Assassin's Creed: Brotherhood - La Guida e la Soluzione Completa • Pagina 13

Piume, Glifi, VeritÓ e le prime missioni!

SEQUENZA 9: LA CADUTA

Pax Romana

ATTENZIONE: questa sequenza è l'ultima per uscire dall'Animus sbloccare gli obiettivi "C'è posta per te" e "Polvere alla polvere".

Obiettivo della missione è arrivare fino a Cesare Borgia passando per il campo di battaglia di Navarrese, a Viana. Se non scenderete sotto i 5 punti vita otterrete il 100% di sincronizzazione.

Appena iniziata la sequenza dovrete premere ripetutamente il tasto indicato per colpire Cesare, per poi eliminare cinque guardie molto facili da battere.

Dopo lo scontro iniziale vi ritroverete sul campo di battaglia deserto, con un cavallo nelle vicinanze. Cavalcate lungo la strada finché il cavallo non verrà ucciso da un colpo di cannone, avvicinatevi alle rovine e buttatevi nel covone di paglia. Osservate le guardie nelle vicinanze ed eliminate il capitano mentre passa. Più avanti ci sono due guardie che vi danno le spalle e altre ronde: se date l'allarme vi ritroverete accerchiati da non meno di sette, otto nemici, quindi un approccio diretto è fuori discussione.

Aspettate il passaggio della ronda ed eliminate le due guardie solitarie, quindi spostatevi verso il successivo mucchio di fieno, controllando ed eliminando le guardie nelle vicinanze con coltelli da lancio e frecce.

Continuate a spostarvi verso nord ed eliminate le altre due guardie, stando sempre attenti a non incappare nella ronda. Quando raggiungerete il lato sinistro del muro a nord, arrampicatevici sopra e andate fino al covone di fieno. Eliminate le guardie in zona partendo dall'archibugiere, quindi arrampicatevi sulla parete successiva per arrivare in strada, eliminando le due guardie sole che incontrerete lungo il cammino fino al checkpoint.

Dopo il filmato state sul lato destro della strada e arrampicatevi sugli edifici per passare inosservati. Passate lungo i tetti eliminando gli archibugieri appostati in zona: se verrete individuati dovrete vedervela con molte guardie.

Arrivati alla torre d'assedio saliteci sopra, stando attenti ad arrampicarvi dal lato giusto della scala. Dopo un'altra scena d'intermezzo proseguite lungo i tetti fino a un'altra torre d'assedio. Superata anche questa, correte verso Cesare per iniziare lo scontro finale.

La battaglia con Cesare è di logoramento: ogni volta che gli farete abbastanza danni potrete sferrare un attacco con la lama celata, premendo velocemente il tasto indicato. Ci vorranno quattro attacchi di questo tipo per uccidere Cesare.

Le armi medie sono le più indicate per lo scontro, visto che con quelle pesanti rischiate di essere troppo lenti per colpire.

Ricordate che Cesare è vulnerabile ai calci, quindi usateli spesso per sbilanciarlo e colpirlo. Quando le guardie sono troppe, usate la pistola, i coltelli e la balestra per eliminarle velocemente, oppure iniziate una serie di contrattacchi letali, poi tornate a colpire Cesare.

Desmond

Dopo l'epilogo di Cesare tornerete nel presente e prenderete il controllo di Desmond. Salite le scale e, una volta in cima, guardate il simbolo piramidale sul muro con l'occhio d'aquila.

Arrivati al Colosseo, scendete in basso e andate a sinistra: troverete un generatore sul quale vi potrete arrampicare per proseguire. Questa sezione è un dedalo ma più o meno capirete sempre dove andare; se siete in dubbio cercate un generatore: ad ognuno di essi corrisponde un punto dove salire per continuare l'esplorazione.

Dopo il salto della fede, usate l'occhio dell'aquila per attivare i due interruttori sulle colonne, quindi proseguite oltre l'ologramma.

Arrivati al secondo ologramma, attivate altri due bottoni e salite in alto per sbucare in una grande chiesa. Terminato l'intermezzo, arrampicatevi sopra l'altare fino in cima alla croce e poi fino all'interruttore, che una volta attivato farà scendere una serie di appigli dal soffitto.

Usate gli appigli per arrivare fino a un secondo interruttore posto su una piattaforma sospesa, quindi scendete a terra e interagite con l'oggetto misterioso per proseguire.

Adesso il vostro obiettivo è attraversare la stanza saltando di pilastro in pilastro. Giunti a un quarto del percorso vi troverete su un pilastro con due interruttori, e dovrete appendervi a uno dei due per continuare. Usate quello di sinistra.

Proseguite di salto in salto fino ad arrivare a un altro pilastro con due leve: stavolta scegliete quella di destra e continuate i salti. Per l'ultimo interruttore dovrete andare di nuovo a sinistra con un salto all'indietro, poi non vi resta che raggiungere la posizione dove si trovano i vostri amici, prendere la mela dell'Eden e... concludere il gioco!

Tranquilli, potete ancora vestire i panni di Ezio a Roma, liberare le aree dall'influenza dei Borgia, restaurare gli edifici, fare le missioni secondarie e reclutare altri assassini. Potrete perfino trovare i glifi e scoprire la verità, sempre seguendo l'apposita sezione nella nostra guida!

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza