Detroit

Spotlight

Detroit: Become Human - recensione

Siete pronti a vivere la vostra storia?

ArticoloE3 2017: quattro chiacchiere con Jim Ryan di Sony - intervista

Si parla di competizione con Xbox One, cross-platform, esclusive e altro ancora.

ArticoloQuantic Dream e gli androidi paranoici di Detroit - intervista

Secondo Guillaume de Fondaumière, gameplay e conseguenze logiche possono essere strumenti utili a coinvolgere i giocatori.

Eventi chiave

La compagnia cinese NetEase è da poco entrata in Quantic Dream come azionista di minoranza al fine di investire per "lo sviluppo e la creazione di nuovi giochi di prossima generazione." Per chi non la conoscesse, Quantic Dream è la compagnia francese creatrice di Heavy Rain, Detroid: Become Human, Beyond Two Souls e Fahrenheit.

Con l'uscita di Detroit: Become Human all'inizio di quest'anno, lo sviluppatore Quantic Dream ha regalato un'altra grande esperienza ai fan e possessori di PS4, ma lo studio è famoso anche per altri apprezzati giochi che, da ora, potranno essere giocati in un'unica raccolta sull'ammiraglia di Sony.

Stando a quanto riportato da PlayStation LifeStyle, Quantic Dream è alla ricerca di un "senior PC engineer programmer" con esperienza in Direct3D 11 o 12, come evidenziato dall'utente Resetera Rodjer. Poiché l'annuncio di lavoro menziona in particolare "Microsoft Direct3D 11 o 12", in molti hanno pensato che il prossimo progetto di Quantic Dream potrebbe essere un gioco multipiattaforma.

La Milan Games Week 2018 sarà inaugurata da David Cage

Il papà di Heavy Rain, Beyond: Due Anime e Detroit Become Human taglierà il nastro della manifestazione.

Arrivano oggi grandi novità in vista della prossima Milan Games Week che si terrà venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018 presso Fiera Milano Rho: l'ottava edizione della manifestazione italiana dedicata ai videogiochi sarà infatti inaugurata da uno dei più importanti autori di videogiochi al mondo: David Cage. Il poliedrico autore francese (anche sceneggiatore e musicista) taglierà il nastro che aprirà le porte dei padiglioni di Fiera Milano Rho venerdì 5 ottobre.

La Photo Mode di Detroit Become Human è stata tagliata a causa dei limiti di PS4

Il gioco di Quantic Dream avrebbe spinto al massimo la console.

Qualche settimana dopo il lancio di Detroit: Become Human, il co-CEO di Quantic Dream, Guillaume de Fondaumière, dichiarò che il team stava lavorando sodo per creare una modalità foto per il loro gioco basato sulla narrazione. Tuttavia, il team ha avuto difficoltà ad implementare la modalità a causa della complessa illuminazione e profondità di campo in ogni singolo scatto. Purtroppo, alla fine le cose non sono andate bene.

Beyond: Due Anime raggiunge i 2,8 milioni di copie vendute

800 mila di queste sarebbero da assegnare alla sua versione per PS4.

Guillaume de Fondaumière, al timone insieme a David Cage di Quantic Dream, ha recentemente pubblicato sul proprio profilo LinkedIn un breve aggiornamento, grazie al quale possiamo scoprire preziosi dettagli sui risultati economico-finanziari delle più famose produzioni firmate dallo studio parigino.

Detroit Become Human: David Cage non esclude un sequel o DLC

Detroit Become Human: David Cage non esclude un sequel o DLC

Ma Quantic Dream "dovrà fare una scelta" tra i due.

Il boss di Quantic Dream, David Cage, ha recentemente tenuto una sessione Ask-Me-Anything su Reddit in cui ha risposto a numerose domande dei fan su Detroit: Become Human. Il gioco è stato ben accolto ed è già il progetto di maggior successo dello studio fino ad oggi, portando molti a chiedersi se Cage cambierà la sua posizione riguardo la realizzazione di sequel.

Come riporta PlayStation LifeStyle, Nonostante le richieste della community, Quantic Dream ha rifiutato di sviluppare Heavy Rain 2, affermando di voler andare avanti e lavorare su nuove storie. Ma sembra che Cage non stia del tutto escludendo la possibilità di un sequel per Detroit: Become Human.

"Lavoreremo su un sequel se penseremo di avere idee, passione ed eccitazione per farlo, e se penseremo di avere qualcosa di più da dire su questo mondo", ha detto Cage a Reddit. "Siamo spinti dalla passione più di ogni altra cosa, anche se non è sempre qualcosa di ragionevole ... ma ci è piaciuto molto lavorare a Detroit e ci sono molte storie interessanti che potrebbero essere raccontate in questo mondo di sicuro." Tuttavia, ha ripetuto che Quantic Dream non vuole lavorare su sequel solo per fare "soldi facili".

Leggi altro...

Alle 20 in diretta con Detroit: Become Human

Tra scelte e androidi dell'esclusiva PS4.

In attesa che l'E3 2018 monopolizzi il nostro palinsesto e le nostre giornate/nottate non potevamo di certo saltare la classica diretta del venerdì sera, una diretta che in questo caso è dedicata a Detroit: Become Human.

Detroit: Become Human promosso dalla critica videoludica?

Non tutti hanno apprezzato pienamente l'opera di David Cage.

La giornata di oggi coincide con il debutto sul mercato di Detroit: Become Human, nuova esclusiva PS4 targata David Cage e Quantic Dream. Come probabilmente saprete però, le recensioni sono state pubblicate già nella giornata di ieri.

Detroit: Become Human, recensito sulle nostre pagine, è certamente uno dei più grandi titoli per PS4 che in molti aspettavano. Nella nuova opera di Quantic Dream ci ritroveremo all'interno di una profonda trama emotiva ambientata in un mondo futuristico e il regista David Cage ha condiviso i suoi pensieri sul significato dell'umanità nel gioco.

Digital FoundryDetroit: Become Human - analisi tecnica

Cosa succede quando vengono impiegati tecnologia avanzata, talento e un alto budget su un'esperienza più concentrata anziché su un immenso mondo aperto?

Man mano che i giochi tripla-A ad alto budget si sono spostati sempre di più verso mondi aperti più complessi e più grandi ci siamo chiesti: e se tutta quella potenza venisse concentrata in ambienti su scala ridotta e con una attenzione estrema ai dettagli? Questo è esattamente l'approccio che vediamo in , con lo sviluppatore Quantic Dream che propone il suo gioco migliore e una presentazione pulita e intricata come nessun'altra vista sul mercato a oggi.

Disponibile il pre-load di Detroit: Become Human

L'esclusiva PS4 è in arrivo domani.

Siete tra coloro che hanno già preordinato Detroit: Become Human? Siete pronti per tutte le emozioni e la mole di poligoni da gestire con l'ultimo titolo di Quantic Dream? Probabilmente sì. L'attesa esclusiva PS4 è ormai in dirittura di arrivo e sarà disponibile nella giornata di domani, 25 maggio.

Alle 14:30 una imperdibile diretta con Detroit: Become Human

Vi mostriamo il gioco e rispondiamo a tutte le vostre domande.

Giornata molto importante per tutto il mondo PS4 dato che ci avviciniamo a grandi passi all'uscita di Detroit: Become Human, nuova esclusiva PS4 targata Quantic Dream che ci metterà di fronte alla storia di tre androidi e di un universo fortemente radicato nella tradizione sci-fi tutto da scoprire.

Detroit: Become Human - recensione

Detroit: Become Human - recensione

Siete pronti a vivere la vostra storia?

Questa recensione è totalmente spoiler free e le informazioni relative alla trama in essa contenute riguardano solo le sezioni di gameplay già mostrate in precedenza all'interno di trailer e demo.

Circa otto anni fa usciva su PlayStation 3 Heavy Rain, titolo di grande successo sviluppato dal visionario David Cage, nonché anello di congiunzione tra due grandi medium: il cinema e i videogiochi. La sua formula prettamente narrativa, che concede ampia libertà di scelta al giocatore grazie alle molteplici ramificazioni della trama, è stata oggetto di innumerevoli riflessioni e diatribe.

C'è chi addita i lavori del game designer francese come prodotti dal gameplay fin troppo risicato, chi li ama alla follia e chi invece è combattuto e non riesce proprio a chiudere un occhio su alcuni 'plot hole' che, per forza di cose, punteggiano di tanto in tanto le produzioni con una trama così intricata e ramificata.

Leggi altro...

Detroit Become Human: pubblicato il trailer di lancio

manca sempre meno per il lancio di Detroit Become Human, e come riporta VG247 la nuova esclusiva PS4 sviluppata da Quantic Dream presenta i protagonisti della sua storia con un trailer di lancio piuttosto interessante.

Sony Interactive Entertaiment ha lanciato il trailer in rete, e di seguito possiamo vederlo insieme. Il filmato è incentrato sulla trama di gioco e presenta i tre andoridi protagonisti Connor, Kara e Markus, con i quali, tramite le scelte che effettueremo, scriveremo la nostra storia.

Detroit: Become Human presenta un sistema di scelte simile ai giochi precedenti di Quantic Dream (Heavy Rain e Beyond: Due anime), dando molta libertà al videogiocatore in fatto di scelte, e creando così finali multipli e sviluppi della trama molto differenti. Il videogioco è stato presentato anche all'E3 2016, in cui è stato mostrato il sistema di scelta-conseguenza a finali multipli tramite un trailer. Nel trailer viene anche mostrato uno dei protagonisti controllabili che fanno parte della storia, ovvero il "cacciatore di devianti" Connor, un androide atto a cercare e cacciare gli androidi che violano il protocollo.

Leggi altro...

David Cage: Sony ha dimostrato che il single player non è morto

Il director dell'imminente Detroit: Become Human parla del rapporto tra Sony e Quantic Dream.

David Cage, il fondatore dello studio francese Quantic Dream, è stato intervistato dal sito francese LesNumeriques e, come riporta Wccftech, sono emerse interessanti dichiarazioni che ci parlano, a tutto tondo, del rapporto tra lo studio e Sony.

Detroit Become Human: nel nuovo video David Cage ci parla del processo di creazione della Detroit del futuro

La città può essere cosiderata il quarto protagonista del nuovo titolo di Quantic Dream.

Detroit: Become Human è, senza dubbio, un'altra esclusiva di notevole peso per PS4 ed è in arrivo fra pochissimo. Mentre gli ultimi video pubblicati si concentravano sui protagonisti giocabili, come Markus, ecco arrivare un nuovo filmato che si concentra su quella che possiamo considerare la "quarta protagonista" del titolo, ovvero la città di Detroit del futuro.

ArticoloLe uscite del mese di maggio - articolo

Tra androidi ribelli, famelici zombie e iconici gorilla.

Ci troviamo di fronte a un 2018 che non lascia davvero spazio a momenti di tregua e, dopo un mese che ci ha regalato un God of War che è stato accolto praticamente all'unanimità come un capolavoro, siamo alle prese con un maggio che promette ancora una volta faville praticamente per ogni piattaforma. Come da tradizione le produzioni indipendenti potenzialmente molto interessanti ci sono eccome (FAR: Lone Sails, Yoku's Island Express, Agony, Moonlighter tanto per citarne alcuni) ma anche i grandi nomi e i pezzi da novanta non mancano di certo, su ogni piattaforma.

Michael Pachter è sicuro: "Detroit: Become Human venderà 3 o 4 milioni di copie"

Il noto analista è pronto a scommettere sul successo del nuovo titolo di Quantic Dream.

Manca sempre meno all'uscita di Detroit: Become Human, il nuovo, atteso titolo dello studio parigino Quantic Dream in arrivo il 25 maggio 2018 in esclusiva per PS4. Nonostante le buone premesse, il titolo dovrà affrontare non poche sfide e sarà chiamato a reggere il confronto non solo con i precedenti capitoli del team, ma anche con le altre recenti esclusive Sony, come Horizon: Zero Dawn e God of War.

Detroit: Become Human, possiamo vedere Markus all'opera in un nuovo video gameplay

Detroit: Become Human è atteso per il 25 maggio, ma come sappiamo il PlayStation Store già da oggi ci offre una demo giocabile, per cui possiamo già farci un'idea di cosa ci aspetta.

Nel frattempo possiamo ingannare il tempo anche con un nuovo gameplay proposto da IGN, commentato da David Cage. Nel filmato possiamo vedere come protagonista Markus, uno degli androidi che avremo modo di conoscere nella storia. Nel tentativo di raccogliere alcuni componenti per lui fondamentali, Markus dovrà compiere delle scelte difficili, e con esse plasmare il suo destino.

Ecco, di seguito, il gameplay:

Leggi altro...

Spuntano dettagli sulla longevità di Detroit: Become Human

Ecco quanto durerà il titolo di Quantic Dream.

L'ultima fatica di Quantic Dream, Detroit: Become Human, sta per arrivare il prossimo mese su PlayStation 4 ma, già da oggi, i giocatori potranno provare il titolo grazie alla demo disponibile sul PlayStation Store europeo.

Detroit: Become Human è la prossima esclusiva di peso per PS4 che arriverà nel mese di maggio. Il gioco targato Quantic Dream è ufficialmente entrato in fase gold e, per festeggiare questo traguardo, gli sviluppatori hanno deciso di pubblicare una versione demo.

In questa prima parte di 2018 i possessori di PlayStation 4 non possono di certo lamentarsi, sull'ammiraglia di Sony sono approdati e approderanno giochi di un certo peso. Durante questo mese i giocatori hanno già messo le mani su God of War e per maggio è previsto l'arrivo di un altro attesissimo titolo, ovvero Detroit: Become Human di Quantic Dream.

Demo in arrivo per Detroit: Become Human, appena entrato in fase gold

Potremo provare il primo capitolo del gioco, intitolato "L'ostaggio".

Quantic Dream ha festeggiato oggi sui social l'entrata ufficiale in fase gold di Detroit: Become Human, l'atteso titolo dello studio parigino in arrivo il 25 maggio 2018 in esclusiva su PS4. Per celebrare questo traguardo gli sviluppatori hanno annunciato una piccola sorpresa per tutti coloro che non vedono l'ora di provare il gioco.

ArticoloDetroit: Become Human - prova

Ma gli androidi sognano le pecore elettriche?

Detroit non è solo una città, è un simbolo. È la MoTown, la città delle macchine, il luogo dove la rivoluzione industriale, spinta dalle invenzioni di Henry Ford, fonda le sue radici. Per questo motivo le principali case produttrici di androidi si sono insediate qui. Perché proprio come successe agli inizi del '900 con l'arrivo delle automobili, anche gli esseri umani artificiali hanno rivoluzionato la vita e l'economia dell'intero pianeta. Le persone più facoltose hanno trovato negli androidi degli infaticabili compagni, sempre sorridenti ed estremamente efficienti. I più poveri, invece, hanno perso il lavoro a causa loro. D'altra parte sono più sorridenti e efficienti di quanto loro potranno mai essere.

Detroit: Become Human non girerà in 4K nativi su PS4 Pro, arriva la conferma di Sony

Il titolo di Quantic Dream utilizzerà la tecnologia checkerboard rendering.

Detroit: Become Human è un'altra delle esclusive di peso per PS4 in arrivo quest'anno, il titolo di Quantic Dream nel mese di maggio vedrà la luce sulle piattaforme di Sony e andrà ad arricchire il catalogo PlayStation 4 che, tra pochissimo, vedrà l'arrivo di God of War e a settembre di Spider-Man.

Una delle caratteristiche principali di Detroit: Become Human, che stiamo attendendo in parecchi, è la sua trama ramificata con darà risultati multipli. Come ormai saprete, quello di Quantic Dream è un titolo in cui le vostre scelte giocheranno un ruolo molto importante e questo garantisce che l'esperienza di ogni giocatore sarà unica.

I giocatori PlayStation 4 possono ritenersi decisamente soddisfatti per quanto riguarda le esclusive in arrivo. In questi giorni è stato dato un ampio spazio all'imminente God of War, ma non bisogna dimenticarsi che nel mese di maggio arriverà anche un certo Detroit: Become Human, ovvero l'ultimo lavoro di Quantic Dream.

Manca sempre meno all'uscita di Detroit: Become Human, il nuovo titolo del team parigino Quantic Dream in arrivo il prossimo 25 maggio in esclusiva su PS4. Ronan Marchalot, Lead Engine Programmer dello studio, ha potuto partecipare a un panel nell'ambito della GDC 2018 e ha svelato per l'occasione i dettagli tecnici del gioco, sia per la versione PS4 Pro che per la versione PS4 base.

Detroit Become Human: tre nuovi trailer dedicati a Connor, Markus e Kara

Detroit Become Human: tre nuovi trailer dedicati a Connor, Markus e Kara

Approfondiamo la conoscenza dei personaggi del titolo di Quantic Dream.

Oggi, Sony Interactive Entertainment e Quantic Dream, hanno rilasciato tre nuovi trailer per il loro atteso gioco di avventura narrativa Detroit: Become Human che ci permettono di dare un nuovo sguardo ai personaggi di Connor, Markus e Kara.

Un post sul blog ufficiale di PlayStation fornisce anche profili completi per ognuno di essi, dandoci una visione migliore dei personaggi con i quali giocheremo presto.

Connor - RK800

Leggi altro...

Annunciati tre nuovi attori per Detroit: Become Human

Il cast del titolo di Quantic Dream si arricchisce.

Dopo l'annuncio della data di uscita di Detroit: Become Human, ecco che Quantic Dream continua a condividere interessanti informazioni sull'esclusiva PS4 annunciando nuovi noti attori che fanno parte dell'ambizioso progetto.

Nuovo trailer per Detroit Become Human

Nuovo trailer per Detroit Become Human

Dopo l'annuncio della data di uscita Sony torna a mostrare la sua esclusiva.

Nella giornata di ieri è arrivata una notizia molto importante e attesa, ovvero la data di lancio di Detroit Become Human, l'esclusiva PS4 che approderà sulle console Sony il prossimo 25 maggio 2018.

In seguito all'annuncio, l'ambizioso progetto targato Quantic Dream torna a mostrarsi nel nuovo trailer rilasciato da Sony Interactive Entertainment.

Nel video riportato da Dualshockers compaiono i protagonisti di Detroit Become Human, Kara, Connor e Marcus insieme ad altri personaggi che incontreremo e con i quali potremo interagire nel corso dell'avventura.

Leggi altro...

Detroit: Become Human ha una data d'uscita ufficiale

Pronti a immergervi nelle atmosfere del titolo di Quantic Dream?

Quantic Dream e Sony Interactive Entertainment hanno appena annunciato la data d'uscita ufficiale di Detroit: Become Human, l'atteso nuovo titolo dello studio fondato da David Cage e che sarà disponibile in esclusiva per PS4 a partire dal 25 maggio 2018.

Altri guai per Quantic Dream? Il Consiglio di Parigi indaga sull'utilizzo di fondi pubblici

La software house potrebbe essere costretta a restituire del denaro?

Quantic Dream non si trova di certo in una situazione semplice colpita com'è da presunti scandali riguardanti le condizioni di lavoro e spesso attaccata dalla stampa francese. Recentemente la compagnia ha pubblicato un nuovo comunicato in cui si difende dalle accuse e sottolinea dei provvedimenti legali già conclusi e un altri in corso nei confronti, soprattutto, della stampa. La situazione si è quindi risolta per il meglio per lo studio capitanato da David Cage e Guillaume de Fondaumiere? Non esattamente.

Detroit: Become Human protagonista alla PlayStation Experience 2017 con un nuovo video gameplay

Sembra proprio che gli utenti PS4 dovranno aspettarsi un grande 2018 stando a quanto emerso dall'ultima PlayStation Experience, l'importante evento di Sony durante il quale sono stati svelati numerosi annunci, trailer e condivise interessantissime informazioni su attesi titoli, come The Last of Us Part II o God of War.

Tra i vari protagonisti della manifestazione menzioniamo anche Detroit: Become Human, il nuovo gioco targato Quantic Dream si è infatti mostrato in un nuovo video gameplay, riportato da Dualshockers, nel quale possiamo dare un'occhiata alla prima sezione di gioco, dove vestiremo i panni di Connor.

Nel filmato, visibile qui di seguito, vengono sottolineate le possibilità che avremo a nostra disposizione per arrivare alla risoluzione della missione e le scelte che modificheranno il corso della storia:

Leggi altro...

"Detroit: Become Human non vuole proporre risposte. È più importante porre domande e far riflettere il giocatore"

Cage e soci non vogliono imporre un'opinione ma aiutare i giocatori a formarne una.

I giochi prettamente narrativi come i lavori di Quantic Dream possono proporsi come un efficace veicolo per la diffusione di valori e opinioni su tematiche più o meno delicate. David Cage e Quantic Dream non vogliono però imporre una propria opinione o indirizzare i giocatori verso un giusto o un sbagliato: Detroit: Become Human si pone un obiettivo diverso.

ArticoloLa violenza dei videogiochi e le facili polemiche - editoriale

Quando ci si aggrappa a tutto pur di lamentarsi.

A volte sembra che le case di sviluppo sbaglino qualunque mossa e che, alla fine, i videogiocatori siano un pubblico perennemente insoddisfatto. Un'osservazione che appare evidente dopo le recenti reazioni riguardo a trailer e giochi che hanno suscitato un certo dibattito all'interno della comunità videoludica, lasciando intendere, ancora una volta, che resti molto spazio per maturare come medium. Mi riferisco, ad esempio, al caso scaturito dalla recente conferenza di Sony alla Paris Games Week, durante la quale il produttore nipponico ha mostrato due trailer in particolare: The Last of Us: Part II e Detroit: Become Human.

Sony: "giochi troppo violenti? Ci fidiamo dei nostri sviluppatori"

Tutto appropriato secondo il vicepresidente senior di Sony PlayStation.

La Paris Games Week è stata un'occasione molto importante per Sony. Un modo per far parlare di PS4 in concomitanza al lancio di Xbox One X e per ricordare ai giocatori di tutto il mondo che i prossimi anni della compagnia nipponica saranno caratterizzati da tanti giochi davvero molto interessanti. La conferenza ci ha permesso di dare un'occhiata a nuovi progetti ma anche a due trailer che hanno fatto molto discutere: quello di The Last of Us: Part II e quello di Detroit: Become Human.

Tra i protagonisti della Paris Games Week di Sony non possiamo non ricordare Detroit: Become Human, il nuovo titolo di David Cage e Quantic Dream (Fahrenheit, Heavy Rain, Beyond: Due Anime) di cui abbiamo parlato all'interno di una nostra recente prova e che non è di certo passato inosservato a causa di una demo che mostrava delle scene piuttosto crude e legate a una tematica indubbiamente delicata.

ArticoloParis Games Week 2017: Detroit Become Human - prova

La prova di maturità di Quantic Dream.

Detroit: Become Human è un gioco che viene da lontano. Correvano infatti gli anni '50 quando lo scrittore Isaac Asimov immaginava un futuro dove i robot, costruiti per proteggere e servire gli uomini, finivano per fare tutt'altro nonostante quelle tre leggi della robotica che, settant'anni dopo, stanno tornando d'attualità alla luce dell'improvviso sviluppo delle intelligenze artificiali.

Il nuovo trailer gameplay di Detroit: Become Human ci mostra le origini di Kara

Altro giro, altra esclusiva per la conferenza PlayStation organizzata da Sony in occasione della Paris Games Week. In questo caso stiamo parlando di Detroit: Become Human, altro titolo previsto per il 2018.

Il nuovo trailer gameplay dell'ultimo progetto di Quantic Dream si concentra su quelle che sembrano a tutti gli effetti le origini di Kara, uno dei personaggi centrali dell'avventura, il cui futuro può ovviamente essere condizionato radicalmente dalle nostre decisioni.

Detroit: Become Human saprà portare verso nuove vette il particolare stile proposto da David Cage e soci?

Leggi altro...

Detroit Become Human è il titolo Quantic Dream più grande di sempre

Le ore di mo-cap dedicate al gioco vanno ben oltre Beyond: Due Anime e Heavy Rain.

Detroit Become Human, l'atteso titolo targato Quantic Dream provato in anteprima durante la Milan Games Week 2017, è una delle esclusive PS4 più attese dai giocatori e, come saprete, si preannuncia un gioco veramente vasto: tempo fa David Cage aveva parlato di ramificazioni superiori a quelle di Heavy Rain.

ArticoloMGW 2017: Detroit: Become Human - prova

Quando le leggi di Asimov non contano più nulla.

Anche quest'anno, durante la più importante fiera italiana dedicata al mondo dei videogiochi, abbiamo avuto modo di provare alcuni interessanti titoli prossimi all'uscita. Presso l'enorme stand Sony non poteva mancare Detroit: Become Human, ultima fatica dello studio francese capitanato dal visionario (e non da tutti apprezzato) David Cage.

Detroit Become Human si mostra in 13 minuti di video gameplay

Detroit Become Human si mostra in 13 minuti di video gameplay

Torniamo a vedere l'esclusiva PS4 di Quantic Dream.

Sony Interactive Entertainment ha da poco pubblicato la registrazione dell'evento dedicato a Detroit Become Human che si è tenuto in occasione del Tokyo Game Show 2017.

L'evento è stato presentato dal Co-CEO ed Executive Producer, Guillaume de Fondaumiere di Quantic Dream, in compagnia di Daisuke Ishida, di Sony Interactive Entertainment Japan.

Qui di seguito potete vedere il video di gameplay della durata di 13 minuti, riportato da Dualshockers, che ci mostra Detroit Become Human in azione:

Leggi altro...

Detroit: Become Human, il nuovo trailer mostra il conflitto tra umani e androidi

Detroit: Become Human, il nuovo trailer mostra il conflitto tra umani e androidi

Diamo un'occhiata al video proveniente dal Tokyo Game Show 2017.

Come precedentemente annunciato, Detroit: Become Human è stato tra i protagonisti del Tokyo Game Show 2017, Sony aveva promesso di portare il titolo alla fiera e, puntualmente, è spuntato in rete un nuovo video dedicato alla nuova opera di Quantic Dream, il celebre team che ha lavorato ad apprezzati giochi come Heavy Rain e Beyond: Two Souls.

Come segnalato da Dualshockers, Detroit: Become Human torna a mostrarsi in un nuovo trailer proveniente dal Tokyo Game Show 2017. Il video evidenzia la centrale lotta tra gli esseri umani e gli androidi che giocherà un ruolo fondamentale durante l'avventura:

Che ne dite?

Leggi altro...

Detroit: Become Human, David Cage parla dell'importanza delle scelte

Saranno il triplo rispetto a quelle di Heavy Rain.

Poco tempo fa, vi abbiamo riportato una curiosa notizia relativa al profilo Twitter di Detroit: Become Human che si prendeva gioco di Xbox con un tweet, oggi si torna a parlare, in senso più stretto, del titolo di Quantic Dream con interessanti novità condivise da David Cage.

Detroit: Become Human, svelati nuovi dettagli sugli androidi

David Cage ci parla dell'elemento centrale del gioco.

David Cage torna a parlare dell'atteso Detroit: Become Human, dopo le ultime dichiarazioni relative al periodo di uscita dell'esclusiva PlayStation 4, svelando interessanti dettagli su uno degli elementi cardine del gioco, ovvero gli androidi.

Anche a causa di una prima metà di 2017 di altissima qualità per quanto riguarda il catalogo di esclusive proposto da Sony, gli ultimi sei mesi dell'anno non riescono di certo a raggiungere lo stesso livello quantitativo e probabilmente qualitativo e in molti hanno fatto notare la questione al CEO di Sony Interactive Entertainment America, Shawn Layden.

Detroit: Become Human arriverà nel 2018

Almeno così sembra, stando alle dichiarazioni di David Cage.

Nel corso della conferenza E3 di Sony è stato mostrato il nuovo trailer di Detroit: Become Human che ci ha presentato Marcus, uno dei protagonisti del gioco sviluppato da Quantic Dream, il talentuoso team che ha realizzato Heavy Rain e Farheneit.

ArticoloE3 2017: quattro chiacchiere con Jim Ryan di Sony - intervista

Si parla di competizione con Xbox One, cross-platform, esclusive e altro ancora.

È davvero difficile trovare un difetto alle uscite PlayStation di questo primo semestre 2017. La PS4 ha potuto godere di esclusive console potenti come Horizon: Zero Dawn, Nier: Automata, Persona 5 e Nioh. Dopo aver visto l'evento Sony all'ultimo E3 è altrettanto difficile però non immaginare una seconda parte dell'anno decisamente più fiacca.

Un nuovo video gameplay per Detroit: Become Human ci spiega la rivolta dei robot

Detroit: Become Human è una delle esclusive PS4 più apprezzate da chi ha saputo apprezzare titoli come Heavy Rain e Beyond: Two Souls, e David Cage prova a spiegarci i retroscena dell'insurrezione dei robot con questo video gameplay.

Detroit: Become Human indaga sulla moralità dell'intelligenza artificiale, dipingendo un mondo dove i robot sono talmente simili agli umani da essere quasi scambiati per essi, più avanzati intellettualmente ma allo stesso tempo privi di diritti e trattati come oggetti. Cage ha rivelato che il copione del titolo è stato un vero e proprio inferno da stendere, e conta più di 2000 pagine.

Il titolo futuristico uscirà in esclusiva su PS4, ma non ha ancora una data di lancio ufficiale.

Leggi altro...

Nel caso siate dei detrattori di David Cage o dei suoi giochi, vi avvisiamo subito: Detroit Become Human non è il gioco che fa per voi. All'E3 di Los Angeles, infatti, abbiamo potuto toccare con mano la sua ultima avventura, in arrivo in esclusiva su PlayStation 4 anche se non sappiamo ancora quando, e abbiamo potuto constatare con sicurezza come lo stile del director francese non sia per nulla cambiato.

E3 2017: Detroit: Become Human, ecco nuovi screenshot in 4K

Vediamo più da vicino l'esclusiva PS4 sviluppata da Quantic Dream.

Nel corso della conferenza E3 di Sony, come saprete, è stato mostrato un lungo trailer di Detroit: Become Human, l'esclusiva PlayStation 4 sviluppata dal Quantic Dream, il talentuoso team che ha realizzato Heavy Rain e Farheneit.

E3 2017: Sony mostra un lungo trailer di Detroit per PlayStation 4

E3 2017: Sony mostra un lungo trailer di Detroit per PlayStation 4

Vivremo le avventure di Marcus, alla guida della ribellione degli androidi.

In Detroit prenderemo i panni di Marcus, un androide tra i protagonisti del gioco che ha deciso di ribellarsi alle leggi della sua società e guidare una rivolta delle macchine ibride. Questo intrigante gioco ci porrà delle scelte morali e ci farà vivere una storia emozionante. Il trailer mostra diversi elementi della trama, ma pochi spunti sul gameplay

Ricordiamo che Detroit è sviluppato da Quantic Dream, il talentuoso team che ha realizzato Heavy Rain e Farheneit. Purtroppo anche per questo titolo Sony non ha svelato nemmeno la finestra di lancio.

Leggi altro...

Detroit: Become Human, David Cage parla dell'importanza della sceneggiatura

Secondo il padre di Heavy Rain la storia e la narrativa sono gli elementi fondamentali.

Poco tempo fa vi abbiamo riportato gli ultimi aggiornamenti sullo stato dei lavori di Detroit: Become Human e, come probabilmente saprete, Quantic Dream ha completato la fase di motion capture. Oggi torniamo a parlare del titolo con delle interessanti dichiarazioni di David Cage sull'importanza della sceneggiatura e sul lungo processo che è servito a terminare la storia del suo ultimo gioco in arrivo, probabilmente nel 2018, per PlayStation 4.

ArticoloGamescom 2016: gli appuntamenti e i giochi che verranno mostrati - articolo

Le indicazioni per seguire al meglio l'evento di Colonia.

I postumi dell'E3 non sono completamente svaniti soprattutto a causa dell'importante annuncio riguardante Project Scorpio. Al di là dei vari titoli mostrati e di una buona mole di novità pare evidente che la notizia di quello che sembrerebbe un cambiamento radicale all'interno del mondo console abbia inevitabilmente attirato l'interesse di fan e addetti ai lavori. Mentre si discute di PlayStation 4 Neo, di Scorpio e di quello che potrebbe essere Nintendo NX, arriva l'ennesimo appuntamento da non perdere con il mondo dei videogiochi. Un evento che nel corso degli anni è diventato sempre più importante e interessante da seguire.

Los Angeles - Al settantesimo piano di un palazzo di Detroit si sta consumando una tragedia. Eppure l'uomo che sta salendo in ascensore per risolverla pare rilassato mentre gioca con una monetina tra le sue dita. Vediamo un led azzurro illuminarsi sulla sua tempia e ci torna in mente la tech demo di Kara, con la quale David Cage stupì i giornalisti accorsi ad assistere alla PlayStation Conference del 2012. Ed è allora che intuiamo che quello che stiamo guardando non è un uomo ma un androide.

E3 2016: David Cage parla del gameplay e delle decisioni all'interno di Detroit: Become Human

L'ultima fatica di Quantic Dream, Detroit: Become Human, si è mostrata nel corso della conferenza Sony con un trailer che ci ha permesso di capire quanto David Cage e soci vogliano spingere sull'importanza delle scelte del giocatore e sulla possibilità di creare un'esperienza di gioco davvero unica e condizionata dal nostro modo di agire.

Nel corso della diretta di YouTube Live presentata da Geoff Keighley, David Cage ha rivelato nuove informazioni sul gameplay e la trama della propria creatura. Ecco tutti i dettagli:

Il gameplay è stato definito come molto classico ma il giocatore dovrà interagire con l'ambiente e prendere delle decisioni. La storia viene narrata attraverso le decisioni e il modo di giocare dell'utente.

Leggi altro...

E3 2016: l'importanza delle vostre scelte nello spettacolare trailer di Detroit Become Human

La conferenza Sony è partita in quarta con alcune tra le esclusive più importanti del catalogo Sony e in questo senso non poteva di certo mancare anche Detroit Become Human.

Il trailer mostrato ci mette di fronte a una vera e propria crisi con tanto di ostaggi che sarà risolta solamente dal nostro intervento e dal nostro modo di agire. Ogni nostra scelta avrà delle conseguenze.

Per tutti i dettagli della conferenza Sony e molto altro seguite la nostra pagina dell'E3.

Leggi altro...

Detroit: Become Human sarà presente all'E3

Verrà mostrato il primo video gameplay?

Mentre tutte le software house e ovviamente le compagnie più importanti come Microsoft e Sony avranno in serbo diverse sorprese per i propri fan, arriva una nuova conferma per un progetto che sicuramente ha suscitato l'interesse di tutti coloro che amano il lavoro di Quantic Dream.

Detroit: Become Human, godiamoci il trailer italiano

Detroit: Become Human, godiamoci il trailer italiano

Come se la caverà il doppiaggio in Italiano?

Sony ha nuovamente condiviso il trailer di annuncio del prossimo progetto di Quantic Dream, Detroit: Become Human, questa volta però in Italiano.

Questa può essere quindi un'occasione per farci un'idea sul doppiaggio che l'attrice italiana ha dato alla probabile protagonista del gioco.

Vi ricordiamo che Detroit: Become Human è in sviluppo per PlayStation 4. Forse si avranno novità a riguardo nell'imminente PlayStation Experience, restate quindi con noi per restare aggiornati.

Leggi altro...