Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes

Spotlight

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Reloaded

L'ultimo capitolo di una delle migliori saghe videoludiche, un anno e mezzo dopo.

Digital FoundryFace-Off: Metal Gear Solid 5 Ground Zeroes su PC

Una conversione sublime da Kojima Productions.

Metal Gear Solid: Ground Zeroes PC - review

Tecnicamente migliore e a un prezzo congruo.

Eventi chiave

Quale sarà il futuro di Metal Gear Solid? Ecco le quattro possibili scelte di Konami - editoriale

Riavvicinarsi alla fanbase è ancora pensabile? Noi crediamo di sì.

La separazione tra Hideo Kojima e Konami è stata oggetto di articolate discussioni per lungo tempo. Quella che a tratti è apparsa come una questione religiosa, ha visto contrapporsi due schieramenti ben distinti fino a rassomigliare alla guerra fantasma fra Big Boss e i Patriots di Zero. La battaglia però non si è combattuta a colpi di testate nucleari o di operazioni spionistiche in territorio ostile: le "zone di guerra" erano piuttosto da ricercarsi nei siti della stampa specializzata o in calce ai post dei profili social di Kojima e Konami.

Che i film tratti dai videogiochi siano generalmente di bassa qualità è purtroppo un dato di fatto nonostante alcuni piccoli miglioramenti negli ultimi anni e delle produzioni quanto meno degne di arrivare sul grande schermo. La "maledizione" di questo tipo di produzioni si può spezzare? Jordan Vogt-Roberts ci proverà con il film di Metal Gear Solid.

"Il Giappone non guarda al game design occidentale"

A parlare è Jordan Amaro, che ha lavorato a Metal Gear Solid V.

Jordan Amaro è entrato nel 2013 in Kojima Productions per lavorare a Metal Gear Solid V dove ha utilizzato la sue esperienza negli spara-tutto occidentali per rendere il gioco più user friendly per gli utenti, comunica Metalgearinformer.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Reloaded

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Reloaded

L'ultimo capitolo di una delle migliori saghe videoludiche, un anno e mezzo dopo.

Nel corso del 2015 a tenere banco sui siti videoludici di tutto il mondo c'era la telenovela relativa al distacco di Hideo Kojima da Konami. A fare da contraltare c'erano invece le notizie relative allo sviluppo di un gioco attesissimo, Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, poi uscito a settembre 2015 in simultanea per le console di Sony e Microsoft e per Windows.

Da allora di novità ne sono arrivate parecchie, in quanto il gioco si è evoluto in maniera interessante anche se non radicalmente rispetto all'uscita. La dipartita di Kojima, accasatosi poi con Sony, ha impedito evoluzioni drastiche che avrebbero potuto toccarne le componenti multigiocatore, ovvero Metal Gear Online, ma soprattutto gli assalti alle Forward Operation Bases, uno degli aspetti più interessanti di MGSV.

Ma partiamo dalla campagna aggiornamenti che nelle prime fasi di vita del gioco è stata piuttosto intensa visto che i bachi erano parecchi, alcuni dei quali anche piuttosto importanti nel senso che impedivano di proseguire nello storyboard delle missioni, ma soprattutto rovinavano irrimediabilmente la progressione del gioco danneggiando il salvataggio. Il cosiddetto Quiet Bug, si incontrava molto avanti nel gioco in particolare nelle missioni dalla 29 alla 42, nel caso si decidesse di utilizzare come companion questo personaggio specifico.

Leggi altro...

Metal Gear Solid V The Definitive Experience, un teaser trailer per il lancio

Con l'arrivo del gioco, Konami ha pubblicato un breve teaser trailer di Metal Gear Solid V The Definitive Experience.

Il gioco rappresenta una nuova edizione di MGSV The Phantom Pain, che tanto ha fatto discutere, contenente, oltre che Ground Zeroes, numerosi contenuti extra pubblicati nei mesi scorsi.

Il tutto disponibile dal 13 ottobre al prezzo di 39.99€ su PC, PS4 e Xbox One.

Leggi altro...

Le uscite del mese di ottobre - articolo

La Prima Guerra Mondiale, il ritorno dei Lancer o New Bordeaux?

Non c'è un attimo di pausa in questo fine 2016 e dopo un settembre incentrato soprattutto sulla sfida calcistica FIFA-PES (senza dimenticarsi di Destiny: I Signori del Ferro, Forza Horizon 3 e ReCore) continua il periodo caldo con una quantità di uscite di peso davvero notevole.

Nuova conferma per Metal Gear Solid V Definitive Edition?

Rivelata anche una possibile data d'uscita.

Quando ci fu l'annuncio della pubblicazione di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes come una sorta di prologo e di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain come vero e proprio nuovo capitolo della serie creata da Hideo Kojima, molti hanno inevitabilmente pensato alla possibile pubblicazione di un'edizione che comprendesse tutti questi contenuti.

Ecco come gli sviluppatori onorano il Giorno dei Veterani su Twitter

Call of Duty, Konami, e dirigenti Microsoft rendono omaggio agli ex combattenti.

Il Remembrance Day, anche detto "Giorno dei Veterani" è un giorno di commemorazione per i caduti delle due grandi guerre; negli Stati Uniti d'America le celebrazioni per questo giorno sono molto sentite, e diversi sviluppatori hanno espresso la loro partecipazione tramite particolari tweet:

Rumor: Konami ha chiuso Kojima Productions LA

AGGIORNAMENTO: è arrivata la conferma ufficiale.

Aggiornamento, 4 novembre: Purtroppo è arrivata la conferma delle indiscrezioni di ieri: Konami ha ufficialmente chiuso lo studio di Los Angeles, meglio noto come Kojima Productions LA.

Konami vuole lanciare il pachinko di Metal Gear Solid?

Spunta il marchio "Big Boss" per le note macchine da gioco nipponiche.

L'addio di Hideo Kojima a Konami lascia un grande punto interrogativo sul futuro della serie Metal Gear Solid, e le paure che questa venga abbandonata sono ancora vive nei fan, nonostante la recente smentita della compagnia giapponese.

Il nome di Hideo Kojima reinserito in diversi titoli Konami

La compagnia giapponese fa marcia indietro?

La situazione tra Konami e Hideo Kojima è a dir poco curiosa. Il riferimento a Kojima e a Kojima Productions è infatti stato eliminato da diversi titoli presenti sul sito di Konami facendo pensare ad una rottura definitiva tra la compagnia nipponica e l'apprezzatissimo game designer.

Face-Off: Metal Gear Solid 5 Ground Zeroes su PC

Digital FoundryFace-Off: Metal Gear Solid 5 Ground Zeroes su PC

Una conversione sublime da Kojima Productions.

Dopo nove mesi extra di sviluppo, il primo titolo per PC sviluppato con il Fox Engine ripaga l'attesa apportando migliorie grafiche alle già ben accolte versioni PS4 e Xbox One. Su carta ci sono molte funzioni aggiuntive, dall'illuminazione migliorata a un aumento di fonti di luce indiretta per scena, impostazioni migliori per il livello di dettaglio (LOD) e anche effetti e ombre di qualità superiore. Ma in che misura queste impostazioni 'extra high' differiscono dalle versioni current-gen, e che tipo di hardware grafico serve per sfruttarle?

Con quasi ogni sequenza animata renderizzata in-game, non sorprende che il download di Ground Zeroes occupi appena 3GB. Grazie all'attenzione concentrata su un singolo scenario, Kojima Productions è riuscita anche ad ottenere un incredibile livello di rifinitura, e come per le versioni console non abbiamo rilevato glitch, blocchi o scatti durante i nostri test. La nostra prima impressione è quella di una transizione molto buona su PC di quelle che saranno le fondamenta di The Phantom Pain, con una pletora di impostazioni per effetti, post-processing, texture, occlusione ambientale screen-space e illuminazione.

All'apparenza, la serie di opzioni offerte sembra completa con forse la sola assenza di uno slider per il field of view. È però solo tramite prove empiriche che l'impatto di ogni impostazione diventa apparente, con alcuni compromessi per quelle più alte che potrebbero non adattarsi a tutti. Visto che non ci sono file .ini nella directory di Steam per calibrare le cose a livello più capillare, questo ci lascia alla mercé degli sviluppatori per quanto riguarda le impostazioni consigliate.

Leggi altro...

Metal Gear Solid: Ground Zeroes PC - review

Metal Gear Solid: Ground Zeroes PC - review

Tecnicamente migliore e a un prezzo congruo.

Dopo aver suscitato diverse polemiche all'epoca della sua uscita su PS4 e Xbox One, complice un prezzo (giustamente) ritenuto da molti esagerato, Metal Gear Solid: Ground Zeroes approda su PC con circa nove mesi di ritardo.

Vuoi per il tempo trascorso, vuoi per la maggior versatilità di Steam sul fronte dei prezzi e degli sconti, la versione PC di Ground Zeroes è senza ombra di dubbio la migliore, in grado di garantire un'esperienza coinvolgente e tecnicamente superiore alle controparti su console, per una cifra estremamente ragionevole (massimo 19,99 euro, senza offerte).

Se avete già avuto modo di provare questa demo particolarmente corposa, su PlayStation 4 o Xbox One, oppure se avete già letto la nostra precedente recensione per PS4 di Metal Gear Solid: Ground Zeroes, sarete già al corrente delle numerose modifiche di gameplay che Kojima ha apportato alla serie, proprio a partire da questo gioco.

Leggi altro...

I migliori giochi del 2014, secondo la redazione - articolo

Dopo il parere dei lettori, arriva il nostro!

Negli ultimi giorni abbiamo proposto le classifiche dei migliori giochi del 2014, secondo i lettori di Eurogamer. Oggi, pubblichiamo l'elenco dei più bei titoli dei 12 mesi appena trascorsi, per noi redattori. Naturalmente si tratta di una classifica basata su ciò che ogni membro del team è stato in grado di giocare e, se possibile, portare a termine, quindi non è nulla di universale o di completamente oggettivo. Vista la presenza di numerosi pareggi, non abbiamo stilato la classica top 10, ma abbiamo diviso i giochi in gruppi, in base al numero di voti ricevuti. Ci vediamo nei commenti per discutere le nostre proposte!

I migliori giochi del 2014 su old-gen - articolo

La vecchia generazione ha ancora qualcosa da dire?

L'ultima classifica del 2014, creata in base ai voti dei lettori, è dedicata alle console old-gen, quelle che per tanti anni ci hanno saputo divertire e appassionare con esperienze di ogni genere. Come sarà stato il loro 2014? Le vecchie piattaforme saranno davvero giunte al capolinea, oppure hanno ancora molto da dire, complice l'annata non proprio esaltante di PS4 e Xbox One? Diamo un'occhiata!

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, pubblicata una nuova patch

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, pubblicata una nuova patch

L'aggiornamento è indirizzato alla versione PC.

Kojima Productions ha appena reso disponibile una nuova patch per la versione PC di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes.

L'aggiornamento risolve diverse problematiche che affliggevano il gioco su questa piattaforma, come l'errore "Low Memory" che si presentava pochi minuti dopo aver lanciato il titolo, nonché la risoluzione dell'anomalia che non permetteva di avviarlo quando erano collegat determinati dispositivi USB al PC. Inoltre, è stata introdotta la possibilità di modificare l'asse Y della telecamera utilizzando il mouse.

Vi ricordiamo che Metal Gear Solid V: Ground Zeroes è disponibile per PC dallo scorso 18 dicembre.

Leggi altro...

I migliori giochi del 2014 su PS4 - articolo

I 10 “must buy” della console di Sony, secondo i lettori.

Il 2014 è ormai agli sgoccioli, e per fare un bilancio di quest'annata videoludica abbiamo deciso di far votare a voi utenti i migliori titoli usciti in questi 12 mesi, in modo da stilare una serie di top 10 per le varie piattaforme a disposizione. Questa è quella relativa alla PlayStation 4, che tra esclusive e rimasterizzazioni ha regalato un anno buono, ma non certo esaltante. Diamo un'occhiata insieme ai vostri magnifici 10!

Nuovi screenshot PC per Metal Gear Solid V: Ground Zeroes

In mostra miglioramenti grafici rispetto alla versione PS4.

Kojima Productions ha pubblicato oggi su Twitter alcuni screenshot che mettono a confronto le versioni PS4 e PC di Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes. Dalle immagini, che si focalizzano sui dettagli grafici, è possibile notare come la versione PC abbia un sistema di illuminazione più accurato e un maggior numero di superfici riflettenti.

Le uscite del mese di dicembre - articolo

Nuove avventure per Lara, il decollo di Elite, Halo e altro ancora per quest'ultimo mese dell'anno

La proverbiale abbuffata natalizia è arrivata come sempre in anticipo nel mondo dei videogiochi, con una quantità di uscite di primo piano concentrate a novembre.

Konami ha pubblicato sulla pagina della community di Steam i requisiti ufficiali per la versione PC di Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes. Il prologo di Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain sarà disponibile a partire dal 18 dicembre e se avete dei dubbi sulla vostra configurazione potrete dormire sogni tutto sommato tranquilli perchè i requisiti presentati non sono particolarmente esosi.

Konami conferma: Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes su PC a dicembre

Le indiscrezioni di qualche giorno fa si sono rivelate corrette.

Le voci di corridoio circolate qualche giorno fa, in occasione della manifestazione russa IGROMIR 2014, si sono rivelate corrette e Konami conferma che Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes sarà disponibile su PC il prosimo 18 dicembre.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - preview

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - preview

Kojima si prende qualche libertà.

Colonia - Senza ombra di dubbio Hideo Kojima è finora il personaggio di questa gamescom 2014. non che per un personaggio come lui sia difficile, dato che il designer/producer/regista giapponese è una di quelle persona capaci di catalizzare sempre e comunque l'attenzione con pochissimi gesti.

Basti pensare allo strano trailer di P.T. che poi si è rivelato essere il nuovo Silent Hill, alla serata di gala che si è tenuta in suo onore o la sequenza di Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain mostrata durante la conferenza di Sony, lontana anni luce dalle immagini drammatiche e cariche di pathos con le quali ci è stato presentato il gioco.

Niente più cruente operazioni ad alta quota o maschere di sangue, la demo della gamescom di The Phantom Pain è stata tutta all'insegna dell'umorismo. Giapponese però.

Leggi altro...

Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes - analisi comparativa

Digital FoundryMetal Gear Solid 5: Ground Zeroes - analisi comparativa

Una sfida su quattro formati per il Fox Engine.

Al tempo dell'uscita di Metal Gear Solid 4, un Hideo Kojima come sempre molto trasparente e aperto fece commenti piuttosto critici sulla natura tecnica della sua stessa creatura, dicendo che l'ampiezza dei livelli e la qualità delle animazioni non avevano soddisfatto le sue ambizioni. Quasi sei anni dopo, abbiamo un primo assaggio open-world di Metal Gear Solid 5, che cerca di correggere quegli errori e arriva addirittura non su una, ma quattro piattaforme contemporaneamente. Sappiamo da tempo che su PS4 e Xbox One il gioco gira a 60fps, e anche che lo stesso Kojima considera la versione PS4 come quella più vicina al livello di foto-realismo che aveva identificato come obiettivo, grazie alla sua risoluzione a 1080p. Ma la risoluzione è l'unico vantaggio presente nella versione PlayStation di Ground Zeroes? E come si comporta il gioco sulle console old-gen?

Uno dei vantaggi della versione PS4, come è stato svelato su Twitter, è la simulazione atmosferica: un approccio in tempo reale al rendering dei cieli di Ground Zeroes, che consente alle nuvole di muoversi dinamicamente e avere un impatto sulla luce che proviene dal sole. A confronto, la versione Xbox One si comporta come quelle PS3 e Xbox 360, in cui il cielo è semplicemente una immagine fissa. È una differenza che risulta percettibile solo in determinati frangenti, ossia quando il cielo diurno è ben visibile, e curiosamente in certe fasi anche la versione PS4 impiega un cielo fisso, rendendo il vantaggio ancora meno costante.

La differenza maggiore però riguarda la risoluzione, con una Konami che non si è tirata indietro dall'effettuare un paragone pubblico delle differenti versioni ancora prima dell'uscita. Dalle nostre misurazioni, possiamo confermare che la PS4 esprime un framebuffer di 1920x1080 così come promesso, mentre su Xbox One abbiamo soli 1280x720. Per un gioco che ha ambizioni di azione stealth open-world, la risoluzione inferiore sulla piattaforma Microsoft ha un impatto negativo sulla visibilità, ad esempio nelle fasi in cui si tenta di realizzare colpi da lunghissima distanza, esattamente come accadeva nelle aree più ampie di Battlefield 4.

Leggi altro...

Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes censurato in Giappone

Kojima lo conferma sulle pagine di Famitsu.

Il sito Kotaku riporta alcune parole di Hideo Kojima pronunciate durante un'intervista alla famosa rivista giapponese Famitsu, nelle quali conferma che il suo ultimo titolo, Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes (qui la nostra recensione), è stato censurato nella sua terra natale.

Ecco i migliori momenti della diretta di ieri di Ground Zeroes!

Un carro armato in Metal Gear? Si può!

Dalla lunga diretta di ieri abbiamo estratto due momenti di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes. Il primo è il bellissimo filmato iniziale commentato dal sottoscritto, mentre il secondo è un momento di follia a bordo di un mezzo pesante, utile a fare vedere la flessibilità del gioco di Hideo Kojima!

La recensione video di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes

La recensione video di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes

Per la copertura editoriale più completa di sempre!

Avete letto la recensione? Avete visto la diretta?

Se ancora non siete sazi di Metal Gear Solid Ground Zeroes allora potreste aver voglia anche di vedere la nostra videorecensione, dove esaminiamo approfonditamente ogni aspetto di questo attesissimo prologo targato Konami.

Dove?

Leggi altro...

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes - review

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes - review

Un piccolo assaggio, ma di cosa?

Con Metal Gear Solid V: Phantom Pain, il geniale Hideo Kojima si ripropone di rivoluzionare parte, se non tutte, delle regole del genere stealth che ha contribuito a scrivere con la saga degli Snake.

La sua intenzione, infatti, è quella di fornirvi non più brevi e limitate parti di giocato tra un filmato e l'altro, ma un'intera regione da scoprire e attraversare liberamente, senza vincoli di sorta o costrizioni. Questo da una parte ha costretto lo sviluppatore a reinventarsi completamente il modo di approcciare la serie, il level design e le meccaniche di infiltrazione; dall'altra ha spinto Kojima a trovare uno stratagemma per insegnare gradualmente ai sui fan le nuove regole del gioco.

Ebbene questo stratagemma ha preso il nome di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, un piccolo esperimento che arriverà su Xbox 360, PlayStation 3, Xbox One e PlayStation 4 il prossimo 21 marzo.

Leggi altro...

Siamo live su Twitch con MGS V: Ground Zeroes!

Una succosa anteprima della nostra recensione in diretta per voi!

Siete curiosi di sapere come è Metal Gear Solid V: Ground Zeroes? Volete avere un'anticipazione della nostra valutazione del gioco? Volete scoprire come è venuta la versione Xbox One? Se avete risposto sì ad almeno una di queste domande a partire dalle 17 giocheremo in diretta per voi Metal Gear Solid V: Ground Zeroes.

Se state leggendo molte notizie su Metal Gear Solid V: Ground Zeroes vi chiediamo venia, ma sembra essere l'argomento del giorno. Aggiungete quindi anche questa bella news alla carrellata di oggi: l'ultima fatica di Hideo Kojima e Kojima Production riceve in queste ore la companion app gratuita del gioco.

La rigiocabilità di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes?

10 minuti per chi conosce bene il gioco...

Lo sappiamo già, il tema è stato affrontato più di una volta è vi sono pareri discordanti circa la longevità di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, ma questa è la prima volta che la sentiamo: la missione principale è completabile in appena dieci minuti! Il tutto è stato filmato dai nostri colleghi di Eurogamer.net.

Kojima spiega l'assenza del Trofeo di Platino in Ground Zeroes

La risposta è di quanto più semplice si possa pensare.

Stamattina vi abbiamo segnalato la mancanza del Trofeo di Platino su PS4 in Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, come scovato da alcuni utenti. Hideo Kojima ha quindi voluto fare un po di chiarezza rilasciando un messaggio su Twitter:

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain già nel 2015?

L'indiscrezione corre su Reddit.

Vi segnaliamo questo fatto curioso: un videogiocatore ha registrato la sua bella copia di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes sul sito ufficiale di Konami per ricevere in regalo un DLC esclusivo da usare nel prossimo capitolo della serie, ossia The Phantom Pain.

Manca il Trofeo di Platino in Metal Gear Solid V: Ground Zeroes

Alcuni utenti hanno diffuso la lista Trofei del gioco.

La versione PS4 di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, e molto presumibilmente anche quella PS3, sembra non disponga del Trofeo di Platino, almeno stando a quanto dichiarato da alcuni videogiocatori già in possesso di una copia del gioco.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes pesa poco su PS4

Solo 4 GB richiesti su hard disk per l'installazione.

Secondo alcuni fortunati possessori di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, che sono riusciti ad ottenre una copia del gioco prima del previsto, l'intallazione completa del prologo di The Phantom Pain richiederà appena 4 GB di spazio libero sull'hard disk di PS4.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes premiato da Famitsu

Il gioco di Konami vicino al perfect score!

Nonostante le tante polemiche su prezzo e longevità del prologo di The Phantom Pain, vale a dire Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, la rivista giapponese Famitsu ha premiato l'ultima fatica di Hideo Kojima e Konami.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes - prova

Due ore e mezza col gioco di Kojima!

Milano - Sin dalla loro presentazione, intorno a Ground Zeroes e Phantom Pain si è creato una sorta di alone di mistero. Le due anime del progetto, che alla fine sarà Metal Gear Solid V, per lungo tempo sono state confuse, alternate o fraintese. Non ha aiutato nemmeno la loro natura intergenerazionale, che le farà approdare sulle console Microsoft e Sony current e next-gen

Metal Gear Solid 5 Ground Zeroes attirerà i giovani

Questa è la speranza di Hideo Kojima.

Il prologo di The Phantom Pain, meglio noto come Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes e in arrivo tra pochi giorni su PS4, PS3, Xbox One e Xbox 360 potrebbe attirare nuovi fan della serie, nello specifico giovani videogiocatori che si affacciano per la prima volta ad un Metal Gear Solid.

Kojima: "i giovani stanno perdendo interesse nei giochi AAA"

A tutto vantaggio dei giochi mobile, secondo il designer.

Secondo Hideo Kojima, ideatore della storica serie di Metal Gear, il fascino dei titoli tripla A comincerebbe a non fare più presa sulle fasce più giovani, maggiormente interessate alla proposta offerta dai dispositivi mobile.

Le uscite del mese di marzo - articolo

La caduta dei titani, il ritorno di Tidus e Yuna, promesse di morte e molto altro!

Avete recuperato i giochi lasciati in sospeso, dato fondo al backlog, risparmiato sulle seppur interessanti uscite di febbraio? Bene, è tempo di tornare a giocare grazie alle uscite di marzo, abbastanza cariche di titoli decisamente attesi e per tutti i gusti.

Svelata l'app mobile di MGS V: Ground Zeroes

La mappa del gioco passa su un secondo schermo.

La rivista giapponese Famitsu ha pubblicato alcune immagini dell'app mobile di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, spiegandone il funzionamento e l'utilità che questa avrà una volta lanciato il gioco.

"Insensati" i paragoni tra Ground Zeroes e Metal Gear Solid 4

Kojima forse non sa che chi di confronto grafico ferisce...

Hideo Kojima ha replicato su Twitter, come riporta VG247, a quanti hanno criticato il comparto grafico di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, messo ieri in evidenza da una serie immagini di confronto tra le varie edizioni.

Annunciata in Giappone la PS4 Fox Edition

Uno speciale bundle con Metal Gear Solid V: Ground Zeroes.

In Giappone arriverà un bundle dedicato a PlayStation 4 con Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, per di più in edizione limitata. Trattasi del box Fox Edition che includerà una copia del gioco e una PS4 da 500GB personalizzata con il logo del gioco e da quello Fox (serigrafati in oro, nientemeno).

Mentre non si accenna a placare la polemica dei videogiocatori sulla scarsa longevità di Metal Gear Solid: Ground Zeroes, Hideo Kojima sta ultimando i lavori su un bel video comparativo tra le quattro versioni per console che riceveranno il controverso Ground Zeroes, prologo di The Phantom Pain, ricordiamolo.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes è davvero breve

Due redattori di Game Informer l'hanno completato in meno di due ore.

A quanto pare il prologo di The Phantom Pain è davvero breve. Dopo le prime indiscrezioni circa la scarsa longevità del gioco, sono arrivate anche le conferme: due redattori di Game Informer hanno infatti dichiarato di aver completato la campagna di Metal Gear Solid: Ground Zeroes in un'ora e mezza.

14 nuovi giochi in arrivo da Konami

Vedranno tutti la luce entro il 2015.

Konami può puntare ad una massiccia line-up: ben 14 i titoli in lavorazione di cui sette in arrivo in questo 2014 ed altri sette durante l'arco del 2015. La software house nipponica sta infatti ultimando i lavori su Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, Castlevania: Lords of Shadow 2, Professional Baseball Spirits 2014, New Loveplus Plus e Pro Evolution Soccer 2015.

Kojima risponde alla critiche su Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes

Secondo il designer Ground Zeroes non è una semplice demo.

Ieri sono fischiate le orecchie al buon Kojima-san dopo che il popolo del web si è scagliato contro la presunta scarsa longevità dell'atteso Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes, prologo del ben più massiccio Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain che vedrà la luce prossimamente.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes migliore su PS4

Qualche leggerissima differenza con la versione Xbox One.

Ci risiamo. Ad ogni buon titolo multiformato che arriva su next gen si scatena la ricerca di quale versione sia la migliore. Metal Gear Solid V: Ground Zeroes sarà meglio ottimizzato su PS4 o su Xbox One?

Hideo Kojima san sembra averci preso gusto, e non c'è giorno in cui via Twitter, ci propone delle piccole perle relative alle sue creazioni. Dopo averci mostrato nel tardo pomeriggio di ieri il funzionamento del Remote Play tra PS4 e PS Vita, oggi il geniale game designer ci offre un assaggio di Smart Glass, la companion app che si interfaccerà a Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes, in versione Xbox One.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes su PS Vita

Potere della funzione Remote Play!

Diciamolo chiaramente: il Remote Play tra PS4 e PS Vita è una cosa meravigliosa. Ed è ancor più meraviglioso vedere Hideo Kojima che gioca sulla sua PS Vita a Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, tutto ciò grazie proprio alla funzione di streaming online di cui è dotata PS4 (utilizzata in questo caso come "sorgente").

Metal Gear Solid: Ground Zeroes ha una data di uscita

Il gioco confermato a marzo 2014.

Dopo i rumors dei giorni scorsi, finalmente Konami ha annunciato la data di uscita dell'atteso Metal Gear Solid: Ground Zeroes. Il gioco sarà disponibile il prossimo 18 marzo 2014 per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One.

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes arriva l'8 marzo?

Amazon UK si sbottona per il nuovo capitolo di Konami.

La finestra di lancio del nuovo Metal Gear Solid V: Ground Zeroes non è affatto una sorpresa, dato che sia Kojima, sia Konami hanno più volte sottolineato come il gioco sia in arrivo durante il primo periodo del 2014.

La missione di MGS1 Deja-Vu arriverà anche su PlayStation 3

Lo annuncia Konami attraverso il comunicato ufficiale.

Konami ha annunciato che le versioni PlayStation4 e PlayStation3 di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes includeranno una missione esclusiva che celebrerà la storia di questa pluri-premiata serie sulle console targate Sony PlayStation.

Metal Gear Solid V confermato per il PS4 All Access

Kojima presenterà un nuovo trailer e farà un annuncio.

Geoff Keighley ha svelato che un nuovo trailer e ulteriori dettagli su Metal Gear Solid V saranno svelati al PS4 All Access, l'evento newyorkese trasmesso da Spike TV che accompagnerà il lancio nordamericano della console.