Fallout 76 Articoli

Fallout 76: abbiamo testato la patch da 47GB di su tutte le console - analisi comparativa

Quando parliamo di patch, la 1.02 di Fallout 76 è una delle più grandi che abbiamo mai visto, con un peso di oltre 47GB su console (a differenza dei 15GB richiesti su PC). Nella sua patch note, Bethesda fa riferimento alla risoluzione di alcuni bug e al potenziamento generale delle performance ma fino a che punto il gioco è migliorato, rispetto a quanto visto al lancio?

Prima di tutto, è lecito dire che la dimensione di questo aggiornamento è sconcertante, specialmente tenendo a mente i miglioramenti all'esperienza complessiva per l'utente. Fallout 76 necessitava di ben 53GB di spazio prima della patch e, nonostante un update di oltre 47GB, il peso finale non cambia molto. Il file, infatti, occupa solo 53.2GB dopo l'installazione della patch, poco più di 200 MB in più rispetto all'originale. Questo significa, chiaramente, che Bethesda sta aggiornando alcuni elementi del titolo ma sta anche rimpiazzando gran parte dei dati che avevate già installato in precedenza. Tutte le texture, i suoni e tanto altro sono contenuti nel pacchetto: il motivo per cui lo sviluppatore ne stia rimpiazzando così tanti rimane un mistero.

"Questo update sarà molto grande rispetto a ciò che ci aspettiamo di rilasciare in patch future", ha affermato Bethesda. "Gli aggiornamenti regolari che rilasceremo per il gioco varieranno sempre sotto il profilo delle dimensioni ma le patch che arriveranno in futuro saranno molto più piccole a confronto."

Leggi altro...

ArticoloFallout 76 B.E.T.A. - prova

Almost Purgatory, West Virginia.

Lo abbiamo ripetuto più volte nel corso dell'ultimo semestre: accade qualcosa di magico nel momento in cui Todd Howard sale sul palcoscenico dell'E3. Sarà per lo sguardo furbo, per la capacità di trasmettere sicurezza o per il fascino magnetico che la profondità dei mondi Bethesda esercita su milioni di videogiocatori: l'hype scorre possente nelle sue vene. Eppure, quest'anno si respirava un'aria diversa, e i manager della software house si sono espressi con particolare cautela; un tempo bastava entrare in scena, lanciare un trailer e prepararsi ad assorbire il boato della folla mentre le immagini sul maxischermo parlavano da sole. Questa volta non è accaduto: Fallout 76 è molto distante dalla tradizionale filosofia dello sviluppatore e necessita una mole di spiegazioni fuori dall'ordinario, al punto che neppure il contenuto documentaristico targato Noclip è stato sufficiente per chiarire i dubbi della community.

ArticoloLe uscite del mese di novembre - articolo

Post-apocalisse in compagnia di assassini, draghetti viola e cavalieri dell'Apocalisse.

Se pensavate che le scorpacciate di settembre e soprattutto di ottobre fossero terminate con l'uscita di un titolo mastodontico e apprezzatissimo come Red Dead Redemption 2 (che anche questo mese lascerà il segno con la beta di Red Dead Online) abbiamo delle brutte notizie per i vostri portafogli. Anche novembre non scherza di certo, sia in ambito AAA che in quello delle medie e piccole produzioni.

ArticoloFallout 76: tutto quello che sappiamo - articolo

Bethesda apre in grande stile il primo Vault.

Il momento in cui Todd Howard sale sul palcoscenico di E3 è storicamente uno tra i più attesi dell'intera kermesse: milioni di videogiocatori restano con il fiato sospeso, sperando di udire qualche nota dell'immortale tema di The Elder Scrolls o scorgere l'inconfondibile stile visivo di Fallout. Nonostante entrambe le saghe si siano presentate sulla scena di Los Angeles, il 2018 sarà ricordato come l'anno del debutto di Fallout nell'universo multigiocatore.

ArticoloE3 2018: Fallout 76 - anteprima

Cooperazione post-atomica.

C'è un risvolto del nostro mestiere che è piuttosto intrigante. Ossia quello di sapere spesso con largo anticipo i giochi che verranno annunciati all'E3. In epoche di leak come questa, però, dove ci sono giornalisti e infuencer pronti a buttare alle ortiche la loro professionalità in cambio di un'effimera impennata degli accessi, i publisher hanno iniziato a farsi sospettosi.