Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Corsair HS65 Surround Recensione, la fascia media all’ennesima potenza

Ecco le nuove cuffie da gaming HS65 Surround.

Come tutte le passioni che si rispettino, quella per gli headset da gioco magari non incide sul momento ma mette a serio repentaglio il destino del portafogli. Se da un lato il mercato è prodigo di soluzioni entry-level, capaci di garantire prestazioni base ad un prezzo ragionevolmente accessibile, è quando ci si muove nella fascia medio alta che la situazione può prendere una piega pericolosa.

Corsair, uno dei principali produttori di periferiche per PC, ha recentemente rinnovato la sua line-up di cuffie dedicate ai videogiocatori, tra cui troviamo le nuove HS65 Surround, puntando a soddisfare le esigenze di diversi tipi di gamer. Abbiamo avuto modo di testare il modello HS65, un headset gaming dotato dell’innovativa tecnologia SoundID di Sonarworks per garantire una riproduzione sonora personalizzata e in grado di adattarsi alla perfezione alle orecchie dell’utente che le sta indossando.

Corsair HS65 si presenta in una confezione classica per i prodotti Corsair; nulla di lussuoso, con uno schema colore giallo/nero. Insieme alle cuffie troviamo un adattatore USB-A che integra una scheda audio dedicata in grado di gestire l’effetto Surround, ma possiamo anche usarle con il semplice jack da 3,5mm per una maggiore compatibilità con dispositivi mobile, console ecc. La qualità dei materiali di queste H65 Surround è esemplare: alluminio resistente per l’archetto superiore regolabile a piacimento per un migliore confort (non viene usato un sistema a fascia sospesa come le HS80) e supporto dei padiglioni, quest’ultimi realizzati in plastica robusta e piacevole al tatto.

Design classico e senza fronzoli, ma dall’aspetto molto gradevole. Ecco le H65 Surround di Corsair.

La griglia in metallo esterna, in cui è incastonato il logo del produttore, dona un pizzico di mordente ad un design elegante, ma comunque accattivante e moderno. Al primo sguardo si ha dunque l’impressione di stringere tra le mani un prodotto esteticamente oltre gli stilemi più diffusi delle cuffie gaming, con un look di classe che rifugge da soluzioni più estrose, come LED e trame a colori militari ad esempio.

I padiglioni possono essere ruotati di 90° in una sola direzione e i bracci a cui sono fissati lasciano poco spazio alla loro inclinazione, limitandone il movimento in modo sostanziale. Le imbottiture in memory foam e il peso tutto sommato contenuto (non si arriva a 300 grammi) le rende piuttosto comode e adatte anche a lunghe sessioni di gioco. La scelta della similpelle potrebbe portare eventualmente a qualche problema nei mesi più caldi, ma in realtà la parte che poggia sull'orecchio e dintorni è realizzata in tessuto traspirante, una scelta intelligente che aumenta anche la vita complessiva delle cuffie.

Purtroppo, i copri-padiglioni non possono essere sostituiti, ma con questa accortezza non dovrebbe essercene bisogno per qualche anno. L'archetto è in grado di estendersi a sufficienza da permettere a più o meno tutte le teste di utilizzarle senza problemi. Mancano però le tacche di estensione per memorizzare setup diversi a seconda dell’utilizzatore.

Molto buono l'isolamento fornito dai padiglioni, aiutato anche dalla struttura delle cuffie stesse che li tiene ancorati in modo saldo alla testa, senza però dare sensazione di oppressione. Non ci sono soluzioni di cancellazione del rumore, ma tutto sommato non se ne sente il bisogno. Sul padiglione di sinistra troviamo una pratica rotellina che consente di regolare in maniera rapida e con precisione il livello del volume, oltre al cavo che termina con il classico jack audio da 3,5mm, mentre su quello di destra è presente il microfono.

L’adattatore esterno permette di adattare le cuffie a qualsiasi dispositivo Windows dotato di una porta USB. Un extra veramente gradito.

Le cuffie Corsair HS65 Surround dispongono di un microfono unidirezionale integrato non rimovibile che può essere semplicemente disattivato alzandolo. Durante i test, sia in game che in chat vocale tramite diversi software, come Skype, Meet o Discord, il microfono ha dimostrato di catturare la voce con estrema precisione, assicurando una comunicazione chiara e cristallina, aspetto particolarmente importante durante le partite competitive online. La staffa del microfono è flessibile e gommata, dando modo di modificare posizione e curvatura in base alle proprie preferenze.

Nonostante le cuffie strizzino l'occhio ad un'utenza PC, grazie al dongle USB e al supporto a Corsair iCue, che di fatto ne amplificano le prestazioni, sono di fatto compatibili con tutte le piattaforme di gioco dotate di un jack audio e in tale ottica il fatto che regolino il volume massimo delle cuffie può anche tornare comodo.

In particolare, spicca la funzionalità Sonarworks SoundID che consiste nel farvi ascoltare una traccia musicale e scegliere di volta in volta diverse varianti che, secondo il vostro parere, “suonano meglio” alle vostre orecchie, genererà al termine un profilo personalizzato per fornire la massima qualità possibile. Il risultato finale, tuttavia, ci è sembrato un po’ altalenante. In alcune situazioni, abbiamo notato effettivamente un miglioramento dell’esperienza complessiva, mentre in altri casi il suono è risultato forse meno incisivo.

In ogni caso, è sempre possibile effettuare una nuova calibrazione per limare eventuali difetti. Comunque, oltre al SoundID, Corsair iCue consente di lavorare su un’equalizzazione più “classica” in quanto sono già presenti di serie alcuni preset (Pure Direct, Movie Theater, FPS Competition, Clear Chat e Bass Boost).

La tecnologia Sonarworks SoundID aiuta ad ottimizzare l’audio con dei semplici test automatici, da effettuare con il software iCue. La resa non è sempre l’ideale ma facendo pratica con la calibrazione si possono raggiungere ottimi risultati.

Le HS65 hanno un suono di buon livello considerando la tipologia di prodotto, questo grazie anche al design semiaperto. Una buona spazialità senza quell’eccessiva enfasi sui bassi che troppo spesso troviamo in altri prodotti simili. Abbiamo una giusta dose di alti che non stancano, mentre i medi hanno una buona chiarezza. Nel complesso suonano bene con un timbro che può piacere a molti giocatori: sicuramente il SoundID come l’equalizzatore aiutano a migliorare ulteriormente il suono per adattarsi facilmente a qualsiasi situazione. Le cuffie possono quindi essere utilizzate anche per ascoltare musica, se non siete troppo esigenti.

Le abbiamo testate con vari videogiochi appartenenti e generi diversi, passando dagli sparatutto come Doom Eternal, Halo Infinite o Call Of Duty Black Ops: Cold War alle corse spericolate di Forza Horizon 5, senza dimenticare gli horror che puntano proprio sull’atmosfera e l’audio posizionale di Resident Evil Village. In tutti i casi, il suono restituito è stato eccellente, con un’ottima spazialità in modalità Surround 7.1 (viene supportata la tecnologia Dolby Atmos) che ha permesso di localizzare con precisione i nemici. L’esperienza d’ascolto, in pratica, è davvero di alto livello. Il volume massimo è adeguato, sebbene inferiore rispetto ad altri modelli e di certo non correrete il rischio di diventare sordi.

Nel complesso, le cuffie Corsair HS65 Surround costituiscono una scelta eccellente per chi cerca un headset via cavo utilizzabile praticamente con qualsiasi dispositivo elettronico in commercio, dal PC alle console, passando per tablet e smartphone, e riescono ad offrire una qualità sonora di alto livello.

Una carrellata delle caratteristiche principali delle Corsair HS65 Surround.

Leggere e comode da indossare anche per periodi prolungati di tempo, danno comunque il meglio di sé su PC, dove il software iCue, in combinazione con il dongle USB, consente di personalizzare al meglio l'esperienza di ascolto, anche tramite la promettente tecnologia Sonarworks SoundID, pur senza raggiungere picchi degni di prodotti di livello superiore. Per chi cerca un prodotto di fascia media flessibile e robusto, sono proposte in rete al prezzo di listino di 89,99 euro e la spesa, a nostro parere, è decisamente congrua alla qualità proposta da Corsair.

Scopri come lavoriamo alle recensioni leggendo la nostra review policy.

Taggato come

Commenti