Videogiochi oltre le 'banali' sedie da gaming! Dal Giappone arrivano i primi 'materassi da gaming'

Giocare ai videogiochi in totale comoditÓ.

Dal Giappone è arrivata una nuova curiosità nell'arredo dedicato al gaming con un materasso appositamente pensato per i videogiocatori. Così, l'azienda giapponese specializzata in prodotti per videogiocatori Bauhutte ha unito la sua ingegnosità con il marchio di materassi Nishikawa per realizzare il cosiddetto Materasso da gioco BMT-100S (disponibile in vari modelli, finiture e prezzi) da 28.500 yen a 43.500 yen, ovvero circa 220 euro e 335 euro.

Questo nuovo materasso per gli appassionati di videogiochi giapponesi è realizzato in schiuma di uretano ad alta resistenza con uno spessore di soli 8 centimetri. Secondo i suoi produttori, grazie alla composizione dei suoi materiali e alla loro distribuzione, si ottiene una distribuzione uniforme del peso del giocatore su tutta la superficie del materasso, favorendo così il comfort.

Il suo design è molto leggero e permette di trasportarlo facilmente, come se fosse un tradizionale futon giapponese, tanto che secondo i responsabili può essere arrotolato senza troppe difficoltà e riposto facilmente ovunque. Inoltre, è realizzato con materiali completamente traspiranti e facilita le operazioni di pulizia grazie alla sua fodera, che può essere facilmente rimossa per lavarla separatamente.

vg
1
2

Chissà se questi materassi da gaming arriveranno anche in Occidente? Non ci resta che aspettare e vedere.

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Twitch e oltre! Amouranth Ŕ stata bannata contemporaneamente anche da Instagram e TikTok

La celebre streamer Amouranth riceve il ban da Twitch, Instagram e TikTok allo stesso momento.

Coca-Cola lancia uno spot tutto sui videogiochi ed Ŕ valanga di dislike

Ai videogiocatori non Ŕ piaciuto lo spot di Coca-Cola.

Google e intelligenza artificiale: 'stanno creando Dio' avvisa un ex dirigente

Per Mo Gawdat, ex Chief Business Officer di Google 'l'umanitÓ Ŕ a rischio'.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza