The Witcher 2 Soluzione Atto 1 Kayran, Ostmurk

La guida di Eurogamer per non restare fermi al bivio.

THE WITCHER 2: ATTO 1

Il Kayran

Quando visiterete la locanda per la prima volta, e avrete finito di parlare con i vostri amici, alcuni cittadini entreranno per dare l'allarme. A quanto pare il mostro si è spinto fino al molo per attaccare le barche. Recatevi sul posto, per vedere la strega, Sheala de Tansarville, che respinge il mostro.

I popolani sembrano avere un atteggiamento ostile con la strega, e in base a ciò che decidere la situazione sul molo si risolverà in due modi differenti.

  • Potrete cercare di intimidire i paesani, ma questo potrebbe portarvi a uno scontro all'arma bianca.
  • Potrete chiedere cos'è successo, e convincere il popolo che è tutta colpa del mostro, non della strega.

Indipendentemente dalla vostra scelta, dopo dovrete parlare con Sheala, che vi dirà di essere in zona per eliminare il Kayran. Scoprirete anche che un mercante locale ha offerto una ricompensa per l'uccisione del mostro. Sheala vi proporrà una collaborazione: a voi i soldi a lei alcune sostanze ricavabili dal mostro, ma prima forse è meglio se parlate col mercante, per negoziare i termini della ricompensa. Se avete bisogno di lei, potete trovarla nella stanza che ha preso sopra la locanda.

Il Kayran: Una questione di prezzo.

Giunti dal mercante, possiamo intimidirlo con il segno Axii o chiedergli semplicemente di aumentare la ricompensa, e potremo persino chiedergli un anticipo per acquistare i materiali necessari alla missione.

Il mercante sa poco del mostro, ma vi consiglierà di parlare con Cedric, uno dei cacciatori locali, che si trova a Lobinden, il villaggio poco fuori le mura.

L'uomo si trova su una passerella di guardia nel villaggio, se chiederete informazioni a un'elfa che sta parlano con una guardia vi dirà esattamente dove si trova.

Cedric vi dirà che il Kayran è dotato di un muco velenoso, che sputa sulla sue vittime, e vi consiglierà di investigare i resti di una barca a est per raccoglierne un campione. Recatevi con Triss presso il relitto, usate la spada d'argento per eliminare i drowners presenti e raccogliete i campioni che vi servono.

A quanto pare è possibile sintetizzare un antidoto al veleno, ma avrete bisogno di un erba molto rara, l'Ostmurk, che cresce sotto terra. Triss vi suggerirà di parlare nuovamente con Cedric, quindi se ne andrà.

Il Kayran: Ostmurk

Tornate da Cedric, chiedendogli se ha un po' di Ostmurk. Purtroppo ne è sprovvisto ma vi indicherà una caverna a sud dove potrete trovarlo.

L'entrata della caverna è nascosta sotto una cascata vicino alle rovine elfiche. All'interno vi troverete parecchi nekker, che potrete tenere a distanza utilizzando il segno Aard e la spada d'argento. L'Ostmurk si trova nell'ultima caverna in fondo, adesso non dovete fare altro che sintetizzare l'antidoto e prepararvi allo scontro col Kayran.

Tornate a Flotsam e informate Sheala che siete pronti ad affrontare la bestia. Vi dirà di incontrarvi al ponte distrutto che si trova vicino alla sua tana. Arrivati sul posto vi informerà della strategia che intende usare: le starà in alto a offrire supporto con la sua magia, mentre voi ve la vedrete faccia a faccia col Kayran. Non fatevi intimorire dalle sue dimensioni, sconfiggere il Kayran non è così difficile se si capisce il suo schema di attacco. Cercate di rimanergli molto lontani bloccando i tentacoli col segno Yrden quando toccano terra. Se venite intrappolati dal muco, liberatevi velocemente e spostatevi subito per evitare di essere colpiti, state anche attenti agli oggetti che vi lancerà contro dopo che avrete tagliato i primi tentacoli.

Quando riuscite a bloccare un tentacolo con Yrden correte subito a tagliarlo via con la spada d'argento. Dopo quattro tentacoli inizierà una sequenza QTE che porrà fine allo scontro, dopo dovrete solo incassare la refurtiva dal mercante.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (4)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza