Picture of Michele Sollazzo

Michele Sollazzo

Redattore

Provenendo dalla leggendaria regione del Molise, non poteva fare a meno di vivere avventure in mondi virtuali. Dopo un'infanzia vissuta tra gli arcade dei bar diventa adulto firmando petizioni per far uscire Shenmue 3. Ora è passato a Outcast 2.

La californiana Insomniac Games può vantare uno dei portfolio più pregiati dell'intera industria del videogioco e quest'anno ha consacrato ancor di più il suo nome sfruttando una collaborazione in esclusiva con Sony e la tanto prestigiosa quanto delicata licenza di Spider Man. La nuova avventura dello spara-ragnatele ha conquistato tutti, cancellato il precedente "neo" nel palmarès Sunset Overdrive (successo di critica ma non di vendite) e portato tutto lo studio su un nuovo livello.

ArticoloMGW 2018: Ori and the Will of Wisps - prova

Il 2019 sarà l'anno dello spirito bianco.

Lo avevamo già visto in azione sia durante l'E3 di quest'anno, sia alla Gamescom dal quale non sono passati neanche due mesi, eppure, ogni volta che posiamo lo sguardo sullo schermo e impugniamo il pad per giocare ad Ori and the Will of the Wisps, rimaniamo estasiati dalla mistica atmosfera e dai passi avanti fatti dal predecessore, che seppe affermarsi come uno dei migliori esponenti del genere che ultimamente sembra rivivere un periodo d'oro, i metroidvania. Alla Milan Games Week 2018 abbiamo potuto giocare alla demo che venne mostrata a Los Angeles, e saggiare quanto Moon Studios abbia saputo migliorare la formula in questi anni di sviluppo.

ArticoloMGW 2018: The Division 2 - prova

Agenti in missione alla Milan Games Week.

Dopo averlo scoperto e provato all'E3 di quest'anno, abbiamo avuto modo di rivestire i panni degli agenti di The Division 2 alla Milan Games Week 2018, ospiti dello stand Ubisoft. L'oneroso compito che grava sulle spalle di Massive e gli altri team impegnati sul progetto è quello di risollevare il brand dopo un primo capitolo che, da una parte, ha saputo portare meccaniche interessanti per i giocatori, ma dall'altro li ha caricati di tante aspettative non sempre soddisfatte. Abbiamo scambiato anche qualche parola con il team di comunicazione italiano, che ci ha raccontato di avere intenzioni diverse per la gestione del titolo, figlie soprattutto dei feedback ricevuti negli anni sul primo capitolo.

ArticoloMGW 2018: Pokémon Let's GO Eevee & Pikachu - prova

Catturiamoli tutti con una Poké Ball tra le mani!

Atteso ormai nel giro di un mesetto sugli scaffali, Pokémon Let's GO Eevee & Pikachu è in questi giorni giocabile alla Milan Games Week 2018 nello stand del publisher giapponese, che continua a spingere le vendite di Switch con i grandi nomi della propria line-up. Pur essendo uno spin-off destinato ad un pubblico differente da quello della serie principale grazie alle meccaniche di gioco che mixano quelle tradizionali a quelle introdotte da Pokémon GO, di carne al fuoco ce n'è anche per i fan più accaniti. Dopotutto si tratta, come vi avevamo già raccontato in precedenza, di un vero e proprio remake di Pokémon Giallo, e la prima generazione ha sempre un effetto nostalgia decisamente trainante.

ArticoloSCUM - prova

Per prepararvi al combattimento, leggete le etichette degli alimenti!

Era da un po' di tempo che sul nostro radar dei titoli da tenere sotto osservazione non passava un esponente del genere Survival che, prima dell'ascesa inarrestabile dei Rattle Royale, spopolava come fenomeno tra youtuber, streamer e coraggiosi giocatori che non avevano timore di affrontare una vasta mappa colma di pericoli e spesso bug, partendo ignudi e disarmati.

ArticoloGamescom 2018: Hitman 2 - prova

L'Agente 47 sta per tornare più letale che mai. Come sempre.

Abito nero, camicia bianca, cravatta rossa, codice a barre sulla nuca e lucidissima pelata. Inconfondibile anche tra l'enorme folla della Gamescom di Colonia, l'Agente 47 è tornato a manifestarsi dopo aver rischiato grosso come mai prima d'ora, neanche negli assassinii più complicati. La possibilità di ritrovarsi senza un publisher è stata palpabile e terrificante per i veterani di IO Interactive ma che, nelle decine di anni di attività, si sono dimostrati resilienti allo stesso modo dello spietato protagonista delle loro avventure. Hitman 2 è stato quindi vivo e vegeto tra gli stand della manifestazione, precisamente quello di Warner Bros, mostrando nuove armi e tecniche per eliminare l'obiettivo e sparire nell'ombra.

ArticoloAncestors Legacy - prova

Gli antenati se le davano di santa ragione!

Nel cuore dell'est Europa, al confine tra Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia, un gruppo di ragazzi del team di Destructive Creations si è travestito da vichinghi e si è preso a spadate e scudate, facendo poco caso alla temperatura glaciale del posto aiutato dall'abitudine e dall'alcool della festa che ha avuto luogo poco prima. Perché? Andiamo con ordine.

ArticoloHololens - prova

Occhi sulla realtà aumentata di Microsoft.

Era da tempo che volevamo provare di persona il dispositivo di Realtà Aumentata annunciato ormai anni fa da Microsoft, l'ormai noto Hololens. La casa di Redmond d'altronde non ha mai avuto intenzione di puntare sulla VR, a differenza di altri protagonisti, colossi come Valve e HTC, Facebook, Samsung e non ultima l'arcinemica nel campo dei videogiochi, Sony e il suo PlayStation VR, che ha raccolto un buon successo. Ci è sempre parso strano, la VR sembra essere ogni giorno di più un orizzonte che si allarga e si avvicina, ma Microsoft ha continuato per la sua strada nello sviluppo del dispositivo di Realtà Aumentata. Scambiando due chiacchiere con il rappresentante dell'azienda che ci ha permesso la prova, scopriamo infatti che questa strada porta alla creazione di una piattaforma software più che a un dispositivo hardware, che è già disponibile per altri produttori. Acer e Samsung già la utilizzano, l'hanno usata per costruire visori avanzati di Augmented Reality e Mixed Reality, ma anche la più tradizionale Virtual Reality.

ArticoloCode Vein - prova

E anche stavolta possiamo dire "Souls-like".

Sì, lo sappiamo, è l'ennesima volta che parliamo di un titolo in anteprima e ci troviamo a confrontarlo con Dark Souls, ma con Code Vein ci è sembrato davvero inevitabile. Chiaro, dopo il travolgente successo molti titoli hanno provato a cavalcare l'onda di un pubblico assetato di combat system complessi e punitivi, e visto che più di qualcuno si è dimostrato valido nel farlo non possiamo neanche lamentarci troppo. Basterebbe solo smetterla di cercare a tutti i costi di citarlo ogni due parole in ogni articolo o altro contenuto online.

ArticoloAttack on Titans 2 - prova

Arrivano i Giganti, affilate le lame.

Il 2018 si avvicina e si appresta ad essere ricco di uscite come l'anno corrente. Tra i titoli già annunciati c'è anche pane per i denti degli appassionati di anime e manga, visto che per marzo arriverà anche il seguito di Attack on Titans, il videogioco tratto da una delle serie di maggior successo proveniente dal Giappone, chiamato in Italia l'Attacco dei Giganti.

Direttamente dalla Paris Games Week arrivano notizie fresche su Shadow of the Colossus, capolavoro di ormai undici anni fa a firma del visionario Fumito Ueda, già autore dell'universo che include il predecessore Ico e il più recente The Last Guardian, arrivato per miracolo su PlayStation 4.

ArticoloMGW 2017: Final Fantasy Dissidia NT - prova

Cloud contro Sephirot, contro Lightning, contro Squall, contro...

Final Fantasy e i suoi personaggi sono tra i più amati dai videogiocatori in tutto il mondo, a prescindere dall'età. C'è chi ha visto muovere i primi passi alla serie che salvò Square dal fallimento, chi è cresciuto con Cloud sulla prima PlayStation o chi invece l'ha scoperta con Noctis e il suo regno.

ArticoloMGW 2017: intervista a Ichiro Hazama

Il producer di Square Enix risponde a Eurogamer.

Ospite della Milan Games Week 2017, Ichiro Hazama è una delle figure portanti della serie di Final Fantasy, sia quella principale che il gran numero di spin-off da essa tratti. Dissidia NT è il titolo più recente su cui è a lavoro, nella figura di producer. Un compito non facile sia nel trattare un brand così delicato, sia nel coordinare un team di sviluppo vasto che deve portare Dissidia su nuovi e più alti livelli su PS4, dopo l'uscita anni da su Arcade. Non è una delle figure più note dei team che si sono avvicendati nello sviluppo della serie, ma è un personaggio chiave nel suo ruolo, dalla grande esperienza, originale ed eccentrico. Lo abbiamo incontrato in fiera e ci ha dedicato qualche minuto per rispondere alle nostre curiosità.

ArticoloMGW 2017: Call of Duty: WWII - prova

Alla Milan Games Week abbiamo provato il nuovo gioco di Sledgehammer, tra nuove mappe e tante kill.

L'uscita di Call of Duty World War II si avvicina e ormai sappiamo cosa aspettarci dal prossimo capitolo della serie firmato Sledgehammer, ma ogni occasione è buona per metterci le mani e provarlo di persona. Così, alla Milan Games Week abbiamo approfittato della presenza di Activision con uno stand dedicato al multiplayer 6vs6 per un multiplayer su due mappe non provate in precedenza: Point du Hoc, in cui avevamo giocato solo nella War Mode, e le Ardenne.

ArticoloCall of Duty: WWII - intervista a Michael Condrey

Seconda Guerra Mondiale, tra onere e onore. Parola di Sledgehammer.

Call of Duty World War II segna un ritorno importante della serie ai suoi gloriosi fasti e siamo in attesa della sua uscita, curiosi di rimetterci nei panni degli Alleati. Sappiamo già tanto di quanto andremo a giocare da qui a pochi giorni ma poterne parlare direttamente con gli autori, che tre anni fa decisero di puntare nuovamente sul più grande conflitto mondiale, è un'occasione rara e preziosa.

ArticoloAsus Zenfone 4 - anteprima

A La Nuvola di Roma è stata presentata tutta la nuova line up di Asus per lo Zenfone 4.

In un periodo caldissimo per le uscite nel mondo della telefonia, ASUS non manca all'appuntamento e nell'esclusiva location del centro congressi La Nuvola a Roma ha presentato alla stampa internazionale Zenfone 4, nuovo top di gamma della casa taiwanese, a cui spetta l'arduo compito di rivaleggiare con gli altri colossi già presenti sul mercato e quelli in arrivo, tra cui l'attesissimo iPhone X. C'eravamo anche noi di Eurogamer, pronti a riportarvi tutti i dettagli svelati da ASUS.

ArticoloAssassin's Creed: Rebellion - anteprima

Assassini carini… ma sempre Assassini!

Non è la prima volta che la serie di Assassin's Creed arriva sulle piattaforme mobile. È accaduto già in diverse riproposizioni più o meno simili alla controparte originale. Il brand però è forte e i fan insaziabili, quindi è ora di sbloccare i nostri dispositivi e affilare le lame celate. In Assassin's Creed: Rebellion è ancora una volta l'ora di battagliare con i Templari e per farlo stavolta possiamo riunire decine di assassini, tutti diversi e anche famosi.

ArticoloTransference - prova

Ricorda: "You're safe".

Ubisoft continua a sfornare nuove IP e, a quanto pare, crede nella tecnologia della Realtà Virtuale come un buon mercato su cui puntare in futuro. Ce lo conferma Transference, titolo che sarà disponibile sia per le console casalinghe in una versione giocabile con i pad tradizionali, sia per i caschetti VR.

ArticoloNi No Kuni 2 - prova

Sta per tornare la magia di Level5, replicando lo stile di Studio Ghibli.

Quando due studi di sviluppo di eccezionale talento si uniscono nella creazione di un nuovo titolo, il risultato non può che essere altrettanto valido. Ben sei anni fa i Level 5, esperti creatori di JRPG e Studio Ghibli, massimi esponenti dell'animazione giapponese, collaborarono per dar vita a Ni No Kuni, gioco di ruolo di ottima fattura che si è avvalso delle tecniche di illustrazione che hanno reso celebre i lungometraggi prodotti dallo studio del maestro Hayao Miyazaki.

ArticoloAce Combat 7 - prova

Si torna in alta quota, anche in VR.

La saga di Ace Combat non ha certo bisogno di presentazioni per chi ha qualche anno in più sul groppone, e che magari ha attraversato gli anni dell'adolescenza a consumarsi le mani sulla prima PlayStation. Per chi è più giovane o era troppo distratto da Age of Empires su PC, sappiate che le battaglie aeree di Bandai Namco (allora solo Namco) sono state per anni il riferimento per le simulazioni arcade di questo genere.

ArticoloStrange Brigade - prova

Da Rebellion arriva un cooperativo ispirato a Indiana Jones

All'E3 di quest'anno, proprio pochi mesi fa, Rebellion ha annunciato di essere a lavoro su un nuovo progetto del tutto inedito, Strange Brigade, uno shooter in terza persona dove il giocatore, insieme ad altri tre amici, deve cavarsela dall'attacco di orde di zombie, mummie e altri cliché a tema Indiana Jones. La Strana Brigata è infatti sulla pista della mitica Città degli Angeli nell'America del Sud, un'ambientazione ricca di fascino che ci riporta alla memoria tanti film di qualche anno fa e videogiochi più recenti.

ArticoloCuphead - prova

Due tazze, un gioco.

Se n'è parlato per tanto, troppo tempo, ma finalmente Cuphead sembra essere prossimo all'uscita. Come annunciato all'E3 di Los Angeles qualche mese fa, il titolo sviluppato da Microsoft e MDHR Studio uscirà il 29 settembre di quest'anno. L'attesa è stata lunga, trepidante e snervante, ma finalmente sembriamo esserci per davvero.

ArticoloGamescom 2017: Skyrim VR - prova

FUS-RO-DAH anche in realtà virtuale.

Probabilmente non ci stancheremo mai di solcare le terre di Skyrim e di gridare FUS RO DAH contro un nemico. Dalla sua prima uscita fino al giorno d'oggi lo abbiamo visto riproposto modificato fino all'osso, in versioni rifinite e ultimamente portatili, grazie a Nintendo Switch. Oggi, cavalcando l'onda della nuova era della tecnologia, arriva anche in realtà virtuale.

ArticoloGamescom 2017: Gwent Thronebreaker - anteprima

Prima minigioco, ora avventura ed eSport.

È impressionante vedere come nel corso dei mesi il gioco del Gwent continui a crescere in maniera costante ed esponenziale. Dopo il periodo di closed beta finito poco prima dell'estate, che ci ha condotto poi all'attuale open disponibile per tutti, CDProjekt ha cavalcato l'onda di un ottimo riscontro avuto da tutta la community, e le cose sono cambiate in breve tempo.

ArticoloGamescom 2017: Gravel - prova

Non temete di giocare sporco...

Che Milestone sforni un altro titolo dedicato alle quattro ruote non è certo una novità, ma se si tratta di un gioco di corse prevalentemente fuori strada e non simulativo, beh un po' ci sorprendiamo. Gravel, lo si intuisce dal nome stesso, vuole portarci letteralmente fuori strada, dall'asfalto a cui siamo abituati a pensare alla prossima curva allo sterrato dove concentrarsi per non finire a pezzi al prossimo salto.

ArticoloGamescom 2017: The Crew 2 - prova

Correre sempre, correre ovunque.

L'annuncio all'E3 lo aveva fatto capire chiaramente: The Crew 2 non ha imparato la lezione, anzi. Quantità prima della qualità è ancora il suo credo. Il franchise di guida arcade di Ubisoft si era distinto all'epoca per una quantità di contenuti fuori di testa, con decine di veicoli e gare di ogni tipologia, vastissimo nel condensare tutti gli Stati Uniti in un'unica mappa, richiedendo una connessione costante. Ci si era poi allargati ulteriormente con l'espansione Wild Run, che dall'asfalto ci ha portato fuori strada con le moto e con i Monster Truck, aggiungendo ancora più carne al fuoco. Bruciati chilometri su chilometri su tutta la terra ferma, il limite era solo il cielo... e l'acqua. Come annunciato all'E3, in The Crew 2 si potranno guidare anche barche e aerei, e li abbiamo provati alla Gamescom di Colonia.

È stato il sogno di un po' tutti i fan della storica saga di Capcom e con l'annuncio all'E3 di quest'anno è diventato realtà: Monster Hunter sbarcherà sulle console dell'attuale generazione e per la prima su PC, almeno in Europa. Dopo anni di capitoli dedicati perlopiù alle console portatili, stavolta Capcom, con Monster Hunter World, è libera di sfruttare tutta la potenza di calcolo disponibile al giorno d'oggi per farci entrare nel mondo della caccia ai mostri senza limiti imposti dall'hardware. Il trailer a Los Angeles ha fatto capire subito cosa ci si può aspettare, tra grafica in alta definizione e grande interazione con l'ambiente che circonda il giocatore e, alla Gamescom 2017, è stata l'occasione giusta per provarlo finalmente con le nostre mani.

ArticoloGamescom 2017: Metal Gear Survive - prova

Metal Gear è morto, viva Metal Gear.

Dopo aver giocato a Metal Gear Survive all'E3, ci siamo posti la questione della validità del nome della serie su un prodotto tanto diverso. Anche oggi, dopo la prova alla Gamescom di Colonia, i dubbi non si dissipano. La demo proposta da Konami è stata la stessa della fiera di Los Angeles, e abbiamo giocato nuovamente la stessa missione di difesa del generatore da parte di quattro operatori in multiplayer. Anche stavolta quindi, niente possibilità di capire di cosa tratti la componente single player del gioco, al massimo abbiamo potuto approfondire qualche meccanica, riportarvi alcuni dettagli in più, e darvi una seconda opinione.

La saga videoludica di Naruto è decisamente lunga, forse non quanto la controparte animata originale, ma di acqua sotto i ponti dai primi picchiaduro su PlayStation 2 ne è passata in tutti questi anni, di capitolo in capitolo, riuscendo a trovare la propria formula negli scontri e arrivando anche ad innovarla in quelli più recenti. Dopo il grande successo di Ninja Storm è tempo di solcare nuovi orizzonti e Bandai Namco, insieme alla sussidiaria Soleil, vuole continuare ad innovare e portare nuove sfide a tutti gli appassionati del biondo ninja.

Il periodo più caldo dell'anno per i videogiochi si avvicina e con esso anche uno degli immancabili protagonisti, Call of Duty. Come ormai sappiamo bene il setting scelto per questo capitolo non è una completa novità, bensì un ritorno alle origini della serie, che ha conosciuto il successo proprio nell'ambientazione della seconda guerra mondiale. Per la gioia di chi ha amato la serie quando riuscì ad innovare la spettacolarità degli sparatutto e di chi non ha invece mai giocato un COD ambientato durante il periodo del terzo Reich, Sledgehammer ha intenzione di inscenare in maniera intensa e rispettosa, e con tutta la potenza di calcolo del giorno d'oggi, uno dei capitoli più oscuri della storia della civiltà.

primo precedente