Devil May Cry 5 Articoli

ArticoloLe uscite del mese di marzo - articolo

Tempi da shinobi e da demoni.

L'attuale generazione videoludica sembra aver progressivamente sdoganato un nuovo trend che nel corso di questo 2019 si presenta in maniera ancora pi¨ evidente. A cosa ci riferiamo? Alla quasi totale mancanza di periodi "morti" a livello di uscite AAA al di lÓ di un periodo estivo forse leggermente pi¨ calmo.

ArticoloDevil May Cry 5 - prova

Tre ore in compagnia di Dante, Nero e V.

All'interno della stanza che ci ha permesso di giocare per tre lunghe ore con una versione piuttosto avanzata di Devil May Cry 5, togliendo per un attimo le cuffie dalle orecchie che pompavano l'esagerata e avvolgente colonna sonora, tra le mura rimbombava unicamente il feroce ticchettio delle dita che sbattevano sui tasti dei joypad.

ArticoloIl ritorno di Dante: Hideaki Itsuno ci parla di Devil May Cry 5 - intervista

Abbiamo chiesto al celebre game director anche di Dragon's Dogma 2 e Rival Schools 3, ovviamente.

Dante Ŕ tornato e anche Capcom sembra tornata ai fasti di un tempo. La compagnia con sede ad Osaka sta inanellando una serie di successi come non accadeva dal suo periodo d'oro tra gli anni '90 e '00. Resident Evil 7 ha riportato la serie alle sue radici horror, offrendo nello stesso tempo una svolta moderna; Monster Hunter World ha portato la saga al successo che merita anche in Occidente, mentre all'orizzonte c'Ŕ il fantastico Megaman 11 e il sontuoso remake di Resident Evil 2, in uscita l'anno prossimo.

La serie di Devil May Cry Ŕ una di quelle che la scriteriata gestione delle proprietÓ intellettuali di Capcom degli anni scorsi sembrava aver destinato all'oblio. Il destino di Dante e Nero sembrava segnato, soprattutto considerando che il coraggioso reboot ad opera di Ninja Theory fu, nonostante l'apprezzamento di molti, un disastro sia commerciale che di immagine.