Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Iwata non si fida dei rivali

E mantiene il silenzio sul successore di Wii!

Nintendo sta mantenendo il più stretto riserbo intorno al successore di Wii nel tentativo di impedire ai rivali di venire a conoscenza dei suoi progetti. Evidentemente la compagnia giapponese, nonostante le dichiarazioni di facciata, non ha gradito la corsa all'oro 'casual' nel quale si sono gettate Microsoft e Sony.

Il boss di Nintendo, Satoru Iwata, secondo quanto emerge da un documento inviato agli azionisti, sembra inoltre certo di poter sorprendere gli appassionati quando la console verrà annunciata.

"Naturalmente stiamo progettando e sviluppando il successore di Wii," ha dichiarato Iwata. "Tuttavia, c'è una grande differenza tra lo sviluppo di un prodotto e il suo annuncio ufficiale."

"La storia dell'industria dell'entertainment è la storia dell'imitazione. Un'ottima idea, se non è protetta da brevetto, è destinata a essere copiata immediatamente. Allo stesso tempo, è importante sorprendere le persone."

"Per questo in linea di massima divulghiamo le informazioni sui nostri prodotti il più tardi possibile. Crediamo sia un approccio ottimale per quello che stiamo attuando. Miriamo a far crescere continuamente i prodotti Nintendo, ma non possiamo dirvi in che modo. Grazie per la vostra comprensione."

Difficile però che Nintendo possa sviluppare una nuova console senza tener conto anche dei traguardi raggiunti dalle altre piattaforme, sia in termini di funzionalità (una su tutte gli achievement introdotti da Microsoft) che di servizi (demo, DLC). Ed è difficile anche pensare a un 'Wii 2' in SD. Insomma, probabilmente anche Nintendo dovrà osservare cosa accade in casa altrui!

A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti