Shaun White Skateboarding • Pagina 2

Quando Prince of Persia incontra Tony Hawk.

Alcuni esempi? Con un salto oltre un muretto potrete creare una vasca nel bel mezzo di una piazzetta. Qualche ollie nei punti giusti e vedrete apparire alberi e aiuole, mentre la musica crescerà di intensità pompando sempre più. E con un grind prolungato sulle ringhiere creerete, modellandole via analogico, vere e proprie “rotaie” che vi condurranno verso aree precedentemente inaccessibili del livello.

L'idea di progressione dal deprimente grigiume alla brillantezza dei colori più sgargianti è sinceramente suggestiva, e sarebbe davvero uno spasso interagire sul mondo per plasmarlo a seconda delle proprie esigenze, quasi si trattasse di un enorme parco giochi. Peccato soltanto che il gameplay di Shaun White sia stato concepito come una sorta di orpello extra (e per extra intendo qualcosa di facoltativo e nemmeno troppo obbligatorio), mortificando tutte le buone intenzioni dietro a un muro di ‘casualaggine’ della peggior specie.

Badate bene, le mie non sono in alcun modo le riserve di un hardcore gamer estremista che mal sopporta un certo tipo di concessioni indulgenti verso i giocatori di nuovo corso: non soltanto appoggio l'idea di rendere il medium un fenomeno sempre più inclusivo e universale, ma sono anche il primo a gradire una tantum una bella serata con gli amici a base di Wii Sports Resort.

2
La piacevole atmosfera di festa è indubbiamente uno dei punti di forza del titolo, peccato non si possa dire lo stesso della giocabilità.

Il problema qui sta tutto nell'intento e nell'esecuzione: se per far giocare anche vostra nonna e il vostro cane qualcuno ha pensato che fosse divertente far eseguire i trick in automatico alla CPU, limitandovi a dare qualche colpetto di analogico e tenendo premuto un dorsale per eseguire gli stunt più complessi (addirittura!), beh davvero non so che dire. Anche perché probabilmente vostra nonna e il vostro cane continueranno a preferire rispettivamente Beautiful e un grattino sulla testa piuttosto che una mezz'oretta in compagnia del simpatico atleta statunitense.

Purtroppo la prova sul campo di Shaun White Skateboarding si è rivelata ahimé a dir poco deludente: a un concept intrigante si accompagna una realizzazione volutamente superficiale e limitata, che verosimilmente finirà per scontentare tanto gli appassionati di skateboard quanto i neofiti. Speriamo vivamente che Ubisoft decida di intervenire in maniera decisa prima della release, cercando di dare maggiore consistenza a un titolo indeciso sulla sua reale identità.

Shaun White Skateboarding sarà disponibile su PlayStation 3, Xbox 360 e Wii a partire dal prossimo autunno.

Contenuti correlati o recenti

Digital Foundry | PlayStation 5: la nostra prova dei migliori SSD esterni

SSD SATA e NVMe possono rivaleggiare col drive interno per la retrocompatibilitÓ con PS4?

Xbox Series X/S supportano ora la tecnologia AMD FidelityFX

L'annuncio durante l'evento Game Stack Live di Microsoft.

Articolo | Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster - prova

In una Tokyo ormai irriconoscibile, un mezzo demone s'incammina, alla ricerca di risposte.

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza