Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente anteprima - Due classici brillano di nuova luce

Un primo sguardo a un grande ritorno, per la celebre saga dei mostri tascabili.

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente sono stati annunciati nel corso del Pokémon Presents, evento dedicato al 25° anniversario dall'uscita delle versioni Rosso e Verde. Si tratta, come intuibile dal nome, dei remake dei corrispettivi Diamante e Perla per Nintendo DS, pubblicati nel 2006 in Giappone e l'anno seguente nel resto del mondo.

Abbiamo avuto modo, negli corso degli scorsi giorni, di partecipare a una presentazione più approfondita dei titoli, durante la quale sono state mostrate le diverse novità rispetto ai giochi originali, che vi andremo adesso a esporre.

Il primo elemento a saltare all'occhio è, ovviamente, il comparto grafico: gli sviluppatori hanno deciso di optare per uno stile chibi dei personaggi all'interno della mappa del mondo, che assumono proporzioni più "realistiche" solo nel corso di filmati e combattimenti. Abbiamo chiesto quale fosse la ragione dietro a questa scelta, che si differenzia, ad esempio, con quanto visto nel trailer di Leggende Pokémon: Arceus: a quanto pare, il motivo è il desiderio di rievocare il medesimo "cambio di design" degli sprite presente in tutti i titoli Pokémon classici, creando quindi una sorta di legacy fra i titoli del passato e i remake.

La domanda successiva riguardava la narrazione dei due giochi: ci è stato confermato che Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente seguiranno molto fedelmente lo scenario dei giochi del 2006 e che al momento non sono previsti contenuti aggiuntivi in forma di espansioni o DLC: per questo motivo, salvo qualche eventuale, leggera modifica ai dialoghi, non bisogna aspettarsi contenuti esclusivi della versione Platino, pubblicata nel 2008.

Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente permetteranno ai giocatori di farsi accompagnare dal loro Pokémon preferito nel corso dell'avventura, che apparirà fuori dalla Pokè Ball e seguirà i movimenti del protagonista. Inoltre, l'aspetto di quest'ultimo sarà modificabile, come già accaduto nei titoli più recenti della saga: saranno quindi disponibili numerosi capi d'abbigliamento e accessori, per personalizzare il proprio stile.

Vedremo anche il ritorno del PokèKron, uno strumento multiuso che nei titoli per Nintendo DS era posizionato nello schermo inferiore della console. In questo caso, occuperà un angolo dello schermo e il giocatore potrà scegliere quale schermata visualizzare: ad esempio, il PokèKron fungerà da orologio, permetterà di conoscere la condizione della squadra, il livello di amicizia con i propri Pokémon e di scoprire tutti gli oggetti nascosti nel mondo di gioco. Un'altra, nuova e utilissima funzione, però, è quella di chiamare in aiuto del giocatore delle creature selvatiche, che potranno utilizzare le MN (Mosse Nascoste), senza che sia quindi necessario insegnarle ai Pokémon della squadra.

Tornerà la Sala Contatto, nella quale si potrà interagire con altri allenatori, sia in comunicazione locale che globale, per scambiare Pokémon o farli affrontare in combattimento. La componente multiplayer (online e locale) è presente anche per i Grandi Sotterranei, una versione migliorata ed espansa degli originali Sotterranei di Diamante e Perla: si tratta di una vera e propria mappa sotterranea, che si estende al di sotto dell'intera regione di Sinnoh.

Poke_mon_Diamante_Lucente_E_Perla_splendente_1
Entrare in un Centro Pokémon è sempre emozionante, come se fosse la prima volta.

I Grandi Sotterranei possono essere esplorati in solitaria o in compagnia di altri giocatori: sarà possibile scavare alla ricerca di tesori, come pietre evolutive o fossili, costruire una Base Segreta da decorare con Statue Pokémon (anche queste saranno recuperabili a colpi di piccone e martello) o si potranno esplorare i Rifugi Pokémon, luoghi misteriosi e dai biomi diversificati, in cui trovare tantissimi Pokémon, molti dei quali esclusivi di quelle aree. Inoltre, a quanto pare, le Statue posizionate all'interno della propria Base Segreta potrebbero influire sul tipo di creature presenti nei vari Rifugi.

In Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente vedremo anche il ritorno della funzione DecoraBall, che permette di applicare dei bolli (fino a un massimo di 20) sulla superficie delle PokèBall, per personalizzare l'effetto di fuoriuscita del Pokémon dalla capsula. Saranno disponibili oltre 90 tipi di bolli diversi, ma da quanto abbiamo visto, pare siano state rimosse le lettere, forse per evitare comportamenti fastidiosi nel corso del multiplayer.

Il DecoraBall avrà il suo ruolo anche per le Super Gare-Show, che non potevano ovviamente mancare in questi remake di Diamante e Perla: nello specifico, il tipo di bolli applicati influiranno sulla valutazione della Personalità della creatura in gara, insieme ovviamente alle sue virtù, migliorabili grazie ai Poffin.

Poke_mon_Diamante_Lucente_E_Perla_splendente_2
Gli sviluppatori hanno scelto uno stile chibi per i personaggi sulla mappa, per ricordare gli sprite dei titoli classici.

Gli altri elementi valutati nel corso delle Super Gare-Show saranno la Mossa Gara, utilizzabile una sola volta per concorso (ma combinabile con quelle degli altri concorrenti per far aumentare l'apprezzamento del pubblico) e la Danza.

Questa consiste in un vero e proprio minigioco musicale, in andranno eseguite le azioni con il giusto ritmo, in collaborazione con gli altri tre concorrenti, che potranno essere NPC o altri giocatori in carne e ossa; al termine delle valutazioni di Personalità, Danza e Mossa, verrà decretato il Pokémon vincitore, che otterrà un Fiocco e bolli esclusivi.

Inoltre, proprio come in passato, le Super Gare-show si suddividono in cinque categorie: Classe, Grazia, Bellezza, Grinta e Acume, con quattro diversi livelli per categoria: Normale, Mega, Ultra e Master.

Ultimo, ma non meno importante: il Parco Concordia. I giocatori potranno accedere al parco in compagnia della propria squadra di Pokémon con quindi un massimo di sei creature al seguito. All'interno dell'area, è possibile lasciare giocare liberamente i Pokémon (che potranno anche trovare piccoli tesori e strumenti utili), mettersi in posa per scattare delle foto ricordo grazie alla funzione di screenshot della console, o cucinare Poffin in compagnia dei mostriciattoli.

Poke_mon_Diamante_Lucente_E_Perla_splendente_3
I Rifugi Pokémon si estendono al di sotto dell'intera regione di Sinnoh e contengono al loro interno creature esclusive.

I Poffin sono dolci in grado di migliorare le Virtù dei Pokémon, necessarie a trionfare nelle Super Gare-Show. Per cucinarli, servono Bacche e talento culinario: il tipo di Virtù influenzate dipenderà dagli ingredienti scelti, mentre l'efficacia del Poffin sarà legata all'abilità in cucina del personaggio e al risultato della preparazione del dolce. Il Poffin va infatti mescolato e cotto alla giusta velocità, in modo da non farlo bruciare, né traboccare dalla pentola.

Da quanto abbiamo avuto modo di vedere e domandare durante la presentazione dei titoli, Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente hanno tutte le carte in regola per offrire a giocatori nuovi e veterani un'esperienza nostalgica e rilassante all'interno di Sinnoh e la quarta generazione Pokémon. Nel corso del 2022 verrà resa disponibile la compatibilità con Pokémon HOME, mentre non sono previsti combattimenti competitivi o l'introduzione di meccaniche più recenti, come i Raid delle versioni Spada e Scudo.

In attesa di poter provare con mano la versione definitiva dei giochi, vi ricordaimo che Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente saranno disponibili a partire dal 19 novembre 2021, esclusivamente su Nintendo Switch.

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Lara Arlotta

Lara Arlotta

Redattore

Scrive, blatera e videogioca, spesso contemporaneamente e da oltre due decenni. L'unico modo per fermarla č darle da mangiare, ma l'effetto č solo temporaneo. Sono ancora in corso delle indagini confidenziali per comprendere se si tratti di un essere umano o di una credibile riproduzione, inviata nell'era contemporanea da una civiltŕ eternauta.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Dragon Age 4 uscirŕ solo su PC, PS5 e Xbox Series X/S. Niente cross-gen per l'RPG di BioWare

Dragon Age 4 su PS5 e Xbox Series X/S, nessuna versione PS4 e Xbox One.

Diablo II Resurrected - recensione

Le fiamme di Diablo incendiano una nuova generazione.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarŕ un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb č sicuro che The Elder Scrolls VI approderŕ solo su Xbox (e PC).

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza