Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Elden Ring Classi: La Classe migliore per iniziare e le migliori build

Tutto quello che c'è da sapere su Classi e Build in Elden Ring.

Elden Ring, nonostante la natura open-world, adotta le medesime regole e lo stesso sistema di progressione già incontrati in Dark Souls, per non parlare degli equipaggiamenti, che in più di un'occasione ricalcano proprio quelli incontrati nella saga dell'Anima Oscura.

E, come da tradizione, non c'è una vera e propria classe migliore con cui affrontare i soulsborne di FromSoftware: tutte sono efficaci, e ciascuna saprà dare il meglio se vestita da un giocatore esperto. Quindi il nostro consiglio è quello di non farsi condizionare dall'ipotetico META e scegliere il personaggio che più rispecchi la vostra fantasia.

Ci sono, però, alcune cose che conviene tenere a mente. Andiamo dunque ad analizzare come funziona il sistema di classi di Elden Ring e quali sono le classi iniziali migliori.

ClasseLvlVitalitàTempraForzaDestrezzaMenteIntelligenzaFedeArcanoEquip
EroeLv. 7141216997811Ascia, Scudo, Torcia.
BanditoLv 51010913119814Pugnale, Arco, Buckler.
AstrologoLv 699812151679Spada, Scudo, Scettro.
GuerrieroLv 811111016121089Doppie Spade.
PrigionieroLv 911111114121469Stocco, Scettro, Scudo.
ConfessoreLv 1010101212139149Spada, Scudo, Amuleto.
MiserabileLv 11010101010101010Randello
RamingoLv 91511141010997Spada Lunga, Alabarda.
ProfetaLv 71081281471611Randello, Amuleto.
SamuraiLv 91213121511988Uchigatana, Arco.

Le statistiche e come funzionano le build

  • Vitalità: Il vigore determina la quantità dei vostri Punti Vita e influenza tutti i tipi di resistenza, sia fisici che magici. Influenza anche la resistenza al fuoco e l'immunità al veleno.
  • Tempra: La determina determina la quantità della vostra Stamina, determina il Peso Massimo che potete equipaggiare (a seconda del Carico, che può essere Leggero, Medio o Massimo, la velocità della vostra schivata e i frame di invincibilità saranno influenzati) e influenza tutti i tipi di resistenza, sia fisici che magici attraverso la Robustezza.
  • Forza: La Forza incrementa il danno di tutte le armi corpo a corpo, e determina lo scaling del danno sulle armi che hanno un qualsiasi tipo di scaling legato alla Forza. Influenza anche le resistenze, in particolare quelle fisiche.
  • Destrezza: La Destrezza incrementa il danno di tutte le armi veloci e delle armi dalla distanza, e determina lo scaling del danno sulle armi che hanno un qualsiasi tipo di scaling legato alla Destrezza. Influenza leggermente anche le resistenze.
  • Mente: La Mente influenza la quantità dei vostri Punti Abilità. Influenza anche la resistenza al Sonno e alla Follia.
  • Intelligenza: Incrementa il danno delle Stregonerie e determina la resistenza alla magia. Potenzia le armi che scalano sull'INT.
  • Fede: Incrementa il danno degli Incantesimi sacri. Potenzia le armi che scalano su Fede.
  • Arcano: Influenza la Fortuna (Scoperta Oggetti), influenza la vitalità, la difesa sacra e ha anche l'effetto di potenziare alcune stregonerie e incantesimi.

Se già avete esperienza con i soulsborne di FromSoftware saprete bene come investire le Rune per creare il vostro personaggio ideale. In ogni caso, abbiamo riassunto una serie di regole base che i giocatori alle prime armi dovrebbero tenere a mente sul modo in cui conviene costruire un personaggio nell'Interregno.

Le Build più diffuse:

  • Singola Stat: Queste build investono tutto in una singola direzione. Una build forza, ad esempio, porta la Forza almeno fino al livello 50 (l'ideale sarebbe il 60, ovvero il limite dell'hard-cap) per sfruttare al massimo lo scaling di questo genere di armi, come spadoni e asce pesanti. Ovviamente esistono build equivalenti per la magia, come ad esempio quelle Intelletto, che usano incantesimi e catalizzatori per infliggere pesanti danni. Queste build sono sempre state stabili nei soulslike: la Classic DEX, basata sulle Katane, oppure la Pure Faith, che porta la Fede a livelli esorbitanti, sono e saranno sempre affidabili.

Nota: Questa è la build con cui abbiamo completato tutti i contenuti di Elden Ring. Alla fine del gioco eravamo al livello 125. La build era una build Pure STR. Le statistiche erano quelle che seguono: VIT 36 MENTE 10 TEMPRA 36 FORZA 82 DESTREZZA 20 INTELLIGENZA 9 FEDE 9 ARCANO 7. Con questa build, utilizzando armi pesanti e spadoni, non abbiamo avuto problemi a concludere tutto.

  • Quality Build: Le build Quality dividono l'allocazione delle stats fra Forza e Destrezza, talvolta in pari misura e talvolta con una prevalenza di una sull'altra, in modo da sfruttare al massimo le armi che hanno due tipi di scaling. Oltre alla Quality "Pura", che da il meglio di se con armi che scalano su Forza e Destrezza come la Spada Lunga o la Claymore, le Quality si possono contaminare con altri elementi come Fede o Intelligenza per due ragioni: in primis per sfruttare tutte le armi che hanno più tipi di scaling, come ad esempio quelle magiche che scalano il danno su Forza, Destrezza e Fede; in secondo luogo perché queste build permettono di sfruttare incantesimi o preghiere divine per garantire maggiore versatilità al personaggio.
  • Int/Faith: Queste sono le build che qualsiasi aspirante mago puro dovrebbe prendere a modello. L'idea alla base è quella di portare attorno al livello 50 sia Intelletto che Fede in modo tale da poter utilizzare qualsiasi incantesimo presente nel gioco. Dal momento che la maggior parte dei catalizzatori hanno uno scaling su queste due statistiche, si tratta anche dell'unico metodo efficace per ottenere il massimo del danno magico possibile.
  • Tank: Non è un archetipo vero e proprio, ma quella del tank rimane un'opzione affidabile per tutti quei giocatori che vogliono giocare in sicurezza e sfruttare al massimo gli strumenti difensivi che il gioco mette a disposizione. Oltre a favorire armature pesanti e scudi, questo genere di build si focalizza su Vitalità e tempra piuttosto che sulle singole stats riservate allo scaling del danno. Ovviamente si tratta di una classe che è molto dipendente dall'equipaggiamento.
  • Pure DEX: Pur facendo parte dell'archetipo dedicato alle stats singole, nel caso di Elden Ring le build Destrezza meritano maggiore attenzione per due ragioni: la prima è che in un mondo aperto gli archi sono molto più efficaci rispetto ai precedenti titoli della casa. La seconda è che l'elemento stealth è divenuto rilevante, quindi aggirarsi con dei pugnali (che notoriamente scalano sulla Destrezza) è un'idea molto meno folle che in passato.
  • Build Ibride: Le build ibride sono tutte le build che mescolano due statistiche, rendendone una principale e una secondaria. Facciamo subito un esempio: la build DEX/FED. A livello 125 una build del genere dovrebbe avere le seguenti statistiche: VIT 25 MENTE 20 TEMPRA 20 FORZA 20 DESTREZZA 30 INTELLIGENZA 9 FEDE 70 ARCANO 7. Una build di questo genere permette di utilizzare tutti gli Incantesimi presenti nel gioco e armi ibride come ad esempio la Falce Alata, la migiore arma Destrezza/Fede del gioco. Ovviamente, questo genere di build si può adattare a tutto! Sostituite l'Intelligenza alla Fede e otterrete una DEX/INT, sostituite invece la Forza alla Destrezza e otterrete rispettivamente le FOR/FED e FOR/INT. Ricordatevi che in Elden Ring avete tutta la libertà del mondo!

Per maggiori dettagli, potete consultare la nostra guida alle Migliori Armi per ogni build, che trovate in fondo a questa guida.

Qual è la classe migliore di Elden Ring?

Come sempre, le classi iniziali rappresentano solamente un punto di partenza per quella che sarà la vostra build, dopodiché sarete completamente liberi di investire le Rune per salire di livello nel modo che preferite e costruire il vostro personale stile di gioco.

Detto ciò, è evidente che al primo sguardo il Miserabile sembrerebbe la classe migliore per personalizzare al massimo la vostra esperienza, dal momento che inizia al livello 1 pur potendo avere tutte le statistiche al livello 10. In realtà, non è sempre così: a volte conviene utilizzare classi che abbiano già una statistica più alta fra quelle che pensate di massimizzare, ovviamente se volete rimanere nei "limiti" pensati dalla community per la componente pvp.

Per indicare quale sia la classe migliore, tuttavia, bisogna tenere a mente alcuni importanti cambiamenti introdotti da Elden Ring. Il primo riguarda senza dubbio la magia, che nell'open-world è molto più forte di quanto già non fosse in passato. La presenza di incantesimi ad area e di diverse scuole permette ai maghi esperti di one-shottare interi gruppi di nemici senza muovere un muscolo, cosa impossibile per i personaggi "melee".

Ciò significa anche un'altra cosa, ovvero che la versatilità è tutto. A differenza dei classici soulsborne, in Elden Ring conviene avere sempre più opzioni d'approccio, ed è per questo che molte classi iniziali forniscono sia un'arma corpo a corpo che un arco. Per sopravvivere nell'Interregno bisogna infatti essere pronti ad affrontare qualsiasi situazione, e saranno diverse le volte in cui attaccare a testa bassa con uno spadone non sarà la migliore delle soluzioni.

Fortunatamente, la presenza delle Evocazioni sotto forma delle Ceneri, ma anche delle Ceneri di Guerra da applicare alle armi, consente di utilizzare diversi approcci anche per i personaggi basati sul corpo a corpo, e abbiamo realizzato delle guide dedicate anche per questi elementi di Elden Ring che potete consultare per farvi un'idea più chiara.

C'è quindi una classe migliore per iniziare? La risposta la conoscete solo voi, perché è il vostro stile di gioco a determinare quale tipo di personaggio meglio si adatta alle vostre capacità.

Altre pagine nella Guida di Elden Ring

Ultima Patch:

Soluzioni:

Guide:

A proposito dell'autore

Avatar di Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Contributor

Cresciuto a pane, cultura nerd e videogiochi, i suoi primi ricordi d'infanzia sono tutti legati al Super Nintendo. Dopo aver lavorato dentro e fuori dall'industry, è finalmente riuscito ad allontanarsi dalle scartoffie legali e mettere la sua penna al servizio di Eurogamer.it.

Commenti