell'intera lineup e il motivo è presto detto: parte del team di sviluppo FuRyu è infatti composto da professionisti che si sono già dedicati, in passato, alla creazione di giochi della storica serie videoludica Shin Megami Tensei.

Il setting di MONARK è quello di un tradizionale fantasy scolastico: delle misteriose forze oscure hanno preso controllo della Shin Mikado Academy e gli studenti prigionieri stanno lentamente, ma inesorabilmente perdendo il controllo di sé. Scopo dei protagonisti è quello di utilizzare il loro potere, chiamato Ego, per far luce su quanto sta accadendo e, ovviamente, fermare i responsabili dell'incidente e salvare quante più vittime possibili.

Il design di nemici e creature trae la sua principale ispirazione dai pezzi degli scacchi; abbiamo avuto modo di osservare una sezione di gameplay di MONARK, che pur nella sua classicità, sembra avere una struttura piuttosto solida e improntata al combattimento strategico, accompagnati dall'immancabile mole di dialoghi fra i vari comprimari. Il gioco prevede un doppiaggio inglese e giapponese, ma non è prevista al momento una localizzazione italiana dei testi.

Ultimo, ma non meno importante, nel caso in cui si acquistasse l'edizione PlayStation 4 del titolo, sarà possibile effettuare in un secondo momento l'upgrade gratuito alla versione next-gen.

Altro, interessante titolo del press tour digitale è stato The Cruel King and The Great Hero, con pubblicazione prevista nel corso dei primi mesi del 2022 su Nintendo Switch e PlayStation 4: erede spirituale di The Liar Princess e The Blind Prince, il gioco tratterà una storia originale e non è pertanto necessario aver giocato il titolo sopracitato, con il quale condivide principalmente l'art direction.

Anche nel caso di questo gioco, abbiamo avuto la possibilità di prendere visione di una breve sezione di gameplay: il movimento all'interno del titolo è quello di un classico side scroller 2D, che vede alternarsi a schermo dialoghi, combattimenti e piccoli segreti da scoprire nell'ambiente, anche grazie all'aiuto del Dragon King.

A dispetto di un'estetica fiabesca, The Cruel King and The Great Hero affronta tematiche cupe e richiede un buon livello d'attenzione per portare a termine con successo i suoi numerosi combattimenti. Menzione d'onore anche alla bellissima colonna sonora, che è riuscita a convincerci fin dai primi minuti della demo.

Crystar è atteso per l'inizio del prossimo anno nella sua versione Nintendo Switch: questa edizione del gioco comprenderà al suo interno tutti i contenuti e gli aggiornamenti precedentemente rilasciati su Steam e PlayStation 4. Si tratta di un Action RPG caratterizzato da un'estetica molto particolare e, nomen omen, da una storia alquanto triste. Scopo della protagonista sarà quella di esplorare la dimensione chimata Purgatory, alla ricerca di un modo per riportare in vita la sorella defunta.

In Crystar, le lacrime sono un simbolo di forza, non di debolezza: sono infatti indispensabili per evocare entità di supporto nel corso delle battaglie e per potenziare l'equipaggiamento. Inoltre, ciascuno dei personaggi controllabili ha il proprio stile di combattimento e una backstory da scoprire proseguendo l'avventura.

Yurukill: The Calumniation Games è un titolo previsto nel corso della primavera 2022, su Nintendo Switch, PlayStation 4 e PlayStation 5. Si tratta senza dubbio di un titolo che punta a un pubblico di nicchia, ma non per questo meno interessante. Yurukill combina i generi di avventura investigativa e shoot-'em-up, con una storia realizzata da Homura Kawamoto (Kakegurui) e un gameplay realizzato da G.rev., sviluppatori estremamente conosciuti e apprezzati per i titoli di questo genere.

Inoltre, per la gioia dei videogiocatori più competitivi, saranno presenti classifiche online, per confrontare i propri risultati con quelli degli altri giocatori.

L'ultimo titolo presentato nel corso del NIS America Fall Virtual Press Tour 2021 è stato il bundle NIS Classics Vol.2, previsto per la pubblicazione su Nintendo Switch e PC nel corso della primavera 2022. Al suo interno, sarannno contenuti Makai Kingdom: Reclaimed and Rebound e Z.H.P.: Unlosing Ranger vs. Darkdeath Evilman, due perle del genere RPG, mai ripubblicate dopo il loro debutto di oltre un decennio fa e ora disponibili con doppio audio inglese e giapponese.

E con queste due pietre miliari si è infine conclusa l'interessante presentazione della prossima lineup di NIS America: inutile dire che non vediamo l'ora di provare tutti i giochi nominati e che non mancheremo di analizzarli e approfondirli in futuro sulle pagine di Eurogamer.it.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Lara Arlotta

Lara Arlotta

Redattore

Scrive, blatera e videogioca, spesso contemporaneamente e da oltre due decenni. L'unico modo per fermarla è darle da mangiare, ma l'effetto è solo temporaneo. Sono ancora in corso delle indagini confidenziali per comprendere se si tratti di un essere umano o di una credibile riproduzione, inviata nell'era contemporanea da una civiltà eternauta.

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077 conferma l'uscita dell'agognato aggiornamento next-gen e un'altra patch importante

Finalmente sappiamo quando Cyberpunk 2077 riceverà il suo upgrade per PS5 e Xbox Series X/S.

Child of Light 2 bloccato da Ubisoft? Il creatore parla di un crossover

Il futuro di Child of Light sembra meno roseo di quanto sperassimo.

The Legend of Zelda Breath of the Wild la folle offerta di uno youtuber, 10.000$ a chi sviluppa il multiplayer

Un fan offre questa cifra a chiunque svilupperà la modalità in Breath of the Wild.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza