"WOW potrebbe diventare obsoleto"

Activision teme la crescita del social gaming.

Activision ha dichiarato che il mondo di World of Warcraft potrebbe diventare "obsoleto" a causa della crescita del social gaming.

"Competiamo anche con altre forme di intrattenimento interattivo", ha spiegato Activision nel corso del rapporto annuale 10-K, "ad esempio i casual game con le applicazioni iPhone e altri titoli mobile, e i giochi sviluppati per essere utilizzati sui social network".

"Il futuro ha accresciuto l'accettazione da parte dei consumatori, aumentando la disponibilitÓ di questi giochi che potrebbe portare a un declino del software basato su una piattaforma e avere impatti negativi sulle vendite delle nostre console e dei prodotti portatili".

"I pi¨ recenti progressi tecnologici nel software potrebbero rendere obsoleti prodotti come World of Warcraft".

Secono i dati dell'azienda Call of Duty, Guitar Hero e World of Warcraft hanno rappresentato il 68% delle entrate nel corso del 2009.

"Una porzione rilevante dei nostri guadagni e del profitto dipenderÓ dalle sottoscrizioni nella categoria dei MMORPG. Se non manteniamo la nostra posizione di leadership in quest'ambito, i nostri risultati finanziari potrebbero soffrirne", ha aggiunto il publisher.

"Un certo numero di publisher ha sviluppato e commercializzato o sta sviluppando al momento giochi online per un utilizzo tramite internet, il che pone una minaccia per la popolaritÓ di World of Warcraft e ci aspettiamo nuovi competitor che continueranno a emergere nella categoria MMORPG".

"Se la domanda dei consumatori per i giochi di World of Warcraft si riduce e non abbiamo introdotto un nuovo MMORPG o altri prodotti che sostituiscano la potenziale perdita, oppure aggiunto nuove fonti di guadagno, la nostra situazione finanziaria potrebbe soffrire".

"Inoltre, se le nuove tecnologie sono sviluppate per sostituire i MMORPG, le preferenze dei consumatori si sposteranno da questi ultimi, oppure emergereanno nuovi modelli di business che offrono sottoscrizioni gratuite o scontate rispetto alle attuali sottoscrizioni dei MMORPG e i nostri guadagni potrebbero diminuire".

World of Warcraft ha raggiunto gli 11,5 milioni di utenti in tutto il mondo. La vulnerabilitÓ di un titolo che ha saputo guidare il genere per oltre cinque anni potrebbe destare delle perplessitÓ. L'espansione Cataclysm peraltro potrebbe rivitalizzare l'entusiasmo degli utenti quando sarÓ pubblicata nel corso di quest'anno.

Activision Ŕ stata protagonista in questi giorni delle diatribe con Infinity Ward, culminate con l'allontanamento dei due leader dello studio, fatti che comunque non hanno fatto venir meno i piani della compagnia nei confronti di un brand fondamentale, che anzi vivrÓ in futuro anche sotto altre forme.

"Il nostro successo dipende in gran parte dalla nostra abilitÓ di identificare, assumere e mantenere personale qualificato, in particolare personale con le capacitÓ specifiche richieste per creare successi di alta qualitÓ", si legge nel rapporto. "L'industria del software Ŕ caratterizzata da un alto livello di mobilitÓ dei dipendenti e da un aggressivo reclutamento tra i competitor per il personale con abilitÓ tecniche, di marketing, di vendita, di sviluppo del prodotto o di gestione".

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Davide Spotti

Davide Spotti

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza