Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

EA minaccia di cancellare account di Spore

Chi si lamenta di DRM online è avvisato...

EA ha minacciato di bannare gli account dei membri che discuteranno il DRM sul forum ufficiale di Spore.

"Si è discusso del SecuROM troppo a lungo e si sono generate troppe liti nei thread," ha avvisato un moderator. "Se volete continuare a parlarne, per favore andate a cercarvi un altro forum.

"Non continuate a postare questi thread, altrimenti il vostro account potrebbe essere bannato, il che significa che in alcuni casi dovrete comprarvi un'altra copia del titolo per giocare a Spore."

Poco più sotto, comunque, un producer di EA Maxis ha tentato di stemperare la reazione furente generata dal post del moderatore.

"Siamo felici di supportare le discussioni e le critiche positive sui forum e gli utenti vengono bannati solo se hanno infranto le regole. Discutere del DRM non significa infrangere le regole e, finchè la discussione rimane all'interno del confronto civile, per noi va tutto bene," ha scritto 'Maxislucky'.

La feature più controversa del sistema software anti-pirateria SecuROM limita il numero di volte che il gioco può essere installato, sia su un singolo PC che su altri computer. Anche altre feature particolari, come l'essere costretti ripetutamente alla validazione online o all'installazione di un software di "terze parti", hanno generato un certo trambusto.

In più di un'occasione gli sviluppatori sono stati costretti a correre ai ripari sulle feature del SecuROM per tranquillizzare i loro fan, inclusi gli sviluppatori di BioShock 2K Boston e i creatori i Mass Effect su PC BioWare.

A quanto pare anche Spore verrà risistemato e Red Alert 3 promette misure "meno invasive".

Taggato come

Commenti