Scalebound

Spotlight

ArticoloE3 2016: Phil Spencer su Xbox - intervista

"Scorpio è progettata come una console 4K…"

VideoScalebound: primo trailer di gameplay

Il nuovo titolo di Platinum Games.

VideoScalebound si mostra in trailer

Hideki Kamiya revela il gioco esclusivo per Xbox One.

Eventi chiave

Prima si è iniziato a parlare di una Nintendo che sarebbe al lavoro per riportare in vita un progetto morto e sepolto, qualcosa che nessuno si aspetterebbe. Poi sono spuntati i riferimenti a Scalebound, titolo creato da Platinum Games che sarebbe dovuto essere un'esclusiva Microsoft ma che poi venne cancellato tra le critiche e i rimpianti di diversi giocatori e addetti ai lavori. Scalebound potrebbe effettivamente essere il gioco resuscitato da Nintendo e in arrivo come esclusiva Switch?

Scalebound risorge dal mondo dei morti: è a listino su Amazon Francia

Si tratta di un clamoroso errore o del più grande colpo di scena della generazione?

In seguito alla notizia ufficiale della cancellazione di Scalebound, il promettente titolo figlio di un'importante collaborazione tra Microsoft e Platinum Games è lentamente scivolato nell'oblio e ancora oggi in molti lo ricordano come un'incredibile occasione mancata, almeno per quello che avevamo potuto vedere nei rari trailer del gioco.

L'iconico Kamiya parla chiaro: "Per me i videogiochi non sono arte"

Un folle fumetto spiega la posizione della figura chiave di Platinum Games.

Che una delle figure chiave di Platinum Games e designer e director fondamentale per produzioni come la saga di Bayonetta, Okami, Viewtiful Joe, Resident Evil 1 e 2 ma anche il compianto Scalebound, sia solito fare uscite senza peli sulla lingua, spesso in modo bizzarro, è cosa risaputa e anche un argomento molto discusso come la correlazione tra videogiochi e arte non poteva che essere affrontata con un pizzico di follia dal buon Hideki Kamiya.

Scalebound è ancora vivo? Il gioco ricompare sullo store Xbox

AGGIORNAMENTO: "Aaron Greenberg parla di un glitch".

Aggiornamento: In seguito a una domanda sull'argomento fatta direttamente su Twitter, la figura chiave del reparto marketing della divisione Xbox, Aaron Greenberg, ha sottolineato che si tratterebbe di un glitch su cui il team di Microsoft indagherà il prima possibile. Alcuni utenti sottolineano però che non ci sarebbe stata nessuna smentita diretta per quanto riguarda una rinascita di Scalebound, una rinascita che forse doveva rimanere segreta fino all'E3 (ovviamente si tratta di semplici supposizioni).

C'era Halo su Xbox e Gears of War su Xbox 360. E su Xbox One? La risposta di Shannon Loftis

Microsoft ha investito abbastanza negli studi interni per competere con PlayStation?

È un'intervista piuttosto complessa e interessante quella che Game Informer ha condotto in compagnia di Shannon Loftis, general manager di Microsoft Studios Publishing. Un'intervista che ha toccato argomenti delicati come Scalebound, le esclusive e l'impegno di Microsoft nell'ambito delle nuove IP e degli studi interni.

ArticoloAAA Esclusive Xbox One cercasi - editoriale

Una crisi creativa che va ben oltre la cancellazione di Scalebound.

I giochi in esclusiva? "Solo quando siamo fiduciosi della qualità e della data di uscita". Sembra quasi un'ammissione di colpa quella di Phil Spencer, numero uno della divisione Xbox di Microsoft, che in risposta a un utente su Twitter ha lasciato intendere che, d'ora in avanti, l'azienda avrà un approccio più cauto quando si tratta di presentare le sue esclusive.

Durante la conferenza all'E3 di quest'anno Microsoft ha annunciato parecchi giochi, ma non tutti sono riusciti a fare breccia nel cuore dei videogiocatori. Ma gli utenti di Xbox non hanno di che preoccuparsi se l'attuale line-up non li soddisfa appieno, perché Aaron Greenberg ha confermato che l'azienda di Redmond è al lavoro sul altri "grandi titoli" che non sono ancora stati annunciati al pubblico.

Durante la recente conferenza E3, Microsoft è salita sul palco con una notevole dose di pressione. La missione era difficile: convincere il pubblico a spendere i suoi sudati risparmi sul nuovo mostro della casa di Redmond, l'Xbox One X. Le specifiche dell'ex-Project Scorpio erano già note, quindi la partita si è giocata quasi esclusivamente sul versante giochi. Ne sono stati annunciati 42, 22 dei quali etichettati con l'ambiguo marchio "Xbox Console Exclusivity". Di piccole gemme se ne sono viste parecchie durante lo show, dall'affascinante The Last Night al magico seguito di Ori and the Blind Forest, ma dove sono finiti i grossi calibri? Che fine hanno fatto le esclusive first-party che avrebbero dovuto far saltare il banco?

E3 2017: Phil Spencer torna a parlare della cancellazione di Scalebound

E3 2017: Phil Spencer torna a parlare della cancellazione di Scalebound

E dichiara di voler tornare a lavorare con Platinum Games.

Come ormai saprete, mesi fa fu annunciata la cancellazione dell'interessante Scalebound, il titolo che doveva essere sviluppato da Platinum Games. In seguito si parlò di un possibile ritorno del gioco, ma prontamente i rumor vennero smentiti. Ora è Phil Spencer a tornare sull'argomento, spiegando i motivi della cancellazione del progetto.

Stando a quanto riportato da Dualshockers, secondo il capo di Xbox Scalebound fu annunciato troppo presto. Il titolo fu presentato da Platinum Games come un progetto di grande portata e, al momento dell'annuncio, si è venuta a creare una sorta di tensione tra gli sviluppatori che ha influito negativamente sui lavori. Queste tensioni hanno sollevato dubbi da parte di Microsoft e Platinum Games, dubbi sul fatto di poter dare ai fan quanto avevano chiesto, da qui, quindi, si è passati alla cancellazione.

Phil Spencer, tuttavia, ha dichiarato anche di voler lavorare in futuro con Platinum Games, per poter allargare il mercato di Xbox anche in territorio giapponese.

Leggi altro...

Platinum Games è al lavoro su una nuova IP

I creatori di Bayonetta non possono ancora parlarne.

I creatori di Bayonetta potrebbero essere al lavoro su una nuova IP. Lo ha lasciato intendere il Producer Atsushi Inaba durante lo scorso BitSummit in quel di Kyoto.

Blackley: il papà della prima Xbox parla della cancellazione di Scalebound e loda Horizon: Zero Dawn e Sony

Figura chiave per l'entrata nel mondo console di Microsoft e considerato come il papà della prima Xbox, Seamus Blackley è stato recentemente ospite del podcast The Inner Circle e ha toccato diversi argomenti tra cui spiccano ovviamente i "grandi giochi".

I titoli di cui Blackley ha discusso sono principalmente due: Horizon: Zero Dawn e Scalebound, due progetti che come tutti sanno hanno vissuto due storie molto diverse. Il papà di Xbox sottolinea come desideri grandi giochi e loda Sony per Horizon: Zero Dawn, una "scommessa da $100 milioni" che ha dimostrato gli "attributi" di Yoshida e soci, che hanno continuato a credere nel gioco anche nei momenti più complicati dello sviluppo.

Per quanto riguarda la cancellazione di Scalebound, Blackley ha le idee chiare:

Leggi altro...

Scalebound: l'ex creative producer abbandona Platinum Games

JP Kellams lascia la software house.

Addio piuttosto importante tra le fila di Platinum Games che perde una figura che nel corso degli anni aveva ricoperto diversi ruoli all'interno della compagnia ma che recentemente si era occupato soprattutto dell'ormai cancellato Scalebound in veste di creative producer.

"La cancellazione di Scalebound? Ho imparato alcune cose da quell'esperienza"

L'annuncio della cancellazione di Scalebound ha avuto un impatto notevole su Microsoft. Il titolo aveva sicuramente del potenziale ma la decisione di cancellarlo ha posto ancora più enfasi su una line-up di esclusive che per alcuni non sembrava sufficientemente corposa.

Al di là delle opinioni su questo particolare aspetto, la cancellazione del gioco ha avuto un impatto anche su Phil Spencer, capo della divisione Xbox che ha recentemente parlato proprio di questo argomento all'interno di Unlocked (podcast di IGN).

Ecco quanto riportato da Gaming Bolt:

Leggi altro...

Per Michael Pachter il futuro di Xbox è roseo anche dopo la cancellazione di Scalebound

Per Michael Pachter il futuro di Xbox è roseo anche dopo la cancellazione di Scalebound

"Vedremo un sacco di titoli first party su Xbox Scorpio".

Scalebound sarebbe stata una delle esclusive di punta della line-up di Xbox per il 2017 e la notizia della sua cancellazione ha sollevato un polverone di polemiche e di dubbi riguardo la possibile solidità dell'offerta di Microsoft nel corso dell'anno.

Per fortuna non tutti sono della stessa opinione, come il famoso analista Michael Pachter, che è fiducioso nei confronti dell'operato di Microsoft, in particolare riguardo Xbox Scorpio, come riportano i colleghi di VG247.it.

"Microsoft ha avuto dei grandi titoli first party. La cancellazione di Scaleobund è un caso sfortunato, ma hanno lanciato Gears e Forza lo scorso autunno e sono stati piuttosto bravi anche nell'offrire altri contenuti. Sono sicuro che vedremo un sacco di titoli first e third party su Scorpio".

Leggi altro...

Spencer: "prendersi dei rischi è fondamentale. I titoli first-party sono cruciali"

Le scuse dopo la cancellazione di Scalebound e le rassicurazioni ai fan.

Com'era facilmente intuibile la cancellazione di Scalebound continua ad avere un peso piuttosto importante all'interno delle discussioni della community legata a Microsoft e non solo. Phil Spencer è come sempre molto attivo su Twitter e dopo aver commentato la cancellazione del titolo Platinum Games ha continuato a parlare del futuro della divisione gaming e di alcuni elementi particolarmente importanti per migliorare la situazione di Microsoft in questo settore.

Platinum Games parla della cancellazione di Scalebound

Dopo le dichiarazioni di Spencer e i commenti di Hideki Kamiya su Twitter è il momento anche delle dichiarazioni ufficiali da parte di Platinum Games.

La software house responsabile di Scalebound è intervenuta sul proprio sito con una dichiarazione ufficiale da parte del CEO e presidente, Kenichi Sato.

"Ci dispiace dichiarare che il 9 gennaio 2017 Microsoft Studios ha annunciato la cancellazione di Scalebound. Siamo molto delusi dal fatto che sia finita in questo modo, specialmente perché sappiamo che molti nostri fan attendevano questo gioco tanto quanto noi.

Leggi altro...

Scalebound, i trailer ufficiali dedicati al gioco non sono più visibili in rete

Come saprete, ieri è arrivata la notizia ufficiale della cancellazione di Scalebound e dopo avervi riportato i commenti di Platinum Games e di Phil Spencer in merito alla questione, torniamo a parlare dell'ormai defunto titolo con altre informazioni che giungono dalla rete.

Infatti, stando a quanto riportato da Polygon, Microsoft ha iniziato una vera e propria pulizia, non rendendo più disponibili online i trailer e i filmati di Scalebound, sui canali del colosso di Redmond i video ufficiali sono stati settati in modalità "privato". Inoltre, anche la scheda dedicata al titolo è stata rimossa.

Veramente un triste epilogo per il promettente gioco svelato all'E3 2014 da Hideki Kamiya.

Leggi altro...

Phil Spencer parla della cancellazione di Scalebound

Phil Spencer parla della cancellazione di Scalebound

Il capo della divisione Xbox dice la sua in un tweet.

Quella arrivata nella giornata di ieri è una notizia che nessun videogiocatore avrebbe voluto apprendere ma che a conti fatti rappresenta uno degli avvenimenti più importanti di questi primi giorni del 2017.

Scalebound è stato ufficialmente cancellato e il fatto che una delle esclusive Xbox One/PC più interessanti tra quelle in uscita nel 2017 non vedrà mai la luce ha inevitabilmente deluso soprattutto i possessori della console Microsoft. La line-up dei giochi in uscita nel 2017 come esclusive Microsoft è, infatti, tutt'altro che stupefacente al momento e anche i ragazzi del podcast The Inner Circle si sono dichiarati piuttosto delusi dalla cancellazione del gioco targato Platinum Games sottolineando come le speranze siano riposte in un E3 stupefacente..

Phil Spencer ha commentato questa vicenda e le parole dei ragazzi di The Inner Circle all'interno di un tweet pubblicato sul proprio profilo ufficiale:

Leggi altro...

Scalebound è stato ufficialmente cancellato

Scalebound è stato ufficialmente cancellato

Ecco le dichiarazioni sul titolo di Platinum Games.

Brutte notizie per tutti coloro che attendevano l'uscita di Scalebound su PC e Xbox One. Il titolo targato Platinum Games e sviluppato da Hideki Kamiya è stato ufficialmente cancellato.

Come riportato da Eurogamer.net, nel corso della giornata diverse voci avevano indicato la cancellazione del progetto dopo quattro anni di sviluppo. Le voci indicavano che Platinum Games e Microsoft avevano concluso qualsiasi lavoro sul progetto prima della fine del 2016.

Il titolo è stato mostrato per l'ultima volta alla Gamescom 2016 e a quanto pare non vedrà mai la luce. Ecco le dichiarazioni ufficiali di Microsoft sull'argomento:

Leggi altro...

ArticoloGamescom 2016: Scalebound - anteprima

Nuove informazioni sui draghi e sul Dragon Link.

La totale mancanza di conferenze stampa alla Gamescom 2016 ha lasciato l'amaro in bocca a tutti i giocatori e agli addetti della stampa. Nonostante qualche nuovo trailer e annuncio infatti, non si può dire certo che questa sia stata una delle migliori edizioni delle kermesse tedesca.

Scalebound: presentate le abilità dei draghi

Platinum Games ci spiega come usarli al meglio.

Durante una presentazione a porte chiuse alla Gamescom 2016 Platinum Games ha spiegato come utilizzare i draghi in Scalebound. Prima di tutto iniziamo spiegando i 3 tipi di drago presenti, il bilanciato Rex, il lento ma devastante Tank e la Viverna, utile in attacchi aerei ma inefficace al suolo.

Nuove immagini per Scalebound

Direttamente dalla Gamescom 2016.

Microsoft e Platinum Games hanno da poco pubblicato nuove immagini per l'RPG Scalebound. Il titolo vede le avventure di Drew, catapultato nel pericoloso mondo di Draconis, come se non bastasse sarà legato con un nobile drago (ultimo della sua specie) di nome Thuban, insieme i 2 dovranno combattere contro potenti nemici che minacciano l'esistenza di Draconis e della Terra.

Microsoft crede in Platinum Games e Scalebound

Il boss dello studio, Hideki Kamiya, ci parla del suo rapporto con il colosso di Redmond.

In una recente intervista con The Guardian il boss di Platinum Games, Hideki Kamiya, ha parlato del rapporto con Microsoft spiegando come il colosso di Redmond creda nel progetto Scalebound.

E3 2016: Kamiya a ruota libera su Bayonetta 3, Okami 2 e dei sequel di Scalebound

L'E3 è l'occasione perfetta per incontrare alcune tra le personalità più importanti del panorama videoludico e ovviamente per scoprire i futuri progetti delle software house più apprezzate.

Nel corso di un'intervista pubblicata da Metro, Hideki Kamiya ha rivelato dei piani per il futuro di Platinum Games davvero molto interessanti e legati a doppoio filo ad IP di spessore come Okami e Bayonetta e a un titolo che ha il potenziale per stupire come Scalebound.

Parlando del taglio di capelli di Bayonetta, Kamiya ha affermato: "terremo conto delle tue opinioni quando studieremo il design per iniziare lo sviluppo di Bayonetta 3 se mai dovessimo farlo. Ovviamente vogliamo svilupparlo, perché dovrebbe finire con il secondo capitolo?"

Leggi altro...

ArticoloE3 2016: Phil Spencer su Xbox - intervista

"Scorpio è progettata come una console 4K…"

La conferenza E3 di Microsoft è stata un evento solido ma penso che il suo impatto sia stato smorzato da una notevole quantità di leak che non solo hanno rivelato l'esistenza dell'Xbox One S e di Scorpio prima del tempo, ma anche la scaletta dello show.

E3 2016: Scalebound annunciato ufficialmente per Windows 10 e mostrato gameplay coop

Durante la conferenza pre-E3, Microsoft ha confermato i rumor che volevano Scalebound anche su PC.

Il titolo uscirà infatti su Windows 10 con il programma Xbox Anywhere, supportando quindi anche il cross-buy.

Durante la presentazione, il direttore Hideki Kamiya ha mostrato anche un lungo video gameplay di una boss fight in cooperativa, che potete vedere di seguito.

Leggi altro...

Scalebound arriverà nel mese di marzo?

Un rivenditore online potrebbe aver svelato la data di uscita.

Come probabilmente saprete, Scalebound, l'RPG esclusiva per Xbox One di Platinum Games è stato rinviato al 2017, oggi però un negozio online sembra aver svelato la data di uscita precisa.

ArticoloIl PC sta 'rubando' le esclusive a Xbox One? - editoriale

Con la continua emorragia di titoli verso Windows, molti fan credono che Microsoft stia 'tradendo' la sua console. È così?

Poche ore fa Microsoft ha fatto un annuncio che si è subito trasformato in un piccolo terremoto per la comunità dei giocatori Xbox: ha reso infatti ufficiale l'arrivo di Quantum Break su PC, tra l'altro con una release simultanea a quella per Xbox One e addirittura con formula cross-buy (comprando il gioco per una piattaforma si ottiene gratuitamente anche una copia per l'altra).

ArticoloI giochi Xbox One più attesi del 2016 - articolo

Per Microsoft è l'anno dei grossi calibri.

Il 2015 ha visto Microsoft fare tutto il possibile per cercare di recuperare il terreno perso a causa delle scelte sbagliate fatte durante il lancio di Xbox One. Proprio a causa di una partenza non proprio brillante, gli utenti Xbox One sono stati coccolati con annunci di peso ed esclusive intriganti.

In Scalebound saranno presenti le battaglie aeree

Nuovi dettagli sulla co-op a 4 giocatori.

Con il video gameplay mostrato alla Gamescom di quest'anno i possessori di Xbox One hanno finalmente potuto farsi un'idea su Scalebound, il nuovo action partorito dalla mente di Hideki Kamiya e in arrivo sulla console Microsoft nel 2016.

Segnali di distensione tra Hideki Kamiya e Microsoft

Il game designer appare sorridente in una foto insieme a Phil Spencer.

Dopo le recenti polemiche sollevate dal director di Scalebound, Hideki Kamiya, che su Twitter si era scagliato contro Microsoft accusandola di non aver trattato con la giusta cura il marketing del titolo per l'imminente Gamescom, emergono segnali di distensione tra l'eccentrico sviluppatore e il colosso di Redmond.

ArticoloI 10 giochi Xbox One del 2015, più attesi dai lettori - articolo

La console di Microsoft verso un anno cruciale.

Il 2015 sarà un anno fondamentale per Microsoft e Xbox One. Dopo un 2014 affrontato in piena emergenza, nel tentativo di recuperare terreno a causa di lancio pieno di problemi, Xbox One dovrà fare i salti mortali per far soffiare nuovamente il vento a suo favore. I nomi per catturare l'attenzione del pubblico ci sono tutti; ecco quelli che stuzzicano maggiormente i nostri lettori!

Platinum Games spiega la diversità di Scalebound

Hideki Kamiya torna a parlare dell'esclusiva Xbox One.

Il director Hideki Kamiya è tornato a parlare di Scalebound, il nuovo gioco che Platinum Games sta sviluppando in esclusiva per Xbox One, presentato per la prima volta all'E3 di Los Angeles.

Scalebound "non deluderà i fan dei draghi"

Hideki Kamiya ci parla del gioco e del suo "sogno".

Il creative director Hideki Kamiya ha speso qualche parola per descrivere Scalebound, la nuova esclusiva Xbox One di Platinum Games svelata all'E3 2014.

Phil Spencer elogia Scalebound

"Risalterà le potenzialità di Xbox One".

All'E3 2014 Microsoft ha mostrato un bel video introduttivo di Scalebound, titolo in arrivo unicamente su Xbox One realizzato dai ragazzi di Platinum Games.

Perché Scalebound è una esclusiva Xbox One?

Ce lo spiega direttamente Hideki Kamiya.

Verso la fine della conferenza di Microsoft in quel di Los Angeles sono stati presentati due importanti giochi per il futuro di Xbox One: Crackdown e Scalebound, entrambi esclusivi.