Gears of War 4 Features

Xbox One X - prova

Siamo andati a Londra per giocare tutta la line-up di lancio della console!

Il prossimo novembre Xbox One X, da molti conosciuta con il nome di Scorpio, arriverà sul mercato. Il suo sarà un lancio un po' sui generis, dato che con il rinvio di Crackdown 3 a data da destinarsi non ci saranno esclusive di peso ad accompagnare la console sugli scaffali.

AAA Esclusive Xbox One cercasi - editoriale

Una crisi creativa che va ben oltre la cancellazione di Scalebound.

I giochi in esclusiva? "Solo quando siamo fiduciosi della qualità e della data di uscita". Sembra quasi un'ammissione di colpa quella di Phil Spencer, numero uno della divisione Xbox di Microsoft, che in risposta a un utente su Twitter ha lasciato intendere che, d'ora in avanti, l'azienda avrà un approccio più cauto quando si tratta di presentare le sue esclusive.

Digital FoundryXbox One X sembra impressionante, ma abbiamo bisogno di vedere di più - articolo

Una mancanza di software scritto per la piattaforma implica che la giuria non può ancora esprimere il suo verdetto.

È troppo bello per essere vero? Dopo la conferenza di Microsoft, che è stata densa di tanti momenti spettacolari, non potevamo che chiedercelo. Man mano che il keynote andava avanti, nuovi titoli per Xbox One X venivano presentati a un ritmo spedito, la maggiore dei quali prometteva risoluzione 4K con rendering in high dynamic range, un obiettivo che si è dimostrato irraggiungibile per PlayStation 4 Pro. Ma alcuni dei più grandi annunci sono andati pure oltre mostrandoci un livello grafico che non avevamo mai visto prima, al punto che ci siamo chiesti: Xbox One X può davvero sostenere realmente tutto quanto è stato mostrato? La domanda è forse più corretta e mirata se posta in questi termini: quanto di quello che è stato mostrato girava sulla nuova console di Microsoft? Quanto era autentico e (audace da dire) reale?

Durante la recente conferenza E3, Microsoft è salita sul palco con una notevole dose di pressione. La missione era difficile: convincere il pubblico a spendere i suoi sudati risparmi sul nuovo mostro della casa di Redmond, l'Xbox One X. Le specifiche dell'ex-Project Scorpio erano già note, quindi la partita si è giocata quasi esclusivamente sul versante giochi. Ne sono stati annunciati 42, 22 dei quali etichettati con l'ambiguo marchio "Xbox Console Exclusivity". Di piccole gemme se ne sono viste parecchie durante lo show, dall'affascinante The Last Night al magico seguito di Ori and the Blind Forest, ma dove sono finiti i grossi calibri? Che fine hanno fatto le esclusive first-party che avrebbero dovuto far saltare il banco?

Così funziona la localizzazione di un tripla A - articolo

Un giro negli studi di Disc to Disc.

Tante, troppe volte capita di leggere (o ascoltare) il risultato di quella che sembra essere una localizzazione frettolosa, anche in titoli tripla A. Ma cosa è andato storto lungo il percorso? Per scoprire cosa si nasconda dietro agli errori, ma anche per ficcanasare un po' tra studi di registrazione e sessioni di doppiaggio, abbiamo accettato di buon grado l'invito di Disc to Disc, giovane studio di localizzazione milanese con all'attivo il lavoro su tre titoli di prima categoria: Gears of War 4, Formula 1 2016 e Lego Dimensions.

Il gioco dell'anno 2016 per Xbox One - articolo

Secondo i lettori di Eurogamer.

Il nuovo anno è alle porte e voltandosi indietro ci si rende conto che questo 2016 è stato un periodo molto intenso dal punto di vista videoludico, ricco di titoli per tutti i giocatori e tutti i palati. Gli utenti Xbox One, a dispetto dei risultati di Metacritic, hanno potuto godere di tantissimi nuovi titoli quest'anno, magari non in esclusiva per la console in sé ma per la piattaforma Xbox.

Le uscite del mese di ottobre - articolo

La Prima Guerra Mondiale, il ritorno dei Lancer o New Bordeaux?

Non c'è un attimo di pausa in questo fine 2016 e dopo un settembre incentrato soprattutto sulla sfida calcistica FIFA-PES (senza dimenticarsi di Destiny: I Signori del Ferro, Forza Horizon 3 e ReCore) continua il periodo caldo con una quantità di uscite di peso davvero notevole.

Gamescom 2016: Gears of War 4 - prova

J.D. Fenix: nuova generazione, stesso carattere del padre.

Colonia - Quando il primo episodio di Gears of War uscì nel 2006, ci trovammo di fronte a una vera e propria rivoluzione capace di ridefinire i paradigmi dei giochi d'azione. Oggi, dieci anni e quattro capitoli dopo (la numerazione non tragga in inganno, c'è stato anche Gears of War: Judgement), ci troviamo a parlare di un episodio che deve scrollarsi di dosso le fatiche derivanti dalla serializzazione.

Gamescom 2016: gli appuntamenti e i giochi che verranno mostrati - articolo

Le indicazioni per seguire al meglio l'evento di Colonia.

I postumi dell'E3 non sono completamente svaniti soprattutto a causa dell'importante annuncio riguardante Project Scorpio. Al di là dei vari titoli mostrati e di una buona mole di novità pare evidente che la notizia di quello che sembrerebbe un cambiamento radicale all'interno del mondo console abbia inevitabilmente attirato l'interesse di fan e addetti ai lavori. Mentre si discute di PlayStation 4 Neo, di Scorpio e di quello che potrebbe essere Nintendo NX, arriva l'ennesimo appuntamento da non perdere con il mondo dei videogiochi. Un evento che nel corso degli anni è diventato sempre più importante e interessante da seguire.

E3 2016: Phil Spencer su Xbox - intervista

"Scorpio è progettata come una console 4K…"

La conferenza E3 di Microsoft è stata un evento solido ma penso che il suo impatto sia stato smorzato da una notevole quantità di leak che non solo hanno rivelato l'esistenza dell'Xbox One S e di Scorpio prima del tempo, ma anche la scaletta dello show.

E3 2016: Gears of War 4 - prova

The Coalition va sul sicuro.

Los Angeles - Tra i tanti, forse troppi, leak che hanno contraddistinto questa edizione dell'E3, il rumor della possibile assenza di Gears of Wars 4 era forse troppo azzardato per rivelarsi corretto. E infatti, durante la conferenza stampa di Microsoft, The Coalition ha messo tutti a tacere mostrando un nuovo, incredibile trailer dalla campagna single player del gioco.

Digital Foundry prova la beta multiplayer di Gears of War 4 - articolo

Digital FoundryDigital Foundry prova la beta multiplayer di Gears of War 4 - articolo

Xbox One punta ai 1080p60, ma come vanno le cose finora?

La beta multiplayer di Gears of War 4 per Xbox One ha offerto un campione giocabile di un titolo di rilievo che vedrà la luce solo tra sei mesi. Ci è stata data la possibilità di provarlo nel fine settimana, ed eravamo impazienti di verificare i risultati ottneuti finora dal nuovo studio The Coalition. L'ambizione è sicuramente tanta: mentre la campagna single-player è confermata a 30fps, lo studio punta a 1080p60 nella modalità multiplayer, e a muovere il tutto è Unreal Engine 4.

Gears of War e Unreal Engine sono stati una coppia inseparabile fin dal lancio della serie, avvenuto su Xbox 360 nel novembre 2006. Il successo di quel titolo ha portato il middleware di Epic alla base di centinaia di titoli nell'era last-gen. Anche ora, dieci anni dopo il suo debutto, è alla base di titoli di successo come Batman Arkham Knight and Rocket League.

Unreal Engine 4 è tutta un'altra cosa: durante la transizione alle nuove console, le compagnie hanno cambiato strategia, e altri middleware e soluzioni in-house hanno limitato l'utilizzo del motore di Epic. A parte alcuni titoli indie e l'occasionale grosso calibro come Street Fighter 5 o Paragon, non abbiamo ancora visto dei titoli AAA che facessero uso della tecnologia di Epic, e nessuno shooter. Almeno fino a Gears of War 4.

Leggi altro...

Gears of War 4 beta - prova

Gears of War 4 beta - prova

The Coalition mette il turbo a Marcus e soci.

Dopo il periodo d'oro di Xbox 360 Microsoft si è trovata a dover rinnovare fin dalle fondamenta i suoi due brand di maggior successo: Halo e Gears of War. Se la serie di Master Chief si è accasata da ormai qualche anno presso 343 Industries, team formato da veterani di Bungie, Gears of War è solo recentemente uscito dall'orbita di Epic Games.

L'attesissimo Gears of War 4, dunque, non sarà più sviluppato dall'ex team di Cliff Bleszinski, ma da The Coalition, il team di sviluppo nato dalle ceneri di Microsoft Vancouver e Black Tusk Studios e gestito da Rod Fergusson, uomo chiave di Epic sin dallo sviluppo del primo Gears. Una scelta fatta nel segno della continuità, per cercare di mantenere la serie su quei binari che la hanno fatta diventare uno dei brand più amati della scorsa generazione.

Dopo l'ottima Ultimate Edition del primo Gears of War, adesso per lo studio canadese è giunto il momento del primo, vero banco di prova con la beta multigiocatore di Gears of War 4. Un lavoro completamente originale, nel quale il team può provare a dare la sua impronta al gioco, ovviamente nel rispetto della tradizione.

Leggi altro...

Il PC sta 'rubando' le esclusive a Xbox One? - editoriale

Con la continua emorragia di titoli verso Windows, molti fan credono che Microsoft stia 'tradendo' la sua console. È così?

Poche ore fa Microsoft ha fatto un annuncio che si è subito trasformato in un piccolo terremoto per la comunità dei giocatori Xbox: ha reso infatti ufficiale l'arrivo di Quantum Break su PC, tra l'altro con una release simultanea a quella per Xbox One e addirittura con formula cross-buy (comprando il gioco per una piattaforma si ottiene gratuitamente anche una copia per l'altra).

Le date di uscita dei videogiochi del 2016 - articolo

Il calendario aggiornato dei titoli in uscita quest'anno!

Oltre alle uscite del mese, per il 2016 raddoppiamo con quest'articolo sulle uscite che ci accompagneranno nel corso dell'anno. Visto che ritardi, spostamenti strategici nelle date di lancio, nuovi annunci e uscite anche a sorpresa sono la norma nel mondo dei videogiochi, aggiorneremo costantemente la lista che trovate di seguito in modo che possa sempre essere un punto di riferimento per le uscite del 2016.

I giochi Xbox One più attesi del 2016 - articolo

Per Microsoft è l'anno dei grossi calibri.

Il 2015 ha visto Microsoft fare tutto il possibile per cercare di recuperare il terreno perso a causa delle scelte sbagliate fatte durante il lancio di Xbox One. Proprio a causa di una partenza non proprio brillante, gli utenti Xbox One sono stati coccolati con annunci di peso ed esclusive intriganti.