Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

BioWare accantona sci-fi e fantasy?

"Più fan, più copie, più utenti".

In futuro BioWare potrebbe abbandonare le sue radici fantasy e sci-fi per dedicarsi a tematiche improntate a un maggior realismo.

In un'intervista concessa a Gamasutra, il co-fondatore di BioWare, Greg Zeschuk, ha spiegato che l'idea è regolarmente in cima ai pensieri dello sviluppatore.

"Ci stiamo pensando sempre più spesso, l'idea è interessante", afferma Zeschuk. "Inizialmente, dieci anni fa, i dibattiti erano interessanti, affrontavamo il problema dal punto di vista dei GDR tradizionali. Oggi il panorama è cambiato: guardate a che punto sono arrivati giochi quali Dragon Age e Mass Effect".

"Potete pensare a un poliziesco ambientato nella cornice di Mass Effect o a una spy story. A mio avviso siamo riusciti a capire che il contesto di alcuni giochi è cambiato. Questo processo potrebbe portarci a sviluppare titoli meno tradizionali di quelli che storicamente abbiamo realizzato".

"Al momento non possiamo confermare niente ma ne stiamo discutendo, perché uno dei nostri obiettivi è quello di conquistare altri fan, vendere più unità, ampliare il nostro bacino d'utenza".

Taggato come

Commenti