Picture of Dario Tomaselli

Dario Tomaselli

Redattore

Featured articles

ArticoloDarkStar One: Broken Alliance

Un intero universo a portata di joypad.

Clash of the Titans

Gioco di mani, gioco da Titani.

Roundup Giochi Scaricabili

Snoopy! Tentacoli! Omium! Animali!

Digital FoundryConsole War: Blur

Il racing di Bizarre analizzato da Digital Foundry.

ArticoloCall of Duty: Black Ops

Treyarch risponde alla chiamata alle armi più difficile.

Una volta la storia la scrivevano (più o meno lecitamente) gli storici. Sempre più spesso, oggi, se ne occupano i game designer. Si parla ovviamente di guerra, vale a dire quel tipo di eventi che permette di implementare sistemi di copertura e svariate modalità di fuoco.

ArticoloKillzone 3

Due chiacchiere con Steven Ter Heide di Guerrilla.

Con l’annuncio ufficiale di Killzone 3 non poteva mancare il solito fiume di “rumor e speculazioni” che da sempre accompagnano lo sviluppo dei titoli più attesi.

ArticoloSSX 3

La solitudine del vincitore.

SSX3 è stato apparentemente il primo gioco della leggendaria serie dedicata allo snowboarding a implementare una modalità online. Dico “apparentemente” perché ogni volta che mi prendevo la briga di connettere la PS2 ai server di EA, la ricompensa era sempre una lobby vuota. Ma va bene così. SSX3 non è un gioco basato sulla community o sulla competizione, anzi , ci mostra la felicità di raggiungere la grandezza in solitudine. In questo senso, è stato uno degli ultimi giochi nel suo genere.

Dementium II

"I folli muoiono".

Non sembra esserci pace per William Redmoor, psicotico protagonista del primo Dementium, titolo con cui Renegade Kid intendeva portare l’horror “puro e crudo” sui pacioccosi lidi di Nintendo DS. Forte di una componente psicologica discretamente incisiva ma penalizzato da un gameplay ripetitivo, il primo capitolo non aveva saputo convincerci del tutto. William torna adesso sui nostri DS con un nuovo carico di follia e disperazione, ancora una volta solo contro tutti e ancora una volta faccia a faccia con il lato più oscuro della sua mente…

Digital FoundryDigital Foundry Vs iPad

L'analisi della nuova creatura di Apple.

Senza dubbio l’ultimo gioiellino tecnologico di casa Apple ha sollevato reazioni contrastanti. Alcuni sostengono che iPad sia infatti il dispositivo che tutti i netbook avrebbero dovuto esssere, un lettori multimediale e un browser ultra-portatile, ricco di funzionalità e dall’autonomia stupefacente. Altri lo considerano invece poco più che un iPod Touch in sovvrappeso, volutamente limitato in alcune componennti tecniche, come ad esempio il supporto a Flash, che di fatto impedisce la piena fruibilità di una vasta gamma di siti web (proprio come accade con iPhone e tanti altri smartphone).

Jam with the Band

Uno studio di registrazione in formato tascabile.

Eccola, Barbara The Bat. Arrogante, irriverente, occhioni grandi e due bocce mica da ridere. Probabilmente la ricorderete quale personaggio evocabile (Assist Trophies) in Super Smash Bros, o per le apparizioni in Master of Illusion. Lo strano personaggio ha persino fatto un simpatico cameo in English Training, mettendo alla prova le vostre capacità di pronuncia nella lingua di Albione.

ArticoloGuild Wars 2

ArenaNet riscrive le regole degli MMO.

Guild Wars è uno dei pochi, veri concorrenti di quel mostro sacro chiamato World of Warcfraft. Con questo sequel, ArenaNet intende riscrivere le regole dei MMORPG con un progetto ambizioso, che in un certo senso prenderà le distanze da tutto ciò che il primo capitolo ha rappresentato.

Digital FoundryConsole War 360 Vs PS3 Round 8

Episodes from Liberty City, SSFIV, SEGA All-Stars Racing, Superstars V8, Dead to Rights, AVP.

Siamo giunti all'ottavo capitolo della nostra Console War, da sempre spunto ideale per tante discussioni, qualche flame e considerazioni sparse (ma accurate) sui traguardi tecnologici raggiunti dalle nostre console HD.

Digital FoundryAnalisi tecnica: Alan Wake

Digital Foundry indaga sui misteri di Bright Falls.

Se da un lato le esclusive diventano di giorno in giorno più rare, dall'altro l'attenzione per i titoli first-party da parte dei media e dei giocatori diviene sempre più consistente. Il software multiformato continua a superare i limiti tecnologici (basta guardare a Battlefield: Bad Company 2) ma è chiaro che sono i giochi in esclusiva, vale a dire quelli pensati e progettati per trarre il massimo da una specifica piattaforma, a essere il vero banco di prova per un determinato hardware.

Digital FoundryAnalisi tecnica di Halo: Reach

Le performance, le immagini e i video della beta.

Microsoft e Bungie hanno da poco rilasciato i primi codici per la beta di Halo: Reach, e chiaramente i nostri geniacci di Digital Foundry non potevano che essere in prima fila con le mani sui joypad e tutta l'attrezzatura già predisposta per il lavoro di visione del codice.

ArticoloHalo: Reach

Armature, abilità e strategie nella beta multiplayer.

La beta multiplayer di Halo: Reach è finalmente aperta a tutti (o meglio, a tutti coloro che hanno acquistato Halo OSDT) ed è perciò possibile cominciare a delineare in maniera un po’ più definita la corposa componente multigiocatore tutt’ora sotto i chirurgici ferri di Bungie.

ArticoloBrink

Un nuovo sguardo allo shooter targato Bethesda.

Sin dalla prima presentazione ufficiale, avvenuta durante lo scorso E3, Brink ha saputo stregare tutti con la sua particolare miscela tra shooter in soggettiva, consistenti elementi ruolistici e un approccio assimilabile a Mirror’s Edge, seppure molto più variegato e intenso rispetto a quanto mostrato nel titolo DICE.

Deadly Premonition

Benvenuti a Twin Peaks... ehm, a Greenvale.

Bambini terrificanti vestiti da angioletti, alberi che grondano sangue, omicidi efferati in una tranquilla cittadina nordamericana e un umorismo tanto surreale e delirante da poter tranquillamente competere con l’American Psycho di Bret Easton Ellis: Deadly Premonitions, un tempo noto come Rainy Woods, è approdato in USA e Giappone dopo uno sviluppo travagliatissimo durato ben quattro anni.

ArticoloSports Champions

Olivier Banal ci parla del suo gioco per PlayStation Move.

I videogiochi stanno cambiando. Nintendo ha ampliato il mercato in maniera esemplare, e colossi quali Microsoft e Sony non potevano certo restare a guardare. Project Natal e PlayStation Move sono le contromisure rispettivamente adottate dai due contendenti, e benché al momento si tratti unicamente di annunci, video e dichiarazioni sparse, la curiosità sui due nuove prodotti rimane sicuramente elevata.

Digital FoundryIl design di Assassin's Creed II

Ubisoft ci racconta il travagliato sviluppo del gioco.

“Diciamo che hai da sviluppare un gioco con oltre 230 feature, usando un team di oltre 300 sviluppatori e con tempistiche che non ti consentono alcuna revisione del progetto e, alla fine, il tuo gioco dev'essere un successo di critica e pubblico. Che fai? Ecco quello che ho dovuto affrontare con Assassin’s Creed 2”.

Left 4 Dead 2: The Passing

A volte ritornano...

A distanza di ben cinque mesi dall’uscita del gioco, la compagnia di Gabe Newell ha finalmente reso disponibili i tanto attesi DLC con nuove ondate di infetti, qualche inedito gingillo con cui farli a brandelli e nuove modalità di gioco. The Passing ci offre la possibilità di tornare nel devastato mondo di Left4Dead 2, con quel suo umorismo in salsa horror/splatter che tanto abbiamo osannato in sede di recensione.

ArticoloPartnership tra Bungie e Activision.

Infinity Ward? Non è più un problema!

Uno dei temi più scottanti delle ultime settimane ha riguardato la querelle tra Activision e Infinity Ward. La lite tra il colosso americano del publishing e i due fondatori dello sviluppatore di Call of Duty e Modern Warfare, è un tema che ha coinvolto il mondo del videoludo a tutti i livelli, soprattutto visto che i due esuli West e Zampella hanno poi creato una casa di nome Respawn Entertainment che è passata subito sotto l’ala protettrice di Electronic Arts.

Digital FoundryTech demo di Crysis 2

CryTek e le potenzialità del CryEngine 3 su console.

Può Crysis girare degnamente su console? Questo è quanto si è chiesto il team di Digital Foundry tempo addietro, analizzando le performance di una demo su Xbox 360 e PS3.

ArticoloHalo: Reach Beta Multiplayer

Un multiplayer da brivido per il nuovo Halo.

Eravamo un po’ preoccupati per questa storia dei jetpack nel multiplayer di Halo: Reach, perché tale implementazione avrebbe potuto distruggere il felice equilibrio tra armi, mappe e strategia, riempiendo le sessioni di gioco con sciami di giocatori nelle vesti di api impazzite.

Yakuza 4

Kazuma Kiryu è tornato, ma non da solo...

Eccoci qui, con la nostra copia import di Yakuza 4, anche se a dire il vero si tratta più di quattro Yakuza in uno. Ebbene sì, Kazuma “ti-spacco-la-faccia” Kiryu torna su PS3 ma stavolta sarà in compagnia di altre tre degni compari, le cui storie andranno a comporre un nuovo maestoso mosaico nell’insanguinato universo targato SEGA.

Grand Theft Auto IV: Episodes from Liberty City

Liberty City torna bella come sempre, su PS3 e PC.

Episodes from Liberty City è la risposta di Rockstar a tutti coloro che (più o meno legittimamente) hanno da sempre visto nei DLC a pagamento solo l’ennesimo modo per guadagnare altra grana dai brand di successo. Una riposta sboccata, irriverente, come d’abitudine del team, eppure onesta. Abbiamo già recensito la versioni Xbox 360 di The Lost and Damned e di The Ballad of Gay Tony, ma torniamo volentieri a parlarne in questa nuova edizione “stand alone” per PS3 o PC.

WarioWare: Do It Yourself

Folli lezioni di game design.

Wario è riuscito in un’impresa grandiosa: uscire dagli stereotipati panni della nemesi di Mario e ritagliarsi un posto tutto suo nella storia dei videogiochi. I risultati ultimamente sono stati altalenanti (pensiamo a Master of Disguise) ma c’è una serie che da sempre continua a vederlo stralunato protagonista, ovvero WarioWare.

ArticoloLa storia di Halo 2

Eurogamer rivive con Bungie lo sviluppo del gioco che ha segnato un'epoca.

Pochi giorni fa, 14 aprile, il servizio online della prima Xbox ha definitivamente chiuso i propri server. Con il multiplayer di Halo 2, Microsoft dimostrò al mondo intero come si potesse avere un’esperienza online di alto livello anche in ambito console, portando il titolo Bungie in vetta alle classifiche dei giochi multiplayer più amati di sempre.

primo precedente