Picture of Rob Fahey

Rob Fahey

Redattore

Featured articles

ArticoloPokemon GO è il connubio perfetto di IP e tecnologia - editoriale

Se Nintendo troverà abbinamenti così validi per le sue altre IP, il futuro sarà roseo.

ArticoloLa corruzione su YouTube sta peggiorando - editoriale

La promozione del gioco d'azzardo illegale potrebbe portare il governo a bussare alla porta di YouTube, e forse a quella di Valve.

ArticoloSteam ha una pessima comunità, ma a Valve non importa - editoriale

Il più grande store online su PC è diventato un ritrovo di troll e hater. A rimetterci sono i gamer e gli sviluppatori.

ArticoloMicrosoft deve chiarire la sua posizione sul gaming PC - editoriale

Le preoccupazioni degli sviluppatori riguardo la Universal Windows Platform sono motivate.

ArticoloCrescono le aspettative per il lancio di NX nel 2016 - articolo

Resta sempre meno tempo per il presunto debutto della nuova console Nintendo nell'arco del 2016: succederà davvero, e sarebbe una mossa giusta?

ArticoloNo, Nintendo non ha in produzione titoli VR - editoriale

L'intera tecnologia è l'opposto della sua filosofia di design.

Il rapporto finanziario diffuso qualche settimana fa da Nintendo è stato una delusione per chiunque sperasse di conoscere qualche dettaglio in più sui piani futuri dell'azienda, che ha mantenuto invece un silenzio totale sia sulla nuova console NX, sia sul fronte dei futuri titoli mobile. Abbiamo potuto pre-registrarci sull'app per smartphone Miitomo il 17 di febbraio e sappiamo che l'app in questione uscirà a marzo, ma bisogna essere davvero dei fan sfegatati della casa di Mario per considerare interessanti queste informazioni. Le uniche notizie emerse sono che Splatoon è molto popolare, che la gente sta comprando un enorme numero di Amiibo e che per la celebrazione del 20° anniversario dei Pokémon uscirà un'edizione speciale del 3DS.

ArticoloActivision diventerà 'la nuova Disney'? - editoriale

Le nuove iniziative nel campo mobile, degli eSport e della produzione video rappresentano un grande potenziale di crescita.

Activision Blizzard è un'azienda in trasformazione. Sin dalla sua nascita, avvenuta con una delle più grandi fusioni aziendali nella storia della games industry (tra Activision e la zoppicante Vivendi Games, il cui unico asso nella manica era la controllata Blizzard Entertainment), la compagnia ha occupato una posizione di grande successo ma anche stranamente tradizionale nella nostra industria. La distinzione tra Activision e Blizzard è rimasta netta, nonostante i conti di fine anno fossero unificati. Blizzard ha continuato a regnare su PC con la sua gallina dalle uova d'oro World of Warcraft, rilasciando anche nuovi capitoli di serie popolari come Diablo e Starcraft; nel frattempo Activision ha creato e sfruttato pesantemente una serie di blockbuster su console, come Call of Duty, Skylanders, Destiny e il redivivo Guitar Hero.

ArticoloLanciare l'NX nel 2016 avvantaggerebbe Nintendo? - editoriale

Il nuovo hardware potrebbe aiutare a recuperare terreno, ma ad alcune condizioni.

Negli ultimi giorni il circo dei rumor si è intensificato intorno alla nuova e misteriosa console di Nintendo, ancora identificata con il nome in codice di "NX". Il Wall Street Journal ha infatti suggerito che alcuni sviluppatori avrebbero già a disposizione i dev kit, i quali suggerirebbero l'esistenza di un hardware ibrido tra console domestica e portatile, dalla potenza sufficiente a competere con PlayStation 4 e Xbox One e pronta ad uscire sul mercato nel 2016.

ArticoloIl 2016 sarà l'anno della VR, ma la VR è pronta? - editoriale

I prezzi elevati e il software acerbo rischiano di relegare la Realtà Virtuale a un mercato di nicchia.

Il 2016 sarà l'anno della VR, almeno in termini mediatici, e con il 2015 ormai agli sgoccioli cominciano ad apparire con più chiarezza i dettagli di quella che sarà (o non sarà) la futura "rivoluzione" della Realtà Virtuale. Al momento, sappiamo con certezza che almeno tre prodotti dedicati alla VR saranno sul mercato nel corso del prossimo anno: Oculus Rift, PlayStation VR e Valve/HTC Vive. Questi andranno ad unirsi al già uscito Gear VR di Samsung, che però non ha esattamente riscosso un grande successo iniziale (probabilmente, gli appassionati di VR stanno attendendo l'uscita dei prodotti concorrenti).

ArticoloSony si è arresa con le console portatili - editoriale

Ma il gaming portatile di Sony sbarcherà sugli smartphone Xperia...

Shuehei Yoshida, capo di Sony Worldwide Studios, ha recentemente detto che il clima non è sano per l'uscita di una nuova console portatile erede di PlayStation Vita. Una cosa forse ovvia, che però costituisce una notizia se annunciata dai vertici di un'azienda così importante.

ArticoloConsole e mobile: sul mercato c'è posto per tutti - articolo

I migliori dati di vendita mai registrati dalle console dimostrano che il mobile non è una minaccia per il gaming tradizionale.

L'enorme successo di PlayStation 4, capace di superare persino i record di vendite registrati dalla sua onorevole antenata PS2, è ormai un fatto noto e consolidato. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, anche l'Xbox One sta vendendo meglio di quanto non facesse l'Xbox 360 nello stesso periodo: un fatto che viene oscurato solo dal confronto con la performance, davvero impressionante, della rivale Sony.

ArticoloIl modello di business di Destiny è un rischio per Bungie - articolo

Destiny resta un titolo economicamente precario e Bungie deve fare molta attenzione a non alienarsi le simpatie dei giocatori.

Lanciare un nuovo gioco è un processo delicato: ci sono molte cose che possono andare male e vanificare il lavoro di anni, sfociando in un insuccesso commerciale. Per un gioco online, le difficoltà sono ancora maggiori: gestire questioni come il funzionamento dei server e delle infrastrutture online, il comportamento sociale dei giocatori e altro ancora, aggiunge un ulteriore livello di complessità alla fase di lancio (e post-lancio) di un titolo.

ArticoloNintendo dovrebbe ritirarsi dall'E3? - articolo

Visto l'attuale approccio della Grande N, potrebbe essere la scelta migliore.

Per riassumere la pochezza dell'E3 di Nintendo, basta citare un fatto: ancora prima che lo show finisse, il presidente Satoru Iwata ha pubblicamente "chiesto scusa" per l'evidente insoddisfazione dei fan e ha ripromesso un impegno maggiore in futuro.

ArticoloGli alti requisiti di Oculus Rift sono un'occasione per Sony - articolo

La VR su PC potrebbe trasformare Morpheus nella 'realtà virtuale per tutti'.

Anche se la cosa mi rende abbastanza triste, posso dire con certezza che non comprerò un Oculus Rift quando verrà reso disponibile il modello commerciale, il prossimo anno. Si tratta di una sorpresa, una cosa che non avevo previsto. Ho trascorso gli ultimi mesi a giustificare a me stesso l'esigenza di acquistare non solo il casco VR, ma anche l'hardware necessario per utilizzarne uno. Ogni volta che ho visitato uno sviluppatore per provare le sue demo, ogni volta che ho partecipato ad una fiera e ho indossato un prototipo di Rift per immergermi in qualcosa di nuovo e affascinante, la mia eccitazione è cresciuta. Credo di essere esattamente il tipo di persona a cui questa tecnologia è indirizzata... eppure non comprerò un Oculus Rift, non nell'immediato.

ArticoloPrima o poi, le mod a pagamento arriveranno - articolo

Valve forse ha sbagliato il primo colpo ma l'idea tornerà.

Non è la prima volta che una nuova iniziativa di Valve ha una partenza turbolenta. Ricordate quando l'oggi amatissimo Steam fu lanciato, tutti quegli anni fa? Tutti lo odiarono immediatamente: riuscì a sopravvivere solo perché la sua installazione era necessaria per giocare ad Half-Life 2.

ArticoloLe Steam Machine di Valve sembrano un flop - articolo

Serve una strategia più chiara per i consumatori e la certezza del supporto a Vive.

Presentando il suo casco da realtà virtuale realizzato in collaborazione con HTC, Valve ha riscosso un enorme successo alla GDC di quest'anno. Forse non abbiamo già trovato il vincitore della futura guerra della VR ma senz'altro tutti i modelli già noti hanno scoperto un serissimo rivale, che il mese scorso a San Francisco ha chiaramente acceso l'interesse sia degli sviluppatori che della stampa. Pochi di quelli che sono stati alla fiera parlano di altro che non sia il Vive.

ArticoloPerché Nintendo continuerà a produrre hardware - articolo

Un futuro senza hardware sarebbe poco felice per la casa di Mario.

Nintendo sta lentamente riportando i suoi bilanci in attivo, con gli ultimi report finanziari che suggeriscono come le attese siano quelle di un discreto profitto per l'anno fiscale. Per un'azienda che naviga in rosso più o meno da quando sono finiti i giorni di gloria del Wii si tratta di un'ottima notizia, ma dal momento che in passato ho ripetutamente affermato che le perdite di Nintendo erano dovute più alle fluttuazioni valutarie che non ai dati di vendita, adesso mi pare giusto dire che la situazione è quella opposta. Negli scorsi mesi lo yen si è svalutato drammaticamente nei confronti del dollaro e dell'euro, aumentando il valore degli asset e delle vendite occidentali di Nintendo nel suo report annuo, e tutto ciò aiuta a coprire il fatto che l'azienda ha mancato i suoi target di vendite, sia per il 3DS che per il Wii U.

ArticoloKinect e GamePad sono due pesi morti - editoriale

Microsoft e Nintendo hanno periferiche costose che non migliorano l'esperienza di gioco.

Al momento attuale la situazione esatta delle console next-gen dal punto di vista delle vendite è abbastanza chiara, con la PS4 in vantaggio sull'Xbox One di rapporto in media di 1.5:1. Nel frattempo l'altra e più sfortunata console di Nintendo, il Wii U, continua a perdere terreno nei confronti di entrambe le nuove rivali.