Returnal - Tutte le meccaniche spiegate

La guida a tutte le meccaniche, gli oggetti e gli avversari che potete incontrare su Atropo.

Returnal è un roguelike molto particolare, fatto di meccaniche uniche nel loro genere e di meccanismi simili a quelli che si possono incontrare nelle classiche esperienze metroidvania.

In questa pagina abbiamo raccolto tutte le principali meccaniche di Returnal, per darvi un'infarinatura generale sul funzionamento del gioco e rispondere alle principali domande che potreste avere, spiegando il funzionamento delle risorse, degli oggetti e dei macchinari che incontrerete durante il viaggio.

Non si tratta di consigli: se state cercando piccoli trucchi e suggerimenti per facilitarvi la vita su Atropo, vi suggeriamo di visitare la nostra pagina dedicata ai consigli per iniziare al meglio l'avventura. Per tutto il resto, invece, c'è la guida completa di Returnal.

Vediamo, dunque, il funzionamento di ogni singola meccanica e tutte le risposte alle principali domande che potreste avere su Atropo e su tutto ciò che lo caratterizza.

Returnal: Tutte le meccaniche spiegate

  • I Biomi: Returnal è composto da sei biomi costituiti da zone fisse, principalmente legate alla trama, e intrecci generati proceduralmente che possono ospitare il classico loot e una grande varietà di nemici. Il percorso principale è segnalato da porte rettangolari, mentre tutte le stanze opzionali sono indicate da porte triangolari di colore blu. A queste si aggiungono le stanze sfida, indicate dal colore oro, e le stanze dei boss, segnalate attraverso un inconfondibile colore rosso acceso.
  • La Morte: Morire, in Returnal, significa tornare all'inizio dell'esperienza, perdendo tutto quello che si è accumulato. Si perderanno gli Oboliti, ovvero la principale valuta del gioco, le armi, i reperti, i potenziamenti, i parassiti, insomma, qualsiasi cosa abbiate ottenuto. Le uniche cose che rimangono dopo la morte sono l'Etere, una valuta importantissima che sopravvive al loop temporale, e soprattutto i potenziamenti permanenti della tuta di Selene, che rappresentano il principale sistema di progressione.
  • Potenziamenti Permanenti: Ottenere potenziamenti permanenti è l'impresa principale che dovrete perseguire, almeno all'inizio dell'avvendura. Attraverso questi oggetti potrete interagire in modo diverso con l'ambiente, sbloccando shortcut importantissime e nuovi metodi per farvi largo su Atropo. Solitamente sono custoditi dai boss, ma è anche possibile trovarli in natura. Se volete saperne di più, consultate la nostra guida dedicata.
  • Etere: L'etere è una risorsa che sopravvive al ciclo temporale e che vi permette di acquistare determinati oggetti. Esistono ad esempio i Ricostruttori, di cui c'è un esemplare in ogni bioma, che al prezzo di 6 pezzi di Etere vi garantirà una vita aggiuntiva Di fronte ai fabbricatori ci sarà una sorta di banca che vi permetterà di convertire etere in oboliti e viceversa.
  • Oboliti: Gli oboliti sono la principale valuta di Returnal per un motivo molto semplice, ovvero che vi permettono di utilizzare i fabbricatori sparsi per la mappa per generare a pagamento oggetti molto utili di ogni genere, dai consumabili (fra cui spiccano le cure istantanee) ai reperti e ai potenziamenti per la tuta. Gli oboliti vengono droppati dai nemici e si trovano in natura, indicati da un colore giallo.
  • Silfio: Il silfio è una materia curativa presente in abbondanza su Atropo e funziona in un modo particolare. Le resine vi consentono di aumentare la salute massima di Selene, mentre il silfio grezzo vi permette di recuperare punti vita. Se avete i punti vita al massimo, ogni silfio raccolto conterà come una resina, quindi se siete bravi a non farvi colpire potete addirittura raddoppiare gli HP di Selene. Esistono consumabili a base di silfio presenti nei fabbricatori che saranno i vostri migliori amici, quindi non abbiate paura di comprarli spesso e volentieri.
  • Fabbricatori: Queste colonnine presenti in abbondanza sulla superficie di Atropo vi consentono di creare oggetti dietro un pagamento di Oboliti. Questi oggetti possono essere consumabili, reperti, potenziamenti, insomma, tutto quello che potrebbe servirvi nel corso dell'avventura, quindi non siate timidi e spendete Oboliti in tutta sicurezza.
  • Armi: Le armi in Returnal sono appunto... armi. Seguono tuttavia una formula piuttosto particolare: innanzitutto bisogna sbloccarle una-tantum raccogliendole in posizioni fisse prima di vederle comparire fra i drop dei biomi, inoltre possono contare su una proceduralità che ne intacca pesantemente le statistiche. Per ulteriori informazioni e per sapere dove trovare tutte le armi potete consultare la nostra guida dedicata alle armi.
  • Competenza: La competenza è rappresentata da un indicatore posto in basso a sinistra nello schermo, cresce a seconda delle uccisioni eseguite oppure raccogliendo calibratori, ovvero oggetti romboidali che ne influenzano lo sviluppo. La competenza non è nient'altro che l'efficacia delle armi, intacca il danno che queste infliggono, e il livello competenza corrisponde al grado delle armi che troverete in giro per Atropo.
  • Adrenalina: Effettuando uccisioni in sequenza l'indice di Adrenalina di Selene aumenta fino a un massimo di 5, garantendo pesanti buff alla protagonista in combattimento e in fase di raccolta. Una delle cose più notabili, al di là dell'incremento del danno, è la capacità della spada di sfondare le barriere gialle corazzate solamente a livello adrenalina 2 o superiore.
  • Reperti, Oggetti Personali, Potenziamenti: Questi elementi costituiscono i principali potenziamenti per Selene, e sono innesti che ne possono aumentare le caratteristiche anche vertiginosamente. I reperti portano esclusivamente effetti benefici e speciali perk; ad esempio, il reperto Bramaferite vi consente di infliggere il 30% di danni in più ai nemici moribondi. Gli oggetti personali, invece, sono potenziamenti molto più impattanti, strettamente legati alle visite a casa di Selene. Una volta sbloccati sono disponibili in tutte le aree e anche nei fabbricatori; la Statuetta da Astronauta, ad esempio, vi concede una extra-life da usare alla prima morte, mentre lo Shuttle Giocattolo vi farà infliggere danni ai nemici semplicemente colpendoli con lo scatto. I potenziamenti, per finire, sono power-up piuttosto costosi che aumentano le statistiche del 10%; possono aumentare la resistenza ai danni, l'efficacia delle cure oppure il danno inflitto dalle armi.
  • Casa di Selene: La casa è un luogo misterioso che appare solo ed esclusivamente nella foresta di Atropo. Una volta ottenuta la chiave potrete visitare questo luogo più volte per assistere a cutscene relative alla trama principale di Returnal. Se volete saperne di più consultate la nostra guida alla casa su Returnal.
  • Oggetti Maligni: Alcuni oggetti su Atropo emettono un'aura violacea che indica che sono intrisi di malignità. Un oggetto intriso di malignità, che può essere un forziere come del silfio o degli oboliti, ha una probabilità di generare un'Avaria della tuta, ovvero un malus più o meno pesante che potete tuttavia rimuovere completando una sfida visibile in alto a sinistra nello schermo. Anche se all'inizio raccogliere oggetti maligni sembra un suicidio, sappiate che solitamente è semplice liberarsi delle avarie, quindi il gioco vale la candela.
  • Parassiti: Il funzionamento dei parassiti è molto semplice, perché vi forniscono un bonus a cui è associato anche un malus. Sta a voi fare un piccolo bilancio e stabilire se il rischio calcolato è sufficiente a garantirvi dei vantaggi sul lungo periodo. Badate bene che è possibile finire il gioco senza utilizzare alcun parassita, quindi sta a voi scegliere come e se sfruttarli.
  • Stanze Segrete: In tutti gli angoli di Atropo esistono delle piccole cripte sotterranee che ospitano oggetti e creature misteriose. Per individuarle, vi basta osservare i pavimenti di pietra sovrastati da un piccolo lume luccicante di colore giallastro. Attenzione, perché all'interno non troverete solamente benefici, ma potreste imbattervi in miniboss di livello ben superiore al vostro.
  • Muri Invisibili: Ebbene sì, anche in Returnal tornano i muri invisibili, anche se sarebbe meglio dire “distruttibili”, dal momento che dovrete sfondarli con armi pesanti per farli crollare. Presenti in numerose ambientazioni, si possono riconoscere perché ricoperti di crepe, ma sono particolarmente difficili da individuare. Spesso contengono Infocubi.
  • Infocubi: Gli infocubi sono progetti relativi a reperti e consumabili che potete recuperare sparsi per i diversi biomi. Tendenzialmente, sono fra gli oggetti più nascosti di tutto Atropo, posti dietro muri invisibili o in sezioni di mappa molto difficili da raggiungere. Inserendoli in appositi contenitori posti nei pressi dei boss, gli Infocubi possono sbloccare nuovi reperti e potenziamenti in modo permanente, aggiungendoli alla tabella dei drop nel corso delle run successive.
  • Glifi: I glifi sono documenti che raccontano la storia della vita aliena su Atropo. Esistono glifi che aumentano la conoscenza di Selene della lingua aliena ed esistono tavole che raccontano quelle storie. Al progredire delle competenze linguistiche di Selene, sarà possibile svelare interessantissimi lati nascosti dell'esperienza.
  • Archivi: Gli archivi sono grosse stanze costruite dai senzienti di Atropo e pensate per documentare la storia della loro specie sul pianeta. Ogni singolo bioma ha un archivio nel quale si possono svelare nuovi lati della storia del pianeta.

Nella guida completa di Returnal::


Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Redattore

Cresciuto a pane, cultura nerd e videogiochi, i suoi primi ricordi d'infanzia sono tutti legati al Super Nintendo. Dopo aver lavorato dentro e fuori dall'industry, finalmente riuscito ad allontanarsi dalle scartoffie legali e mettere la sua penna al servizio di Eurogamer.it.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Uncharted - il film si mostra nel primo trailer ufficiale!

AGGIORNAMENTO: Dopo il leak arriva il trailer ufficiale del film di Uncharted.

Bloodborne per PC sarebbe praticamente pronto

Continuano le indiscrezioni su Bloodborne.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza