Picture of Michele Sollazzo

Michele Sollazzo

Redattore

Provenendo dalla leggendaria regione del Molise, non poteva fare a meno di vivere avventure in mondi virtuali. Dopo un'infanzia vissuta tra gli arcade dei bar diventa adulto firmando petizioni per far uscire Shenmue 3. Ora Ŕ passato a Outcast 2.

Featured articles

Sekiro: Shadows Die Twice - recensione

ll giudizio finale sull'avventura del Lupo di Ashina.

One Piece World Seeker - recensione

Forse il tesoro Ŕ sulla prossima isola...

The Division 2 - recensione

Il nostro voto all'ultima fatica di Ubisoft.

Acer Predator Orion 5000 - recensione

La serie Orion conosce pochi ostacoli, ma occhio a fare la scelta giusta.

The Stillness of the Wind - recensione

Un viaggio emozionale tra solitudine, nostalgia e… capre

Acer Predator Galea 500 - recensione

Una cuffia che garantisce alte prestazioni, ma bisogna fare i conti con prezzo e compromessi.

Tra le periferiche dedicate al gaming, gli headset audio hanno di sicuro la storia pi¨ lunga, dopo mouse e tastiere. Nel tempo se ne sono avvicendate di ogni tipo, e sono sempre di pi¨ una componente fondamentale per godere appieno dei nostri titoli preferiti. Un mercato che tra l'altro si espande sempre di pi¨, proprio grazie alla diffusione di titoli multiplayer che le rendono indispensabili per comunicare con i compagni di squadra. In tutti gli store, fisici ed online, non mancano quindi proposte per ogni fascia di prezzo ed utilizzo, da quelli pi¨ economici che bastano per ascoltare gioco e compagni fino ai set di fascia alta che vi mettono in testa una vera e propria arma in pi¨ per avere anche il minimo vantaggio competitivo, grazie ad audio surround, risposta ad un ampio spettro di frequenze e pi¨ permissivitÓ nella calibrazione. Le Acer Predator Galea 500 fanno sicuramente parte di questa categoria, sia per il prezzo sia per le prestazioni.

Far Cry New Dawn - recensione

New Hope non Ŕ pi¨ un paese per vecchi.

"Si vis pacem, para bellum" dicevano i latini. Se vuoi la pace, preparati alla guerra. Tra le tante interpretazioni che possono essere date a questa espressione, una l'hanno sicuramente provata sulla loro pelle gli abitanti di Prosperity, la comunitÓ risorta dalle ceneri di New Hope dopo un disastro nucleare.

Below - recensione

Determinati a scoprire la veritÓ, fino in fondo.

L'oscuritÓ Ŕ senza dubbio uno degli elementi cardine della storia di Below, fin dal suo tribolato sviluppo. ╚ proprio all'oscuro che eravamo rimasti durante questi anni di attesa, che ci hanno separato dall'annuncio e i primi trailer fino all'improvvisa uscita nei giorni scorsi.

Steep X Games - recensione

X come gli sci che si incrociano in un trick.

Ci siamo quasi. L'inverno Ŕ alle porte e una bianca coltre di neve sta per fare il suo emozionante ingresso nella pi¨ fredda stagione dell'anno.

MSI B450M Mortar - recensione

MSI propone la sua soluzione top di gamma per Ryzen e postazioni M-ATX.

Le postazioni da gioco o da lavoro in formati di ridotte dimensioni sono da sempre molto affascinanti, e negli ultimi anni estetica e stile hanno acquisito una crescente importanza, vuoi per i nuovi processi produttivi, vuoi per una visibilitÓ delle componenti pi¨ diffusa tra il pubblico. Sappiamo bene per˛ che la ricerca di un minore ingombro deve accettare il fatto di scontrarsi con diversi compromessi in termini prestazionali e di espandibilitÓ. Molti produttori di hardware per fortuna stanno proponendo soluzioni che cercano di evitarli ed MSI, con la solita grande attenzione al mercato di noi appassionati videogiocatori, vuole porsi come riferimento per le piattaforme Ryzen, altro grande fenomeno di questi tempi, con la scheda madre B450M Mortar. Un gioiellino di forma quadrata che ospita chipset e socket di casa AMD adatti a chi cerca longevitÓ e prestazioni, anche in overclocking, ad un prezzo pi¨ contenuto rispetto alla concorrenza.

The Sims 4: Nuove Stelle - recensione

The Sims vola a Hollywood!

Ah la celebritÓ, quell'astratto parametro sociale che provoca ammirazione da parte di altre persone che, per un motivo o per l'altro, sono desiderose di avere un pezzettino dell'attenzione di chi lo possiede; a volte un saluto, a volte una firma, a volte una foto o un video. Avanti, siamo onesti: a chi non piace? Tutti noi, nel nostro piccolo universo sociale, ricerchiamo ogni giorno questa attenzione che prende forma di una reazione positiva sulle pagine dei nostri canali digitali, o di un complimento dal vivo da parte di chi ci ascolta. Salvo rarissime eccezioni, piace infatti a tutti e a quanto pare anche ai Sims di Maxis, che grazie all'espansione "Nuove Stelle" ora possono entrare nell'occhio del ciclone dello Show Business.

La californiana Insomniac Games pu˛ vantare uno dei portfolio pi¨ pregiati dell'intera industria del videogioco e quest'anno ha consacrato ancor di pi¨ il suo nome sfruttando una collaborazione in esclusiva con Sony e la tanto prestigiosa quanto delicata licenza di Spider Man. La nuova avventura dello spara-ragnatele ha conquistato tutti, cancellato il precedente "neo" nel palmarŔs Sunset Overdrive (successo di critica ma non di vendite) e portato tutto lo studio su un nuovo livello.

Lucca Comics & Games 2018: all'asta per beneficenza una Nvidia RTX 2080Ti unica al mondo

La piastra riporta un disegno di RanXerox, realizzato da Tanino Liberatore.

Tra i padiglioni del Lucca Comics & Games di quest'anno non Ŕ stato strano trovare quello di Nvidia, che quest'anno si Ŕ presentata non pi¨ come ospite di altri marchi bensý come espositore vero e proprio. Con il lancio della nuova serie lo scenario Ŕ stato infatti utile per presentare anche al pubblico della fiera la linea di schede video 20XX che ha settato un nuovo standard per tutta l'industria. L'abbiamo vista in azione su build custom capaci di far girare gli ultimi giochi usciti, ad esempio Shadow of Tomb Raider e Call of Duty BlackOps 4, a 4K e 120fps senza problemi di sorta.

Dark Souls Remastered - recensione

Diamo il voto alle anime oscure in versione portatile.

Sembra incredibile star parlando ancora oggi di Dark Souls a sette anni dalla sua prima uscita. A differenza di altri giochi, che si rifanno vivi dopo ancor pi¨ tempo, sembra infatti di non aver mai smesso di parlarne per via del grande successo ottenuto, soprattutto per la sua viralitÓ nella community e nei canali video a cui tutti oggi siamo abituati. Tra analisi di storia e personaggi, playthrough, speedrun e leggende confermate e sfatate negli angoli pi¨ remoti dei subreddit, il mito oscuro generato da Hidetaka Miyazaki non Ŕ mai svanito.

Thronebreaker: The Witcher Tales - recensione

Gwent Ŕ morto, lunga vita a Gwent.

Da semplice minigioco incluso in The Witcher 3 a vero e proprio brand a sÚ stante, il corso di Gwent Ŕ stato molto lungo e si Ŕ articolato negli anni tra beta chiuse e aperte le quali, nonostante la sua natura incompleta, hanno dato vita ad una community appassionata e ad un circuito di tornei ufficiali con migliaia di euro in montepremi.

Dragon Ball FighterZ (Switch) - recensione

Super Sayan nella tasca dello zaino.

Sull'onda di una serie tutta nuova, Dragon Ball Super, il capolavoro di Akira Toriyama Ŕ tornato con tutta la sua carica di energia e passione per accogliere i nuovi fan e il rinnovato amore di chi, come noi, tentava di sparare una Kamehameha in salotto, quasi venti anni fa. In tutto questo tempo tanti videogiochi dedicati a Goku e i suoi amici si sono avvicendati sulle diverse generazioni di console (indimenticabili Legend of Super Sayan su SNES e Budokai Tenkaichi su Playstation 2), eppure si Ŕ dovuti arrivare al 2018 e a Dragon Ball FighterZ per vedere quello che probabilmente Ŕ il migliore di tutti.

ArticoloMGW 2018: Ori and the Will of Wisps - prova

Il 2019 sarÓ l'anno dello spirito bianco.

Lo avevamo giÓ visto in azione sia durante l'E3 di quest'anno, sia alla Gamescom dal quale non sono passati neanche due mesi, eppure, ogni volta che posiamo lo sguardo sullo schermo e impugniamo il pad per giocare ad Ori and the Will of the Wisps, rimaniamo estasiati dalla mistica atmosfera e dai passi avanti fatti dal predecessore, che seppe affermarsi come uno dei migliori esponenti del genere che ultimamente sembra rivivere un periodo d'oro, i metroidvania. Alla Milan Games Week 2018 abbiamo potuto giocare alla demo che venne mostrata a Los Angeles, e saggiare quanto Moon Studios abbia saputo migliorare la formula in questi anni di sviluppo.

ArticoloMGW 2018: The Division 2 - prova

Agenti in missione alla Milan Games Week.

Dopo averlo scoperto e provato all'E3 di quest'anno, abbiamo avuto modo di rivestire i panni degli agenti di The Division 2 alla Milan Games Week 2018, ospiti dello stand Ubisoft. L'oneroso compito che grava sulle spalle di Massive e gli altri team impegnati sul progetto Ŕ quello di risollevare il brand dopo un primo capitolo che, da una parte, ha saputo portare meccaniche interessanti per i giocatori, ma dall'altro li ha caricati di tante aspettative non sempre soddisfatte. Abbiamo scambiato anche qualche parola con il team di comunicazione italiano, che ci ha raccontato di avere intenzioni diverse per la gestione del titolo, figlie soprattutto dei feedback ricevuti negli anni sul primo capitolo.

ArticoloMGW 2018: PokÚmon Let's GO Eevee & Pikachu - prova

Catturiamoli tutti con una PokÚ Ball tra le mani!

Atteso ormai nel giro di un mesetto sugli scaffali, PokÚmon Let's GO Eevee & Pikachu Ŕ in questi giorni giocabile alla Milan Games Week 2018 nello stand del publisher giapponese, che continua a spingere le vendite di Switch con i grandi nomi della propria line-up. Pur essendo uno spin-off destinato ad un pubblico differente da quello della serie principale grazie alle meccaniche di gioco che mixano quelle tradizionali a quelle introdotte da PokÚmon GO, di carne al fuoco ce n'Ŕ anche per i fan pi¨ accaniti. Dopotutto si tratta, come vi avevamo giÓ raccontato in precedenza, di un vero e proprio remake di PokÚmon Giallo, e la prima generazione ha sempre un effetto nostalgia decisamente trainante.

God Wars Complete Edition - recensione

DivinitÓ e Samurai si danno battaglia anche su Switch.

This version is the best available for the God Wars series, but having no real improvements does not delete the fragile structure of the game. Tactical gameplay is safe, but not everything else, very poor for a genre like this.

Naruto to Boruto Shinobi Striker - recensione

Stavolta tocca a voi diventare i migliori Ninja del villaggio!

╚ ormai qualche anno che siamo rimasti orfani della serie animata di Naruto, che ha dato i natali al biondo ninja Naruto Uzumaki con l'infinita schiera di amici e nemici, e della saga di Ultimate Ninja, la controparte videoludica che ci ha accompagnato a dovere per tanti anni fino al quarto capitolo, il pi¨ completo e divertente.

ArticoloSCUM - prova

Per prepararvi al combattimento, leggete le etichette degli alimenti!

Era da un po' di tempo che sul nostro radar dei titoli da tenere sotto osservazione non passava un esponente del genere Survival che, prima dell'ascesa inarrestabile dei Rattle Royale, spopolava come fenomeno tra youtuber, streamer e coraggiosi giocatori che non avevano timore di affrontare una vasta mappa colma di pericoli e spesso bug, partendo ignudi e disarmati.

Overcooked 2 - recensione

Cucine da incubo per un divertimento da sogno.

Vi siete mai chiesti, quando vi trovate in un ristorante in attesa di ci˛ che avete appena ordinato, cosa stia succedendo in cucina? Tra mille ordini, pentole e padelle sul fuoco e probabilmente un caldo torrido, i cuochi vanno avanti e dietro tra un bancone e l'altro di fretta e furia per cercare di accontentare tutti in modo rapido ed efficace. Un clima frenetico, che due anni fa Ghost Town Games ha pensato bene di replicare in modo incredibilmente divertente sotto forma di videogioco.

ArticoloGamescom 2018: Hitman 2 - prova

L'Agente 47 sta per tornare pi¨ letale che mai. Come sempre.

Abito nero, camicia bianca, cravatta rossa, codice a barre sulla nuca e lucidissima pelata. Inconfondibile anche tra l'enorme folla della Gamescom di Colonia, l'Agente 47 Ŕ tornato a manifestarsi dopo aver rischiato grosso come mai prima d'ora, neanche negli assassinii pi¨ complicati. La possibilitÓ di ritrovarsi senza un publisher Ŕ stata palpabile e terrificante per i veterani di IO Interactive ma che, nelle decine di anni di attivitÓ, si sono dimostrati resilienti allo stesso modo dello spietato protagonista delle loro avventure. Hitman 2 Ŕ stato quindi vivo e vegeto tra gli stand della manifestazione, precisamente quello di Warner Bros, mostrando nuove armi e tecniche per eliminare l'obiettivo e sparire nell'ombra.

Ash of Gods Redemption - recensione

Scegliete il vostro cammino, tra morte e distruzione.

Uscito un po' su tutte le piattaforme in commercio, Ash of Gods Redemption si Ŕ fatto notare per il mix interessante tra diverse meccaniche di gioco e anche per la somiglianza con uno strategico che ha raccolto ben pi¨ successo, The Banner Saga.

Era da tempo che non mettevamo le mani su Shadow of War e le scorribande di Talion, se non per qualche benchmark con nuovi pezzi hardware, visto che nel tempo si Ŕ affermato anche come ottimo parametro di confronto grazie alla sua scalabilitÓ. In questi giorni, per˛, siamo tornati a menare fendenti tra orchi ed elfi grazie ad un corposo update rilasciato da Monolith, che non si limita ad apportare le solite correzioni e migliorie varie di una classica patch, bensý modifica alcune meccaniche introducendo importanti cambiamenti. Ben pi¨ di un semplice aggiornamento, quindi.

ArticoloPokÚmon Let's Go Eevee e Pikachu - anteprima

Anche per i PokÚmon Ŕ arrivato il momento di sbarcare su Switch.

Complice il grande successo che Nintendo Switch sta riscuotendo in giro per il mondo, era solo questione di tempo prima che un'altra delle IP pi¨ famose e remunerative dopo Mario, Zelda, Smash Bros. e tanti altri, arrivasse a fare il suo esordio: i PokÚmon. Una saga infinita che dopo pi¨ di vent'anni non accenna a cedere il passo, e genera ancora un'attrazione fenomenale verso i fan. Pur avendo conosciuto mille declinazioni diverse, i coloratissimi mostriciattoli sono sempre stati portati avanti nella loro evoluzione da una serie principale esclusiva per le console portatili di Nintendo, dai tempi del Gameboy con PokÚmon Rosso e Blu, fino ai recenti Sole e Luna su 3DS. Solo una versione alternativa Ŕ riuscita ad eguagliare e in alcuni ambiti superare il successo di questi episodi, il celebre PokÚmon GO, capace di abbattere qualunque barriera generazionale e arrivare sui cellulari di appassionati, genitori, nonni e giovanissimi, e di portarli alla caccia in strada con risvolti addirittura preoccupanti.

The Crew 2 - recensione

Impugnate il volante, la cloche, il manubrio e il timone: si riparte!

Era il 2014 quando il primo The Crew, targato Ubisoft e Ivory Tower, sfrecciava sui nostri PC e console portando su schermo caratteristiche uniche pi¨ rare, molte delle quali definibili avveniristiche, forse fin troppo per i tempi che correvano. GiÓ il solo essere ambientato in un mondo persistente costantemente connesso alla rete, faceva storcere il naso ai tanti che all'epoca parteggiavano per la "libertÓ" del gioco offline, cosý come un sistema di microtransazioni costringeva ad aprire pi¨ volte il portafogli anche dopo l'acquisto del gioco base, per usufruire di tutti i mezzi a disposizione.

Dark Souls Remastered - recensione

Il meglio dell'opera di Hidetaka Miyazaki.

Se potessimo tornare indietro di circa sette anni, quando l'originale Dark Souls uscý nella fase finale del ciclo di vita di PlayStation 3 e Xbox 360, quasi nessuno, forse neanche i pi¨ accaniti fan del predecessore Demon's Souls, avrebbero scommesso su un successo planetario. Inizialmente recepito come un ottimo fantasy seppur non adatto a tutti, Ŕ stato col tempo (e grazie all'impatto con la community) che si Ŕ creato quell'abisso che separa il mondo dei videogiochi tra il prima e il dopo la sua uscita.

primo precedente