Dark Souls Trilogy

ArticoloLe uscite del mese di marzo - articolo

Tempi da shinobi e da demoni.

L'attuale generazione videoludica sembra aver progressivamente sdoganato un nuovo trend che nel corso di questo 2019 si presenta in maniera ancora più evidente. A cosa ci riferiamo? Alla quasi totale mancanza di periodi "morti" a livello di uscite AAA al di là di un periodo estivo forse leggermente più calmo.

Molti di voi probabilmente non avranno mai sentito parlare della God Run ma si tratta di un'impresa davvero unica nel mondo degli streamer. La God Run consiste nel giocare Demon's Souls, i tre Dark Souls e Bloodborne di seguito (l'ordine è a discrezione dello streamer), il tutto senza subire mai un singolo colpo. Impossibile? Quasi.

A quanto pare, anche Elon Musk si è deciso ad utilizzare Dark Souls come metro di comparazione, ma questa volta il CEO di Tesla e Space X non sta parlando di un videogioco particolarmente difficile da portare a termine, ma parla bensì di un social network.

Il presente e il futuro prossimo di From Software sono rappresentati da Sekiro: Shadows Die Twice (di cui abbiamo parlato nella nostra prova alla Gamescom 2018), nuovo progetto che nonostante alcuni punti di contatto rappresenta un cambiamento importante rispetto alla formula dei Dark Souls, IP centrale negli ultimi anni della software house e di tutta l'industria videoludica. Anche per questo motivo la domanda è legittima: From tornerà a lavorare su Dark Souls o magari si dedicherà a un'altra IP come Tenchu?