Project Galileo, il Souls-like ambientato in Italia sarà al Tokyo Game Show

Uno sguardo più da vicino a Project Galileo.

Jyamma Games, studio indipendente milanese, è al lavoro su un gioco, dal titolo provvisorio Project Galileo, che sarà una risposta tutta italiana al genere dei Souls-like.

Come riportano i colleghi di Multiplayer, lo studio sarà tra i protagonisti del Tokyo Game Show 2021 che si terrà alla fine di questo mese. Giacomo Greco, CEO di Jyamma Games, ha spiegato perché il team sarà all'evento giapponese: "I tempi sono maturi, Jyamma Games è pronta a presentarsi al pubblico asiatico, estremamente qualificato e appassionato alla tipologia di videogiochi come quello che stiamo sviluppando, il Souls-like, un gioco di ruolo di azione nato, appunto, in Giappone. E', quindi, fondamentale prendere parte come exhibitor al Tokyo Game Show, una piazza estremamente importante per noi e per il nostro Project Galileo perché il 45% dei gamer mondiali sono asiatici".

Il gioco è stato sviluppato, inizialmente, su Unity, con i lavori proseguiti in seguito su Unreal Engine: l'obiettivo è avvicinarsi a una delle fonte di ispirazione del team, il noto titolo FromSoftware Sekiro: Shadows Die Twice.

pg

Per adesso non ci sono molti dettagli su questo progetto, ma con la presenza del team di sviluppo al Tokyo Game Show 2021 aspettiamoci nuove informazioni a riguardo.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Dragon Age 4 uscirà solo su PC, PS5 e Xbox Series X/S. Niente cross-gen per l'RPG di BioWare

Dragon Age 4 su PS5 e Xbox Series X/S, nessuna versione PS4 e Xbox One.

Diablo II Resurrected - recensione

Le fiamme di Diablo incendiano una nuova generazione.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza