Tutti i giochi Next-Gen: PS5, Xbox Series X e multipiattaforma

L'elenco completo delle esclusive e di tutti i titoli next-gen con trailer e gameplay!

L'alba dei giochi per Sony Playstation 5 e Microsoft Xbox Series X è più vicina che mai. Se tutto dovesse andare secondo i piani, entro la fine del 2020 dovremmo mettere finalmente le mani sulla nona generazione di console, un'epoca fatta di un intreccio fra caratteristiche della vecchia scuola e nuovi servizi digitali. Ma quali saranno i titoli creati per colorare la prossima generazione? In questa guida in costante aggiornamento trovate l'elenco di tutti i videogiochi confermati della next-gen, accanto a qualche previsione e alcune dovute speculazioni.

Sappiate fin da subito che abbiamo scelto di includere in questa selezione allargata unicamente quei titoli che hanno ricevuto una conferma in via confidenziale o più o meno ufficiale: insomma, un dipendente della compagnia, del publisher o dello sviluppatore ha direttamente o indirettamente confermato quantomeno l'esistenza dei titoli sottostanti, strizzando l'occhio al possibile approdo su next-gen.

In questa pagina:

Tutti i giochi multipiattaforma della Next-Gen

  • Cyberpunk 2077 è un caso particolare: non solo l'ambizioso shooter-GDR in prima persona di CD Projekt RED sarà disponibile pet Next-Gen, ma sarà addirittura gratuito su Xbox Series X per tutti coloro che sceglieranno di acquistarlo nella versione Xbox One. Oltre ad essere un eccellente stress test per il nuovo hardware, la mossa di Microsoft rappresenta un vero colpo da maestro comunicativo. Per le strade di Night City, nei panni di V, sarete liberi di fare praticamente tutto ciò che vorrete, non importa quanto poco etici possano essere i vostri desideri. Settembre si avvicina.
  • Dying Light 2 di Techland avrebbe dovuto esordire nella prima metà del 2020, ma purtroppo è stato rimandato. La più grande novità del titolo è senza dubbio la presenza di Chris Avellone alla scrittura, titano dei giochi di ruolo che ha promesso di integrare una grandissima varietà di scelte impattanti, modificando sostanzialmente l'esperienza di ciascun giocatore. Il primo gameplay mostrato all'E3 è stato premiato come miglior contenuto presentato durante la kermesse losangelina.
  • The Lord of the Rings: Gollum, un titolo che seguirà le avventure di Gollum nel periodo in cui l'influenza malvagia dell'Unico Anello e l'ultimo baluardo di Sméagol lottano per il controllo della sua mente. Sviluppato da Daedalic Entertainment, sarà rilasciato nel 2021 ed è stato annunciato nell'ultimo numero di Edge.
  • Outriders è uno shooter cooperativo da uno a tre giocatori realizzato da People Can Fly, lo studio artefice di Bulletstorm. La finestra d'uscita è prevista per la fine del 2020, e potete trovare un'anteprima approfondita proprio sulle nostre pagine.
  • Elden Ring è un nome molto grosso. Non solo perché si parla di From Software, probabilmente la più grande rivelazione degli ultimi 15 anni, ma anche e soprattutto perché il celebre producer Hidetaka Miyazaki è stato affiancato da George R.R. Martin, l'autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, la matrice alla base del Trono di Spade. Si sa ancora molto poco di questo nuovo soulslike, ma possiamo dare ormai quasi per scontato l'approdo su next-gen.
  • Assassin's Creed Valhalla è il nuovo episodio nella celebre saga che intreccia le vicende di Isu, Mele dell'Eden, Assassini e Templari. Svelato nel corso di un evento dedicato, questo nuovo capitolo della serie ci porterà lungo le coste inglesi facendoci vestire i panni di un capoclan vichingo interamente personalizzabile. Fra razzie, alleanze, incursioni e la crescita del proprio clan, Valhalla tinge finalmente il prodotto di bandiera di Ubisoft con le gradevoli note della mitologia norrena.
  • Gods & Monsters - un titolo action-adventure basato sulla mitologia e le divinità greche. La finestra di lancio dell'ultimo lavoro di Ubisoft deve ancora essere annunciata, ma durante una conference call del publisher abbiamo scoperto che avrebbe fatto il suo esordio su console next-gen assieme ad altri progetti della compagnia, ovvero:
  1. Tom Clancy's Rainbow Six: Quarantine - l'ultimo progetto di Ubisoft nel celebre shooter targato Tom Clancy.
  2. Watch Dogs Legion - terzo episodio nella serie Watch Dogs di Ubisoft, questo titolo seguirà le vicende del gruppo hacker DedSec, impegnato a combattere un regime autoritario che ha preso controllo del Regno Unito.
  • Beyond Good and Evil 2 è in una posizione particolare: presentato sui palchi dell'E3, si trova al momento in quello che parrebbe il più banale dei development hell. In realtà, è possibile che il sequel dell'amato titolo del 2003 sia semplicemente slittato in favore di altri progetti che, in casa Ubisoft, meritano maggiore attenzione in ottica di un rilancio immediato, specialmente alla luce delle ultime parole di Yves Guillemot.
  • Chiude il filotto di Ubisoft l'atteso Skulls and Bones, avventura piratesca della quale si sa ben poco oltre al fatto che monopolizzò l'attenzione di tutti i fan dei Pirati dei Caraibi durante la penultima edizione dell'E3. Possiamo dare ormai per certo il lancio su next-gen per uno fra i titoli apparentemente più innovativi nel portfolio della compagnia.
  • Starfield, l'avventura RPG di Bethesda ambientata nello spazio, è ancora piuttosto lontano, ma Todd Howard ha comunque affermato che si tratterà di un titolo next-gen. D'altra parte, è del tutto plausibile che si riveli un progetto cross-gen, pronto ad esordire anche sulle console dell'ottava. Di recente, Starfield si è reso protagonista di un leak che metteva in mostra il filmato introduttivo.
  • The Elder Scrolls 6, stando alle dichiarazioni di Bethesda, dovrebbe essere ancor più lontano di Starfield. Un fattore, questo, che potrebbe rendere il nuovo capitolo della saga, ormai assente dal mercato da quasi 10 anni, uno fra i primi titoli disponibili solo per Xbox Series X e Playstation 5. Non si sa ancora nulla riguardo al setting.
  • Yakuza Like a Dragon è l'ultimo arrivato nella grande famiglia di Sega, un titolo che porterà avanti la leggenda della Yakuza e che è stato confermato come parte della line-up iniziale di Xbox Series X, che offrirà anche la release in smart delivery.
  • Bright Memory Infinite è un misterioso progetto di FYQD-Studio, uno sviluppatore nato dall'ambizione di un singolo individuo che punta a mescolare velleità da Giappone feudale con un intrigante meccanica da shooter cyberpunk. Su Xbox Series X supporterà il ray tracing.
  • DiRT 5 è il nuovo assalto all'universo racing da parte di Codemasters, una sfida ai giocatori più esperti che vedrà luce su next-gen in forma smagliante, girando addirittura a 120fps nella versione console.
  • Chorus è un interessantissimo progetto fantascientifico partorito da Deep Silver, ormai divisione di Koch Media Games, che ci guiderà in un viaggio alla scoperta di un universo oscuro, fra stelle morenti e pianeti in rovina. Vestendo i panni di Nara, dovremo guidare la navicella Forsaken in una galassia dimenticata sterminando orde di terribili alieni.
  • Scarlet Nexus è l'ultimo progetto annunciato da Bandai Namco, uno strepitoso action che mescola un estetica da shonen con un gameplay al cardiopalma. Si sa ancora molto poco riguardo questo titolo, ma le premesse sembrano ottime e lo stile artistico è di eccellente fattura.
  • Vampire The Masquerade Bloodlines 2 è il sequel di una fra le opere più amate di Paradox. Un gioco di ruolo che strizza l'occhio alla vecchia scuola e proietta nel futuro l'universo vampiresco della saga.
  • Observer System Redux sarà il nuovo volto next-gen dell'avventura horror e schi-fi nata dall'immaginario di Bloober's Team. Pronti per questo ritorno?
  • Second Extinction rappresenta la categoria: "anche il trash vuole la sua parte". Perché, allora, non darsi alla caccia ai dinosauri in un universo post-apocalittico?
  • The Ascent passerà alla storia per essere il titolo con la più grande porzione di gameplay mostrata all'Inside Xbox di maggio 2020. Si tratta di un twin-stick shooter di Curve Digital che supporterà lo smart delivery su Xbox Series X.
  • WRC 9 sarà il primo capitolo della storica serie dedicata all'universo del rally a debuttare sulle sponde della prossima generazione di console. Nei giorni scorsi è stato mostrato il primo gameplay trailer ambientato in Nuova Zelanda.
  • Gothic, il celebre open-world RPG del 2001, si appresta a tornare sotto forma di remake grazie agli sforzi di THQ Nordic. A dicembre dell'anno scorso è emerso un playable teaser su Steam, e da allora il titolo si è fatto strada nelle pagine delle testate online fino ad ottenere una conferma del lancio previsto per console next-gen.
  • Il caso di Nier Replicant ver. 1.22474487139 è particolare, perché nonostante questa versione riveduta, corretta e pesantemente modificata dell'originale Nier sia prevista per la current gen, l'assenza di una data d'uscita fa pensare ad un rilascio su entrambe le generazioni di console. E quando si tratta di Nier, fa sempre piacere.
  • Baldur's Gate 3 non è previsto per console next-gen: nel 2020 uscirà per PC e Google Stadia. Ma conoscendo Larian e il destino di tutti i suoi lavori più recenti, è possibile (anzi, è praticamente ovvio) che dopo il periodo di rodaggio e l'esordio su PC vedremo l'arrivo di una versione console, per la gioia dei fan di Baldur's Gate ma anche per quella di tutti coloro che sono orfani di Divinity: Original Sin 2.
  • Dead Island 2 esiste. Il progetto, annunciato nel 2014 e poi entrato in un terribile periodo di development hell, è stato riassegnato da Deep Silver a uno studio interno dopo la breve sosta presso Sumo Digital. Lo sviluppo del titolo è stato confermato a fine 2019 dai publisher di Deep Silver, pertanto possiamo darlo per vivo, vegeto e in arrivo su next-gen.
  • Dragon Age 4 non è più una speculazione dai The Game Awards 2018, momento in cui il teaser fu pubblicato di fronte al grande pubblico. Ormai, siamo tutti a conoscenza delle acque non certo limpide che circondano gli studi di Bioware, ma se c'è un punto fermo da cui ripartire, quello è rappresentato senza ombra di dubbio dalla mitologia di Dragon Age.
  • Stray è un meraviglioso titolo pubblicato da Annapurna, software-house mecenate del mercato indie che ci ha abituati a titoli di grande caratura e veri e propri capolavori. In Stray vestiremo i panni di un gatto randagio all'interno di un accattivante universo che va oltre il cyberpunk.
  • Kena: Bridge of Spirits è l'esempio perfetto di tutto ciò che potremo aspettarci di vedere dal sottobosco indipendente con l'avvento della nuova generazione di console. Un titolo particolare, diverso, caratterizzato da un'estetica in stile Pixar pronta a plasmare panorami mozzafiato.
  • Oddworld: Soulstorm segna il ritorno in pompa magna di Abe nei confini della next-gen. Godetevi il gameplay trailer, perché è uno fra i più folli fra quelli che abbiamo visto sui palchi dell'E3 at Home.
  • NBA 2K21 è apparso sul palco di PS5, ed è il primo grande sportivo a fare capolino sulla next-gen. Ovviamente sarà seguito a ruota da tutti gli altri giganti del settore, ma per il momento è ancora circondato da un silenzio assordante.
  • Solar Ash è un altro gioiello dalla fucina di Annapurna, questa volta sviluppato dallo studio dietro il favoloso Hyper Light Drifter. Per il momento si è visto veramente poco, ma siamo certi che si tratti di un titolo di eccellente livello.
  • Goodbye Volcano High sembra una fan-fiction furry, invece è un'avventura cinematografica che parla di amore e... della fine del mondo.
  • Resident Evil VIllage è il nuovo, chiacchieratissimo capitolo nella storica saga di Capcom. Fra lupi mannari, strane creature, ambientazioni familiari e altre stranezze, sembra una virata piuttosto netta dagli standard della tradizione, eppure si può fregiare di un'atmosfera familiare. Che sia proprio il capitolo che i fan aspettano? Che sia invece un passo falso? Troppo presto per scoprirlo.
  • Pragmata è il misterioso progetto di Capcom previsto per il 2022, un titolo che ha esordito sul palcoscenico di PS5 attraverso un trailer a dir poco... incomprensibile. Ci avete capito qualcosa? Fatecelo sapere nei commenti!
  • JETT: The Far Shore è un'odissea nello spazio che porterà una civiltà destinata all'oblio a compiere un viaggio interstellare. Per il momento, questo è tutto quello che sappiamo riguardo l'affascinante contesto intergalattico.

Tutti i giochi first-party per Xbox Series X

Anche se non ci sarà alcuna esclusiva in senso stretto, ci saranno diversi nuovi titoli first-party pronti a beneficiare del nuovo hardware.

Ecco i titoli first-party confermati fino a questo momento:

  • Halo Infinite è stato annunciato assieme alla console allora nota come Project Scarlett durante l'E3 2019, attraverso un piccolo trailer pieno di cutscenes. Abbiamo pochissimi dettagli a disposizione, ma sappiamo per certo che sarà un "reboot spirituale" per la serie. Sarà un titolo cross-platform e cross-gen, e sarà disponibile nel 2020.
  • Senua's Saga: Hellblade II è stato svelato assieme al design della nuova console nel corso dei The Game Awards attraverso un trailer in-engine a dir poco impressionante. Sarà il sequel di Hellblade: Senua's Sacrifice, seconda fatica di Ninja Theory al servizio dei Microsoft Game Studios dopo Bleeding Edge. Secondo Spencer, è un'opera costruita "per sfruttare al massimo la potenza di Xbox Series X".
  • Everwild è il nuovo progetto di Rare, un titolo che la casa first-party ha definito "una fucina di avventure uniche all'interno di un mondo magico all'insegna della natura". Di seguito trovate il trailer, dal quale è possibile farsi un'idea piuttosto precisa sulla stilistica dell'opera.
  • Project MARA, invece, è un ulteriore progetto di Ninja Theory, determinata a diventare la punta di diamante degli Studios di casa Microsoft. Questa volta si tratta di un survival horror piuttosto misterioso, deriva più che interessante per il portfolio della compagnia. DI seguito, potete trovare il teaser.
  • Microsoft Flight Simulator 2020 è stato protagonista assoluto dell'X019. La formula la conoscete: grafica spaccamascella, il miglior simulatore di volo sul mercato, migliaia di rotte e aeroporti, insomma, un nuovo modo di scoprire il nostro pianeta attraverso l'abitacolo di un aereo.
  • Scorn è sicuramente una fra le ispirazioni più interessanti fra quelle apparse nel recente portfolio di Microsoft. Pur avendo anche una versione PC, questo titolo potrà godere dell'esclusività Xbox Series X al momento del lancio, portando in alta definizione tutta l'eredità del design di H.R. Giger.
  • The Medium va a braccetto con Scorn, essendo un altro titolo previsto anche per PC ma destinato a godere quantomeno di un periodo di esclusività sulle sponde di Microsoft. Il thriller psicologico realizzato da Blooper Team ha potuto contare anche sull'apporto di Akira Yamaoka, storico compositore della OST di Silent Hill. Che sia un grande ritorno per il survival horror tradizionale?
  • Call of the Sea è un'altra interessante esclusiva console pronta ad esordire su Xbox Game Pass. Si tratta di un mix accattivante fra Bioshock, The Witness e Sea of Thieves, un'avventura che ci porterà ad esplorare un tanto affascinante quanto inquietante paradiso perduto tropicale.
  • Gears of War sarà senza dubbio protagonista della prossima generazione secondo Microsoft. Possibile che i The Coalition scelgano di abbracciare in tutto e per tutto la filosofia simil open-world introdotta dal quinto capitolo? Nonostante la calda accoglienza della critica, il titolo sembra tuttavia non esser riuscito a fare breccia nel cuore degli appassionati e, complice Xbox Game Pass, sembra aver registrato vendite sottotono. Quale sarà il futuro della serie?
  • Forza Motorsport 8 è una certezza. Durante i panel di Microsoft presenti in formato digitale alla GDC si è parlato a lungo dell'approccio di Turn 10 alla nuova console ammiraglia, che aiuterà senz'altro le storiche ambizioni grafiche dello studio. Il futuro di Xbox non può che passare attraverso le piste della sua serie di bandiera.

Tutte le esclusive console per Playstation 5

Tenete a mente che molte delle esclusive presenti in questa selezione sono state confermate per PC, piattaforma su cui usciranno spesso in un secondo momento. Il PlayStation Blog ha precisato che in molti casi si tratta di esclusive temporali di mesi/anni, ma per il momento dobbiamo accontentarci di queste poche informazioni.

  • Godfall di Gearbox è la prima, vera esclusiva PS5 rivelata nel corso dell'ultimo anno solare. Si tratta di un mix esplosivo che pesca elementi da Destiny, Monster Hunter e Dark Souls: un gioco d'azione cooperativo in cui sfidare in cruente battaglie corpo a corpo temibili avversari, al fine di ottenere armamenti e abilità necessarie per superare sfide ancora più ardue. Ha tutta la nostra curiosità.
  • Gran Turismo 7 è confermato per PS5. Finalmente, i motori secondo Sony sono riusciti ad allinearsi con i tempi di lancio della nuova console, ed è probabile che andranno a rimpinguare proprio l'offerta al day one.
  • Demon's Souls è ufficiale: tornerà su PS5 e forse farà una capatina anche su PS4 in una formula di completo remake, operazione dinella quale i Bluepoint Games si sono imposti come veri e propri maestri. Si tratta di un restyling monumentale che introdurrà nel Regno di Boletaria anche tutti i cut-content inizialmente tagliati dall'opera originale.
  • Horizon Forbidden West è stato finalmente annunciato durante l'evento di presentazione di PlayStation 5. Abbiamo visto una mappa monumentale e un netto miglioramento del noto Decima Engine di Guerrilla, ma la data di lancio resta ancora un'incognita. Riusciremo a riprendere il controllo di Aloy entro il 2021?
  • Marvel's Spider-Man: Miles Morales segnerà l'ingresso nella next-gen dell'uomo ragno. Titolo di lancio, sarà disponibile entro la fine dell'anno, e contrariamente a quanto emerso dalle prime voci sarà un reale sequel, non un DLC né un'espansione. Pronti per tornare a ondeggiare fra i palazzi di Manhattan?
  • Ratchet & Clank: Rift Apart è stato forse il primo titolo a puntare forte sulle potenzialità del tanto decantato SSD di Playstation 5. Le costanti variazioni nella mappa di gioco sono l'elemento tecnico più vicino alla prossima generazione fra tutti quelli che abbiamo potuto vedere sul palco della presentazione di Sony. Tanta Roba.
  • Astro's Playroom sarà apparentemente pre-caricato su qualsiasi console PS5 allo scopo di fornire una pratica demo prestazionale e, perché no, anche un titolo divertente.
  • Destruction All Stars è stato definito come uno sport-prime-time per i piloti più aggressivi del pianeta. In poche parole, se vi mancave Destruction Derby avrete finalmente pane per i vostri denti.
  • Sackboy: A Big Adventure è un titolo a piattaforme che proietta l'amata mascotte di Little Big Planet direttamente nel futuro di PS5. Certo, a qualcuno potrà sembrare banale, ma la messa in scena moderna dei grandi classici non può certo mancare all'alba di una nuova generazione.
  • Project Athia è un misterioso titolo di Square-Enix che riporta in vita il bistrattato Luminous Engine in salsa next-gen. Per il momento è molto simile ad una tech-demo, ma sappiamo che è stato sviluppato in partnership con PS5 e pertanto potrà contare sull'esclusività console PlayStation, che tuttavia sarà molto probabilmente temporale.
  • DEATHLOOP, è il nuovo psichedelico progetto di Arkane Studios, la software house madre di titoli come Dishonored e Prey che stavolta sembra all'opera su qualcosa di profondamente diverso, una strana avventura che intreccia la storia di due interessanti personaggi. Che sia una svolta multigiocatore? Non lo sappiamo. La sorpresa più grande e l'esclusività console PS5, probabilmente temporale, che garantirà agli utenti Sony un avvicinamento privilegiato al titolo.
  • Ghostwire Tokyo è la nuova fatica di Tango, prodotto supervisionato dalla mente di Shinji Mikami. Nel corso della conferenza E3 di Bethesda ha attirato l'attenzione del pubblico attraverso un interessante teaser. Durante l'evento PS5 si è mostrato in un folle gameplay, e abbiamo avuto la conferma dell'esclusività console PS5, probabilmente temporale, proprio come l'altro titolo di Bethesda.

La lista sarà ovviamente aggiornata giorno dopo giorno per aggiungere gli ultimi titoli annunciati e le ipotesi più calde. Allo stesso modo, è del tutto plausibile che vedremo un ritorno di Fable su Xbox Series X, così come un nuovo capitolo di Uncharted sui lidi di Playstation 5, ma per il momento abbiamo voluto limitarci alle offerte più concrete fra quelle che varcheranno per prime il confine della next-gen. Voi cosa state aspettando?

Vai ai commenti (28)

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

Cresciuto a pane, cultura nerd e videogiochi, i suoi primi ricordi d'infanzia sono tutti legati al Super Nintendo. Dopo aver lavorato dentro e fuori dall'industry, è finalmente riuscito ad allontanarsi dalle scartoffie legali e mettere la sua penna al servizio di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloLe uscite del mese di luglio - articolo

La lama di Ghost of Tsushima, il ritorno di Paper Mario e l'armatura di Iron Man.

ArticoloLe 20 migliori ambientazioni dei videogiochi - articolo

Universi e setting capaci di bucare lo schermo e catturare l'immaginazione.

Commenti (28)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza