Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Diablo III: Q&A

Le risposte di Blizzard in tempo reale!

Nella giornata di ieri abbiamo riportato le dichiarazioni degli sviluppatori immediatamente successive alla cerimonia di apertura. Abbiamo così scoperto ulteriori dettagli riguardanti Diablo III che rendono ancora più difficile l'attesa che ci separa dalla comparsa del gioco sugli scaffali. Ora però è giunto il momento che siano gli appassionati a rivolgere delle domande a Blizzard, ed Eurogamer.it si appresta a riferirvi quanto detto in quel della Blizzcon, in diretta.

La nostra copertura live di questo evento è terminata.

Copertura
Benvenuti all'Open Q&A di Diablo III!

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Prima domanda: "Avete detto che la vostra intenzione è quella di far sì che i giocatori si concentrino sul gioco e non sull'UI, e questa è senz'altro un'ottima idea... ma basandosi sulle informazioni che avete rilasciato ieri, ovvero l'infinito numero di build, i talenti, le rune e quant'altro, come pensate che i giocatori possano riuscire a non riservare grande attenzione a tutto ciò che esula dall'azione nuda e cruda?"

Davide Persiani

"E soprattutto come farete a bilanciare una tale complessità nel PvP?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Risposta: "Per quanto riguarda l'UI, l'evoluzione stessa del personaggio non vi metterà mai di fronte a qualcosa di così complesso da risultare ingestibile"

Davide Persiani

"Sia per le abilità che per i tratti potrete spendere un solo punto alla volta. In poche parole la complessità apparente sarà tale solo agli occhi di coloro che non saranno impegnati a giocare... a vostri occhi tutto sarà semplice e accessibile perché la complessità generale crescerà di pari passo con la vostra padronanza del prodotto".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Per quanto riguarda il bilanciamento generale, ciò che possiamo dirvi è che il PvP non avrà alcuna influenza sul PvE, e questo è il motivo per cui abbiamo creato delle arene volte ad ospitare i confronti diretti fra i giocatori".

Davide Persiani

Molta carne al fuoco non c'è che dire...

Davide Persiani

Seconda domanda, questa volta sulla longevità del prodotto: "Per ciò che concerne i contenuti, avete intenzione di proporre un semplice boss finale che una volta ucciso alla difficoltà più alta non lascia grandi stimoli ai giocatori, o pensate di permetterci di ritornare a vecchi dungeon in modo da non limitare le nostre eventuali fonti di divertimento? Specie in compagnia di amici, ovviamente".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Al momento non abbiamo ancora deciso che tipo di endgame proporre... anche perché non abbiamo ancora definito il resto dell'avventura. Tutto verrà definito al momento opportuno, ma dovremo comunque valutare cosa fare in base a quello che, per noi, sarà il miglior modo per avvicinarsi al prodotto. Magari proporremo una fine definita che vi porti a voler iniziare con un nuovo personaggio... e comunque le arene PvP saranno molto importanti in termini di longevità".

Davide Persiani

Altra domanda: "Avete qualche idea per il multiplayer oltre alle arene PvP?"

Davide Persiani

"Si ma solo se avrà un senso e si rivelerà adeguato alla natura del prodotto... le idee non mancano, resta da vedere quali si riveleranno più utili o potenzialmente più divertenti ed in linea con le caratteristiche del gioco".

Davide Persiani

"Dovremo comunque aspettare l'uscita del gioco per capire ciò di cui i giocatori avranno bisogno, o più semplicemente, ascoltando i loro feedback sapremo in che direzione muoverci."

Davide Persiani

"In molti, giocando a Diablo II, ci siamo concentrati sul PvP anche se non era propriamente supportato... in questo senso cosa avete in mente per le affiliazioni di clan o gilde?"

Davide Persiani

"Per ora non abbiamo ancora deciso cosa fare riguardo alle Gilde. Ci vorrà ancora del tempo".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Un giovane si avvicina al microfono dicendo..."Quando esce?" e scoppiando poi in una risata. Chissà che un giorno i ragazzi di Blizzard cadano nel tranello :D

Davide Persiani

Ma la domanda vera e propria arriva subito dopo: "Per quanto riguarda l'economia in-game avete già in mente qualcosa di specifico?"

Davide Persiani

"Diablo II aveva un gold cap ma evidenziava anche una maggior tendenza a ricompensare, con eccessiva frequenza, i giocatori con grandi quantità d'oro. Diablo III sarà molto diverso in questo senso, limitando notevolmente le quantità di denaro su cui si potrà mettere le mani. E ogni cosa legata in qualche modo all'economia in-game avrà un costo significativo che vi porterà a valutare attentamente le vostre finanze prima di lasciarvi andare a spese folli".

Davide Persiani

"La duplicazione degli oggetti ha inoltre 'ucciso' l'economia in-game, e quello è un errore che non ripeteremo con questo titolo".

Davide Persiani

"La duplicazione degli oggetti ha inoltre 'ucciso' l'economia in-game, e quello è un errore che non ripeteremo con questo titolo".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Nuova domanda: "Vi saranno abilità o equipaggiamenti realizzati appositamente per il PvP?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"No, non ci saranno equipaggiamenti sviluppati appositamente per il PvP" E qua parte un sonoro applauso...e anche noi siamo molto contenti della cosa.

Davide Persiani

"Ci saranno tuttavia abilità più efficaci in PvP piuttosto che in PvE, ma ciò non toglie che potranno rivelarsi determinanti anche giocando in solitaria".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Altra domanda per i nostalgici: "Cosa potete dirci di Deckard Cain?"

Davide Persiani

"Cain ha passato gli ultimi 20 anni a cercare un modo per fermare l'invasione dell'inferno... e farà in modo che al momento della loro avanzata, l'umanità sia pronta a combattere"... l'entusiasmo sale... o almeno quello del sottoscritto!

Davide Persiani

Altra domanda... e questa mi piace parecchio: "Vi saranno variazioni nella struttura narrativa, o almeno nel modo in cui gli NPC reagiranno alla nostra presenza, in base alla classe che decideremo di utilizzare?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Risposta discutibile: "La storia ed il suo svolgimento non sarà influenzabile in alcun modo, ma l'approccio alle missioni e le reazioni degli NPC alla nostra presenza varieranno in base alla classe scelta".

Davide Persiani

"Vi saranno anche variazioni nei quest log che vi permetteranno di approfondire il passato del personaggio scelto ed eventuali retroscena sulla sua vita".

Davide Persiani

Altra domanda: "Il gioco è visivamente splendido, per cui mi chiedevo, da dove derivano le vostre scelte stilistiche e, sopratutto, le scelte cromatiche?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Diversi colori hanno diverse connotazioni e di conseguenza cerchiamo di scegliere sempre quelli più adatti per una determinata situazione di gioco. L'obiettivo è sempre quello di far risaltare i frangenti più significativi attraverso colori che possano suggestionare il giocatore".

Davide Persiani

"Con il passare delle ore noterete comunque diverse variazioni stilistiche e cromatiche volte a diversificare la realtà di gioco ed incrementare così l'intensità dell'atmosfera".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Nuova domanda: "Che tipo di differenze vi saranno aumentando il livello di difficoltà?"

Davide Persiani

"L'obbiettivo è quello di non tradire l'effettiva potenza di un personaggio, limitandone troppo la resistenza ai colpi nemici, o impedendogli di infliggere un quantitativo di danni pari alla sua reale abilità offensiva".

Davide Persiani

Domanda sulle arene: "Per quanto riguarda le arene, ve ne saranno alcune costruite su più livelli, o vi sarà solo un singolo piano su cui combattere?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Si potrebbe fare, ma non si rivelerebbe adeguato al prodotto e alla realtà di gioco. In un certo senso Diablo III può essere definito un prodotto bidimensionale, e proporre arene su più livelli stonerebbe con la natura dell'esperienza".

Davide Persiani

Nuova domanda che, secondo chi la sta ponendo, è la più importante..."Ci sarà un livello con le mucche?". Non potete non ricordarvelo ragazzi! Epico XD

Davide Persiani

E ovviamente parte un'ovazione :D

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Una particolare feature di Diablo II dovrebbe rappresentare una risposta alla tua domanda"... sono a dir poco criptici, ma i sorrisi dei ragazzi di Blizzard tradiscono la verità. Sono pronto a scommettere che il celeberrimo livello ci sarà :)

Davide Persiani

Domanda sulla nuova classe, stranamente la prima: "La Demon Hunter.... perché due balestre?! Due semplici balestre sono... beh, evidenziano una scarsa creatività di parte vostra".

Davide Persiani

"Nessuno vi obbliga ad usarle, però per quel che può valere, noi le adoriamo anche perché fa trasparire la vera natura del personaggio".

Davide Persiani

Altra domanda sul PvP e il PvE "Esiste il rischio che sviluppando un personaggio per il PVP non si risulti efficaci in PvE?"

Davide Persiani

"Non succederà mai, anche perché il nostro principale obiettivo è quello di rendervi adeguati e pronti prima di tutto per il PvE. Il PvE sarà sempre e comunque una priorità per noi".

Davide Persiani

La migliore domanda della BlizzCon ragazzi XD "Visto che gran parte degli NPC che incontriamo lungo il nostro cammino sopravvivono grazie a noi, ci mostreranno un po' di riconoscenza in Diablo III? Perche' dai ragazzi, diciamocelo, farebbero tutti una brutta fine senza di noi". Grasse risate in sala, anche per il tono con cui il ragazzo ha posto la domanda. Sembrava proprio deluso dalle reazioni degli NPC nei vecchi Diablo XD

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Tant'è che i ragazzi di Blizzard stanno faticando per rimanere seri... "Sì, siamo certi che ti faranno anche lo sconto... ma solo a te eh! A nessun altro!" Grandi XD

Davide Persiani

"Scherzi a parte, si tratta di logica contro realtà virtuale. E' ovvio che nella realtà le nostre reazioni sarebbero ricompensate con grandi, grandissimi regali e sconti, ma nelle dinamiche di un videogame questo ridurrebbe notevolmente gli stimoli".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Rivelazioni scottanti... in Diablo III non ci saranno le ciambelle XD

Davide Persiani

I pirati invadono la BlizzCon... ormai il Q&A si è trasformato in una festa :)

Davide Persiani

"E' innegabile che abbiate incrementato il ritmo dell'esperienza rispetto a Diablo II... come si tradurrà tale novità nei boss fight?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"I boss fight non saranno poi così diversi dai combattimenti più tradizionali... diciamo che avranno un 50% di Diablo II e un 50% di Zelda. Nel gioco Nintendo infatti tali combattimenti non erano caratterizzati da cambi di ritmo così evidenti, ma solo da situazioni di grande impatto in grado di accrescere il divertimento".

Davide Persiani

Altra domanda: "Cosa farete per limitare il fenomeno dei bot?"

Davide Persiani

"Cercheremo di fare il massimo affinché non rappresenti un problema per la community... anche perché ora possiamo contare su una tecnologia molto più avanzata che possa aiutarci in questo senso".

Davide Persiani

Nuova domanda: "Dobbiamo aspettarci un portachiavi per portarci dietro le orecchie conquistate? E soprattutto, questa volta riusciremo a trovare un orecchio destro?"

Davide Persiani

"Non abbiamo ancora deciso dove farvi mettere le orecchie ma sì, non andrete più in giro con una scatola di orecchie tutte prese dalla parte sinistra del cranio dei vostri nemici", affermano ridendo.

Davide Persiani

Altra domanda: "Da quanto ho capito verrà re-introdotta la modalità Hardcore... come si collocherà nel PvP?"

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Non abbiamo ancora deciso nulla di definitivo per le build hardcore, ma è un qualcosa su cui rifletteremo a lungo in modo da garantirvi la miglior esperienza possibile".

Davide Persiani

Domanda: "Cosa potete dirci riguardo ai set di armature?"

Davide Persiani

"Ce ne saranno molti e per rendere il tutto ancora più interessante vi permetteremo di colorare ogni pezzo in modo da garantirvi un'ulteriore personalizzazione".

Davide Persiani

Altra domanda: "Avete mai pensato di permettere ai giocatori di utilizzare anche la tastiera, oltre al mouse, per muovere il proprio alterego?" Grande brusio in sala dopo questa domanda... il pubblico non approva.

Davide Persiani

"Abbiamo provato il classico schema WSAD ma non garantisce un'esperienza di reale qualità. Il mouse funziona decisamente meglio".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

Ultime domande: "Potete parlarci della longevità di Diablo III? Magari rispetto a Diablo II..."

Davide Persiani

"Dipenderà tutto dal modo in cui deciderete di affrontare l'avventura... ci potrebbe volere tantissimo, o poco..." Classica, frustrante, non-risposta purtroppo.

Davide Persiani

Altra domanda: "Due personaggi di sesso differente ma appartenenti alla medesima classe avranno la stessa storia? Sia presente che passata, ovviamente".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

"Tutti tranne il Barbaro, le cui origini cambieranno in base al sesso scelto".

Davide Persiani

Domanda: "Avete intenzione di supportare il competitive play così come è stato fatto con StarCraft 2, divenuto un vero e proprio E-Sport?".

Davide Persiani

"Assolutamente no perché non si addice alla natura e al concept di base del gioco".

Davide Persiani

Altra domanda: "Vi saranno limitazioni territoriali di qualche tipo?"

Davide Persiani

"Al momento non vi sono progetti in questo senso. Non dovrebbero esserci limitazioni".

Davide Persiani

Penultima domanda: "Vi sarà un numero definito di personaggi che potremo creare?"

Davide Persiani

"Si, ma la quantità non è ancora stata decisa. Non elimineremo comunque nessuno dei vostri personaggi".

Davide Persiani

Ultimissima domanda: "Ci sarà un sistema di supporto volto a fornire un qualche tipo di aiuto ai giocatori nel momento in cui si è chiamati a decidere come sviluppare il proprio personaggio?"

Davide Persiani

"Le decisioni da prendere non saranno poi così difficili, specie se inizierete a conoscere la realtà di gioco. Vi saranno comunque degli aiuti volti a facilitare il vostro lavoro e a permettervi di 'crescere' il personaggio nella maniera migliore".

Davide Persiani

Stefano Silvestri

E con questa domanda si chiude ufficialmente il Q&A di Diablo III. Grazie per essere stati con noi!

Davide Persiani

Commenti
A proposito dell'autore
Avatar di Davide Persiani

Davide Persiani

Contributor

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'età di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.