Picture of Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Featured articles

Pochi giorni fa Reggie Fils-Aime ha annunciato il suo definitivo addio e l'abbandono della posizione di presidente di Nintendo of America e lo ha fatto condividendo anche alcune foto che mostravano i regali e i souvenir ricevuti in occasione dell'ultimo evento organizzato in vista del suo ritiro. Tra questi c'erano anche degli oggetti condivisi da Retro Studios e un'immagine ha attirato l'attenzione di molti.

Nelle ultime settimane Amy Hennig (Uncharted, Jak & Daxter, Legacy of Kain) ha espresso opinioni molto interessanti sullo streaming legato al mondo dei videogiochi. L'universo PlayStation e quello Xbox stavano già guardando a questa tecnologia (PlayStation Now e Project xCloud) ma l'annuncio di Google Stadia ha inevitabilmente acceso le discussioni sull'impatto che potrebbe avere sul gaming.

Se n'era parlato per la prima volta a inizio aprile in un semplice rumor ma ora è arrivata la conferma ufficiale di Microsoft che si è affidata al proprio sito ufficiale e a Ben Decker (capo della divisione gaming service della compagnia) per l'annuncio ufficiale. Di cosa stiamo parlando? Dell'Xbox Game Pass Ultimate.

Forse non tutti lo sapranno ma durante lo sviluppo di Alpha Protocol, quindi tra il 2006 e il 2010 circa, Obsidian Entertainment era al lavoro anche su Aliens: Crucible, un RPG ambientato nel mondo di Alien che venne successivamente cancellato. Proprio il progetto è al centro di alcune dichiarazioni del veterano Chris Avellone, recentemente intervenuto all'evento Reboot Develop. VG247.com ha riportato alcuni dettagli molto interessanti.

Le orde zombie di World War Z invadono PC, PS4 e Xbox One

Lo shooter co-op è ufficialmente disponibile.

Saber Interactive, in partnership con Focus Home Interactive, è fiera di annunciare che il co-op shooter ispirato al film blockbuster di Paramount Picture, World War Z, è ora disponibile, in versione fisica e digitale, per PlayStation 4, Xbox One e PC (tramite Epic Games Store).

Dopo un Quantum Break che si è rivelato un esperimento interessante ma non di certo riuscito in tutto e per tutto (la commistione tra videogioco e serie TV non ha convinto di certo tutti i palati), Remedy Entertainment ha sicuramente molto da dimostrare e Control è un progetto sotto molti aspetti ambizioso al punto giusto.

Google Stadia? Ha bisogno di esclusive temporali e di acquisizioni di studi e publisher

Un servizio che ha disperatamente bisogno di contenuti secondo un analista.

Google Stadia è un servizio che ha inevitabilmente alimentato non poche riflessioni sul futuro del gaming. C'è chi pensa che lo streaming sia già una possibile strada fondamentale per il nostro medium e chi invece pensa che sia ancora troppo presto ma su un fatto diversi attori dell'industria sembrano d'accordo: attualmente il servizio di Google non sembra avere abbastanza a livello di contenuti.

Amy Hennig: "lo streaming può cambiare radicalmente giochi, modelli di business, giocatori e contenuti che possiamo creare"

"Dobbiamo pensare ai videogiochi come esperienze e che queste non richiedono necessariamente difficoltà, game over, ostacoli".

"Qui è dove penso risieda la prossima rivoluzione. Se concordiamo sul fatto che la rapida e ampia adozione del 5G sia inevitabile e se concordiamo che lo streaming di musica, televisione e film è diventato inevitabile, lo streaming in tempo reale (lo chiamo in tempo reale perché game streaming è un modo troppo limitato per descriverlo) è inevitabile. E ciò che significa è che potenzialmente non solo cambierà radicalmente il medium, cambia i modelli di business, cambia i giocatori, cambia i contenuti che possiamo creare. Queste sono le cose positive e negative su cui dobbiamo giocare d'anticipo. Cambia anche il pubblico".

Star Wars Jedi: Fallen Order ha una data di uscita ufficiale!

Vince Zampella, CEO di Respawn, la rivela alla Star Wars Celebration.

Respawn Entertainment è salita sul palco per presentare Star Wars Jedi: Fallen Order, un progetto single-player, story-based, senza microtransazioni che propone parecchi personaggi e situazioni inedite all'interno di un universo estremamente amato.

Alle 20:15 seguite in diretta con noi il reveal di Star Wars Jedi: Fallen Order

Finalmente l'annuncio dell'atteso gioco di Respawn Entertainment.

Dopo tanti rumor, indiscrezioni e una manciata di conferme è finalmente arrivato il momento di fare chiarezza. Questa sera alle 20:30 ci sarà il reveal ufficiale di Star Wars Jedi: Fallen Order, atteso progetto targato Respawn Entertainment (Titanfall, Apex Legends) che dovrebbe debuttare nel periodo autunnale di quest'anno.

primo precedente