Picture of Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Featured articles

Guilty Gear Xrd REV 2 - recensione

Arriva puntuale l'immancabile espansione.

Tekken 7 - recensione

Il nuovo volto del Torneo del Pugno di Ferro.

Utawarerumono: Mask of Deception - recensione

Il matrimonio combinato tra visual novel e GDR tattici.

Injustice 2 - recensione

NetherRealm tra casual e pro-gamer.

NieR: Automata - 3C3C1D119440927 - recensione

YoHRa gladiatori, nell'arena di metallo.

Non è passato troppo tempo dall'ultima volta che abbiamo vestito i panni di 2B, 9S e compagnia. La splendida avventura di Yoko Taro, che ha stupito e affascinato migliaia di giocatori in tutto il mondo, era un pacchetto completo e autoconclusivo che non sentiva il bisogno di alcun tipo di aggiunta.

Nioh: Dragon of the North - recensione

A falciare Yokai sulla neve candida.

Non è passato molto da quando abbiamo lasciato William al termine della sua avventura giapponese. Il samurai occidentale di Koei Tecmo ha convinto un gran numero di giocatori nonostante il comparto tecnico datato, complice l'eccellente sistema di combattimento studiato dal Team Ninja.

I Am Setsuna - recensione

Un piacevole post-Zelda.

Ormai sono passate diverse settimane dal lancio del Nintendo Switch. La nuova console Nintendo è stata accolta con calore dal pubblico, nonostante una line-up non particolarmente nutrita. Finito Zelda, il titolo più corposo disponibile al lancio, i possessori di uno Switch hanno potuto contare su una manciata di altri giochi per trascorrere i giorni che li separavano da Mario Kart.

ArticoloPrey - prova

Il secondo contatto con l'opera di Arkane Studios.

Siamo andati di nuovo a Londra per provare una parte avanzata dell'imminente Prey. Qualche settimana fa eravamo rimasti positivamente colpiti dal lavoro di Arkane Studios e questo nuovo confronto non ha fatto che confermare quanto di buono avevamo già intravisto. A dispetto di un comparto tecnico apparentemente non eccelso, questo Prey sembrerebbe essere un concentrato di idee e atmosfera. Nello scorso articolo abbiamo più volte sottolineato gli evidenti richiami a grandi capolavori del passato, in particolare a System Shock, BioShock e Half-Life 2.

Per i fan di Kingdom Hearts la vita è stata davvero difficile. Ci vuole fegato ad amare una saga con la scomoda abitudine di cambiare così frequentemente le piattaforme. Nonostante questo, l'epico racconto nato dalla collaborazione tra Disney e Square Enix ha appassionato milioni di giocatori di tutte le età.

Super Mario Run - recensione

Il re delle piattaforme, in un mondo sconosciuto.

Proprio oggi, dopo mesi di attesa, Super Mario Run è disponibile anche per i dispositivi Android. Per questo motivo abbiamo scelto di riproporre a voi lettori la recensione da noi pubblicata quando il gioco uscì per iOS. Vi facciamo notare che con il passare dei mesi sono state introdotte alcune novità all'interno nel titolo e che la versione venduta sul Play Store di Super Mario Run è la 2.0.

Mass Effect Andromeda - recensione

C'è vita, dopo la trilogia.

Come accade a tutti i giochi più attesi, anche Mass Effect: Andromeda giunge al momento della recensione accompagnato da polemiche di ogni tipo. In parte marketing, in parte sterile confronto tra i saccenti dell'Internet, questa pratica è ormai una sorta di routine che non possiamo certo dire di apprezzare.

Super Bomberman R - recensione

Il ritorno del bombarolo Konami.

L'esigua line-up del Nintendo Switch vanta tra i suoi nomi il grande ritorno di Bomberman, serie storica di Konami da sempre associata al divertimento in multiplayer. Abbiamo perso il conto delle ore passate su Super Nintendo con i precedenti episodi (con tanto di multitap per giocare in quattro), a dimostrazione dell'enorme potenziale legato al marchio.

Nintendo Switch -  recensione

Le nostre considerazioni dopo i primi giorni di utilizzo.

Qualche giorno fa vi abbiamo proposto un articolo in cui davamo tutte le informazioni su Nintendo Switch. Era il giorno del lancio e la nostra esperienza con il nuovo hardware era incompleta, visto che molte delle sue caratteristiche base sono state aggiunte con l'aggiornamento del day one.

RaccomandatoNier: Automata - recensione

Il trionfo dell'estetica e della creatività.

Sono anni che si celebra ingiustamente la morte degli sviluppatori giapponesi. È innegabile che il Giappone dei videogiochi abbia passato un periodo difficile, soprattutto sul fronte dell'aggiornamento tecnologico, ma la creatività e l'estetica non sono mai venute a mancare.

ArticoloNintendo Switch - articolo

Facciamo il punto nulla nuova console.

Il 3 marzo è alle porte ed è finalmente scaduto l'embargo che ci impediva di parlare del Nintendo Switch in modo approfondito. Purtroppo però, al momento in cui scriviamo non è ancora disponibile l'atteso aggiornamento di sistema, così da capire quali saranno le funzionalità della console che finirà in mano al pubblico.

Berserk and the band of the Hawk - recensione

I fan di Miura ringraziano.

Ormai è da un po' che il genere dei musou ha rinunciato a evolversi, preferendo concentrare gli sforzi sull'acquisizione di licenze sempre più gustose e croccanti con cui mettersi alla prova. In questo caso, il gameplay classico dei titoli preferiti di Koei Tecmo è stato applicato a una serie semplicemente perfetta per questo approccio.

Ci aspettavamo molto da Horizon Zero Dawn. Fin dal primo video di annuncio eravamo rimasti affascinati dal progetto di Guerrilla Games, dal suo stile e dalla commistione vincente del lussureggiante mondo post apocalittico con i dinosauri robotici in stile Zoids.

ArticoloPrey - prova

Il lavoro di Arkane Studios, tra citazioni e idee interessanti.

Sappiamo tutti che fine ha fatto il fantomatico Prey 2 presentato anni fa. Il gioco era a uno stadio di sviluppo molto avanzato, ma è tristemente andato perso come lacrime nella pioggia. La cancellazione di Prey 2 non ha però segnato la fine della saga, che si appresta a tornare alla carica con un capitolo sviluppato da Arkane Studios. Dopo le prove convincenti dei due Dishonored, il team francese si è messo ancora una volta a disposizione di Bethesda per creare il nuovo Prey, tagliando i ponti con il passato e strizzando l'occhio a diverse pietre miliari dei videogiochi (e non solo).

Nioh - recensione

L'esperienza del Team Ninja, al servizio dei souls like.

Gli ultimi mesi hanno visto arrivare sul mercato una serie di giochi passati attraverso uno sviluppo lungo dieci o più anni. Dopo esserci goduti The Last Guardian e Final Fantasy XV ora è il turno di Nioh, annunciato nel lontano 2004 da Tecmo Koei e finalmente pronto ad approdare nei negozi. Nel corso degli anni il progetto è cambiato più volte. Il Team Ninja ha prima accarezzato l'idea del GDR tradizionale, virando poi sull'azione pura in stile Ninja Gaiden. La formula finale, con cui abbiamo passato gli ultimi giorni prima di scrivere questa recensione, deve molto al successo dirompente di Dark Souls e alla conseguente nascita del genere Souls Like.

ArticoloDiRT 4 - prova

Siamo volati a Londra a provare il nuovo gioco di Codemasters!

Se amate i giochi di guida, avrete probabilmente un rapporto di amore/odio con Codemasters, lo sviluppatore inglese che tra alti e bassi ci ha regalato emozioni intense al volante di auto virtuali. E se amate il rally, le derapate e la guida a velocità folle su terreno misto, Codemasters occuperà un posto ancora più importante nel vostro cuore.

Quanto dovremo attendere ancora per Kingdom Hearts 3? Mentre cercate di dare invano una risposta a questa domanda, sappiate che Square Enix ha fatto uscire l'ennesimo contentino per l'orda di fan disperati in attesa di continuare la storia dei propri eroi preferiti. Dopo le versioni rimasterizzate di Kingdom Hearts 1 e 2, giunte su PlayStation 3 e pronte ad approdare anche su PS4, questa volta è il turno di Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance, originariamente uscito su 3DS e riproposto con una versione opportunamente tirata a lucido in Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue.

7th Dragon III Code VFD - recensione

A spasso per i dungeon, liberi dall'ansia.

Se c'è un genere di giochi di cui non si sente la mancanza su 3DS, è quello dei dungeon crawler. Nel corso del lungo ciclo di vita della console portatile Nintendo sono usciti diversi esponenti di quest'apprezzata tipologia di prodotti.

ArticoloNioh - prova

Tutti pronti a dimenticare la delusione di Ninja Gaiden.

La lunghissima attesa per Nioh è quasi giunta al termine. Qualche giorno fa siamo stati invitati presso gli uffici di Sony Italia per provare un frammento della versione completa di questo titolo, un incrocio tra gli ormai ben noti soulslike e un bignami del folklore giapponese.

Gravity Rush 2 - recensione

Prevedibile come la forza di gravità.

Il primo Gravity Rush è stato per molto tempo una delle più interessanti esclusive della PlayStation Vita. Forte di un comparto artistico eccezionale e di una struttura molto originale, l'opera ideata da Keiichiro Toyama ha conquistato diversi giocatori nonostante i difetti che la appesantivano.

Ultimate Marvel Vs Capcom 3 - recensione

La rimasterizzazione che serviva.

Il mercato attuale propone sempre più rimasterizzazioni di vecchi titoli. Alcune sono del tutto trascurabili, ma in altri casi l'operazione può rivelarsi utile. Nel caso di Ultimate Marvel Vs Capcom 3 per PlayStation 4, la remastered fa tornare attuale un gioco altrimenti impossibile da recuperare in versione completa.

Just Dance 2017 - recensione

Un'evoluzione a metà.

La serie di Just Dance non accenna a perdere colpi. Dopo essersi trasformata in un vero e proprio fenomeno globale grazie all'effetto Wii, la saga è approdata su altre piattaforme, adattandosi a sistemi di controllo sempre diversi.

ArticoloFor Honor - prova

Il progetto ha preso forma e ve lo raccontiamo dopo il nostro viaggio a Parigi.

Parigi - Mancano ormai un paio di mesi all'uscita di For Honor. Il team di Ubisoft Montreal continua a lavorare tenendo conto dei feedback ricevuti da stampa e community. Dopo aver giocato l'alpha avevamo manifestato una certa curiosità verso questo brawler all'arma bianca. Curiosità che si è trasformata in sincero interesse dopo l'ennesima prova. Giusto ieri sono uscite le notizie relative alla natura always online del gioco. In realtà, c'è una giustificazione molto semplice. A Parigi, infatti, gli sviluppatori ci hanno parlato della Faction War, modalità che coinvolgerà a livello globale ogni singolo momento del gioco, a prescindere dalle piattaforme.

primo precedente