Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Doom Resurrection su iPhone

Id Software spinge al massimo il gioiellino targato Apple.

L'idea che un titolo del calibro di Doom venisse "miniaturizzato" e ficcato di prepotenza nel lucido schermo dell'iPhone poteva suggerire il classico strampalato downgrade dedicato solitamente ai sistemi portatili. Ebbene, quei geniacci di Id Software capitanati da Carmack hanno invece dato l'ennesima prova del proprio talento spingendo il gioiellino Apple su nuovi e meravigliosi traguardi.

Alla prova dei fatti, Resurrection ha dimostrato di essere una vera e propria dimostrazione delle capacità tecniche di iPhone, arrivando a competere a testa alta persino con i migliori shooter approdati su PlayStation Portable. Il frame rate tende a divenire incostante in alcune (poche) situazioni, ma possiamo generalmente affermare la fluidità del gioco, considerando la piattaforma in cui gira. Il video che vi proponiamo è un estratto da una sessione di gameplay su un iPod Touch (che come sapete ha le medesime perfomance grafiche di iPhone) e l'unico nostro dispiacere è che il video non renda effettivamente giustizia alla ammirevole cura nei dettagli mostrata a schermo.

Ovviamente, l'intero sistema di controllo è stato saggiamente adattato all'interfaccia tattile del sistema.

L'interfaccia sfrutta chiaramente lo schermo tattile e i sensori di movimento: basterà inclinare la console per mirare ai nemici, mentre i pulstanti sul touch screen ci consentiranno di fare fuoco, ricarecare l'arma, trovare copertura e schivare le pallottole avversarie. Tutto ciò funziona ottimamente grazie alla struttura a binari adottata dal team di Carmack, anche se rimane nonostante tutto la sensazione che l'atavico feeling del brand sia stato un po' troppo diluito. I compromessi, data la mancanza di pulsanti al di fuori dello schermo, erano comunque inevitabili. Le impressioni su Doom Resurrection rimangono perciò altamente positive, e siamo certi che saprà settare nuovi standard all'interno del catalogo di giochi presenti nell'AppStore.

Commenti

More Blogs

Ultimi Articoli